Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

primo trek in nepal

Bologna, Italia
post: 6
Recensioni: 1
primo trek in nepal

buongiorno a tutti,

a fine marzo inizio aprile vorrei andare in nepal e fare un trek di circa 14-17 giorni.

l'obbiettivo sarebbe arrivare il più possibile vicino all'everest per poter ammirare magari anche da una cima il tramonto e l'alba su tale montagna...

vorremmo fosse un trek in quota dato che siamo ben allenati dalle salite sulle alpi.

avete dei consigli?

vorremmo anche prenotare solo i voli da qui e poi fare tutto sul luogo...è possibile o è una pazzia?

grazie a tutti per i consigli che saprete darmi...accetto qualiunque idea

11 risposte su questo argomento
Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
post: 7.172
Recensioni: 267
1. Re: primo trek in nepal

Ciao e benvenuto in Nepal su Tripadvisor.

a proposito dell'Area Everest ti consiglio di leggere qui:

tripadvisor.it/ShowTopic-g293889-i9243-k6869…

inoltre non mi leggerete mai suggerire di farlo in autonomia. I motivi sono vari. I sentieri in Nepal sono belli larghi ma non vi è una segnaletica come quella a cui siamo abituati noi. Se il tempo è bello, se non c'è nebbia, se non c'è neve è difficile perdersi, ma se si presenta anche solo uno di questi eventi, tenete presente che potreste avere dei seri problemi. Poi, se andate con una guida locale certificata dal governo e coperta da assicurazione (cosa che consiglio vivamente di fare anche per voi stessi), avrete la possibilità di "capire" un po' di più in che luogo vi trovate.

Namaste

Kathmandu, Nepal
Esperto locale
di Tibet, Bhutan, Nepal, Cina
post: 439
Recensioni: 19
2. Re: primo trek in nepal

Ciao,

il trek dell'Everest per chi già allenato in montagna (Alpi), non pone grandi problemi fisici, eccetto l'acclimatamento. 17 giorni sono perfetti per il trek, 14 forse eun pochetino stretti., anche in relazione al itinereario che sceglierete. Il percorso principale del trek è facile per orientamento, ben dotato di lodges.

La scelta se andare con o senza gida e/o portatori è personale, non servono di principio, ma aumentano la sicurezza, l'interazione con la gente del posto e ovviamente conoscono il loro paese al meglio.

Se volete più comodità nella logistica e non avete un budget ristrettissimo, avvalersi ad un operatore professionale è la vostra scelta, se il budget è ristretto, si fa anche meno. Ricordate solo che se prendete personale, per legge, dovreste prenderli attraverso una agenzia Trekking autorizzata (non in ricezione dell'albergo o dalla strada). Questo è importante quando succede qualcosa (che non ci auguriamo), perche le assicurazioni potrebbero rifiutare la copertura assicurativa.

Ricordate che fine marzo/aprile è alta stagione (la seconda dopo l'autunno) e organizzarsi all'ultimo potrebbe verificarsi un idea male, sia per i voli per Lukla, sia per le guide, poiche le migliori sono già prenotati.

Saluti da Kathmandu,

Navyo

Bologna, Italia
post: 6
Recensioni: 1
3. Re: primo trek in nepal

grazie mille per le risposte!

come itinerario pensavamo di andare fino al campo base dell'everest e al ritorno di passare da Gokyo attraverso il ChoLa.

presso Lobuche è possibile trovare una guida che ci accompagni in questa tappa un po' più difficoltosa fino a Gokyo?

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
post: 7.172
Recensioni: 267
4. Re: primo trek in nepal

Puoi provare a vedere se riesci a aggregarti a qualcuno a Lobuche. Ma non prenderei così sottogamba la cosa. Puoi essere esperto quanto vuoi, ma se hai letto con attenzione i post nei link che ti ho suggerito e la mia risposta di prima, ti renderai ben conto che forse, per la sicurezza tua e di chi, in caso di problema dovrà occuparsi di venirvi a cercare, forse è meglio che tu vada con una guida da prima di Lobuche, una guida certificata dal governo e coperta da assicurazione. Magari la trovi anche a Lobuche, una guida o sedicente tale, ma se succede qualcosa e questa persona non è assicurata tu ne saresti responsabile, e son rogne legali dopo oltre che sanitarie e de portafoglio. Munitevi anche voi di assicurazione che comprenda rescue in elicottero. Ce ne sono molte (ihi-bupa, world nomad, Allianz).

Ricorda poi che in montagna il numero di sicurezza è 3, se ti spacchi un piede, uno sta con te e l'altro corre a cercare aiuto. i cellulari non prendono ovunque nel Khumbu, non so se tu hai un satellitare.

C'è gente che è stata colta da nebbia, sola o in due, senza guida e si è persa e ha rischiato assideramento...

Poi vedi tu ehhh

Namaste

Kathmandu, Nepal
Esperto locale
di Tibet, Bhutan, Nepal, Cina
post: 439
Recensioni: 19
5. Re: primo trek in nepal

Ciao,

sarà difficile trovarne una guida a Lobuche. La regola dei tre non è sbagliata e penso anche io che è certamente meglio prendersi una guida o almeno un portatore che parli inglese. Certo che è un costo in più, ma la sicurezza e pertanto la serenità aumentano parecchio in caso avrete dei problemi. Anche il Cho La è una tappa da piutossto sconsigliare attraversarlo da soli.

Contare sul trovare altri trekkers a qui aggregarsi come fanno diversi, non è molto sicuro e quindi se volete fare la tappa con il passo, pensare sopra a prendersi un a guida o un portatore almeno non è molto sbagliata.

Saluti,

Navyo

Kathmandu

Bologna, Italia
post: 6
Recensioni: 1
6. Re: primo trek in nepal

perfetto,

grazie mille per le risposte.

ho sentito da varie agenzie di kathmandu e tutte mi offrono un pacchetto completo con guida, lodge già pagati e pensione completa....

conviene ed è più sicuro comprare un pacchetto tutto completo o si può prendere attraverso una agenzia solamente una guida che ci segua per tutto il viaggio?

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
post: 7.172
Recensioni: 267
7. Re: primo trek in nepal

Puoi fare entrambe le cose. Se prendi solo la guida. Tu e lui vi amministrerete giornalmente di comune accordo, se prendi il pacchetto, si occupa di tutto la Guida.

Namaste

Bologna, Italia
post: 6
Recensioni: 1
8. Re: primo trek in nepal

data la tua esperienza è fattibile quindi prendere solo la guida?....le varie agenzie ci hanno proposto guide da Lukla a circa 25$ al giorno...grazie per tutti i consigli utili che mi stai dando!

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
post: 7.172
Recensioni: 267
9. Re: primo trek in nepal

La guida ha quel tariffario. La cosa che ti prego di non sottovalutare per il tuo bene e la tua sicurezza è che appunto la guida sia certificata dal governo e che sia assicurata. Se non è assicurata devi fargli una assicurazione tu. Tu stesso fatti una assicurazione. Non sottovalutare la cosa, davvero :-)

Namaste.

Bologna, Italia
post: 6
Recensioni: 1
10. Re: primo trek in nepal

Certo!

Seguendo i tuoi consigli mi sono già informato x l'assicurazione per me è all'agenzia ho espressamente richiedo una guida assicurata

Rispondi a: primo trek in nepal
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Nepal.