Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

1000 dubbi per un trekking da sogno...

Trento, Italia
post: 8
1000 dubbi per un trekking da sogno...

Ciao a Tutti, mi chiamo Davide, sono un quasi trentenne che da ormai 3 anni sogna un viaggio in Nepal e più precisamente l'EBC trek. Purtroppo ho la brutta abitudine di farmi mille domande prima di prendere una decisione e mi creo dei dubbi che probabilmente non hanno ragione di esistere, ma forse dopo 3 anni di tentennamenti mi sono deciso! Sto per prenotare il trek appunto con un agenzia italiana ma prima di confermare vorrei sfruttare la vostra impagabile disponibilità facendo alcune domande anche se alcune potrebbero sembrare sciocche ma tant'è... :)

Ho scoperto in questo forum che le temperature sono più rigide di quanto pensassi e il fatto di dover acquistare un sacco a pelo da 150/200 euro mi ha un po' spiazzato...per cercare di contenere un po' il budget mi chiedevo, è proprio indispensabile secondo voi acquistare una sacca da trek lucchettabile oppure potrei arrangiarmi con un normale borsone con cerniera? è così rischioso?

Altro dubbio atroce....l'acqua? su altri forum anni fa ho letto di gente che si porta pastiglie per potabilizzare l'acqua, è così costoso acquistarla nei lodge?

Per quanto riguarda le spese quotidiane invece, quanto dovrei prevedere secondo voi considerando che i pasti sono compresi nel pacchetto? Alla fine l'unica spesa dovrebbe essere relativa alle bevande... Oltre che per stimare il budget vorrei farmi un idea anche per evitare di trovarmi a fine trek con un sacco di rupie che immagino non sia semplicissimo ricambiare in euro/dollari.

Queste sono le prime domande che mi sono venute in mente...ma temo che vi stresserò ancora! :)

Giusto per completezza questo sarebbe il mio programma...da registrare in base alla forma fisica che riuscirò ad avere per quel periodo...

1°/2°giorno Venezia - Kathmandu

3° giorno Lukla - Phakgdingma (2.650 m)

4° giorno Namche Bazar (3.440 m)

5°giorno Namche Bazar

6°giorno Tengboche (3840 m)

7°/8° giorno Periche (4.280 m)

9° giorno Lobuche (4900 m)

10° giorno Kala Pattar (5545 m) - Lobuche

11° giorno Lobuche – Dingboche - Periche

12°/13° giorno Periche - Tengboche – Namche – Lukla

.

14° giorno Lukla - Kathmandu

15°/16°giorno Kathmandu

17°giorno Kathmandu - Venezia

Mi scuso preventivamente per la lungaggine... e grazie in anticipo! :)

ciao

20 risposte su questo argomento
Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
post: 6.859
Recensioni: 252
1. Re: 1000 dubbi per un trekking da sogno...

ciao Davide, benvenuto in Nepal. quando parti?

Il sacco a pelo serve eccome perché nei lodge da Namche in su le stanze sono delle ghiacciaie.

Puoi portarti una borsa morbida con cerniera. Tieni conto che se dovesse piovere dovrai munirti di un coprisacca o di un cellophan con cui avvolgerla altrimenti ti si bagna la roba. Così facendo dovresti essere a posto. Io uso il Duffell da 90lt della NorthFace, con quello vado sul sicuro.

L’acqua bollita costa dalle 100 alle 150 NRP l’acqua in bottiglia dalle 150 alle 350 NRP, a seconda dell’altitudine. Più sali più costa.

Se hai un all inclusive un 10 euro al giorno ti bastano per tea, acqua e volendo merenda.

Poi se avanzi puoi cambiare in euro e dollari con facilità, sia nel Khumbu sia in Valle a Kathmandu.

Se mi posso permettere…7° 8° giorno sali da Dengboche e al ritorno evita di dormire a Periche che è una ghiacciaia ventosa terrificante, passaci, pranzaci e poi vai avanti un’ora e mezza e dormi a Pangboche.

namaste

Bhaktapur, Nepal
post: 319
Recensioni: 8
2. Re: 1000 dubbi per un trekking da sogno...

Il sacco a pelo serve ma lo puoi comprare a Ktm, ottimo, senza spendere un sacco di soldi.

A Kathmandu li affittano anche per circa 1-2 euro a giornata, dipende dalla qualità.

Se eviti altro che non sia acqua, consigliabilissimo evitare la birra, e non bevi oltre 2 litri di acqua al giorno, cambia 50 euro e poi semmai ricambi. però cambia un po' di più...Che se non ti danno abbastanza da mangiare o devi stare sempre con lo stesso menu...Puoi variare un po'.

Cambiare di più ti permette libertà, comunque puoi ricambiare eventuali rupie che ti avanzano prima di ripartire dal Nepal, magari non in airport perchè cambio supersfavorevole (Per Te......)

Namaste !

Francesco

Vicchio, Italia
post: 1
3. Re: 1000 dubbi per un trekking da sogno...

Namastè

dovrei riuscire a partire per tutto il mese di Febbraio alla volta del Nepal.

La mia idea sarebbe quella di arrivare a katmandu econ volo interno arrivare a Lukla poi trek fino al campo base Everest.

Non vorrei affidare il mio trek a nessuna agenzia, una sorta di viaggio spirituale in solitudine, credete sia fattibile per vostra esperienza del territorio?

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
post: 6.859
Recensioni: 252
4. Re: 1000 dubbi per un trekking da sogno...

Per la mia esperienza del territorio, ti dico che tutto è fattibile, Messner s'è fatto 8000 in solitaria, ma è sconsigliabile, per sicurezza tua e degli altri, e con altri intendo, i poveri volontari che, se disgraziatamente dovesse accaderti qualcosa, dovranno venire a recuperarti :-)

Io faccio trekking da sola, e con sola intendo io e nessun altro trekker occidentale, però con me ci sono il porter, e la fida guida, per me come un fratello, che se mi succede qualcosa è con me e può aiutarmi e può mandare il poter a chiedere soccorso (non sempre prendono i telefoni). Questa mia parziale solitudine, la metto anche dal punto di vista del "turismo o trekking sostenibile": do lavoro a gente del posto che vive di questo.

Detto questo, ti dico che i sentieri sono belli grossi, se non c'è nebbia, se hai un buon senso dell'orientamento, non dovresti perderti (ad esempio sopra Dengboche, oltre il passo, la via non è granché segnata, ma a naso ci arrivi, ci sono dei punti dove mi sono girata e ho chiesto: "giusto di qui?" tanto per capirci).

In Febbraio fa bel freddo, c'è poca gente in giro e se c'è la neve magari in alcuni tratti è un po' più difficile vedere la via. Meglio che vai con un locale, anche perché se non vorrai stare del tutto in contemplazione solitaria, ti aiuterà a cogliere molte cose che i tuoi occhi non potrebbero mai vedere :-)

Namaste

Bhaktapur, Nepal
post: 319
Recensioni: 8
5. Re: 1000 dubbi per un trekking da sogno...

Il buon Davide, bravissmo Ragazzo molto budget, bella Persona e bella testa...Andò su da solo in Agosto...

Anzi, insieme a uno spagnolo incontrato a Ktm. Al bivio Periche o Tengboche, mi sembra, c'era nebbione...Lo spagnolo che era davanti 100 metri andò di qua, Davide di là. Cercò di recuperare lo spagnolo passando da una valle all'altra...Ma fra nebbia e un po' di panico si perse sul crinale....

Forse per la tensione perse anche portafoglio e tutto...(Ho sempre il dubbio che sia stato lo spagnolo a prendergli il portafoglio e scappare nella nebbia, ma sono malizioso...)

Comunque, dai....Fin che si va a poon hill o per trekkettini va benissimo anche da soli (Anche se la slogaturona è sempre in agguato) ma senza pensare al portafoglio di Davide...in altura meglio in due o, ancora meglio, in 3...Che se uno sta maluccio, un altro va a cercare aiuto e il tezro sta a fargli compagnia.

Anche Amici eh, non sto parlando di agenzie....Magari non spagnoli in giornate nebbiose....Heheheh...

Trento, Italia
post: 8
6. Re: 1000 dubbi per un trekking da sogno...

Grazie a tutti per le risposte!! Dovrei partire il 24 settembre...ma ora sto valutando un offerta di un agenzia in nepal visto che l'idea di affidarmi ad un'agenzia italiana era per poter avere un interlocutore unico per volo, trek, assicurazione etc... Però ho scoperto che anche l'Ag. italiana non copre l'assicurazione durante il trek per il rescue in elicottero, a quel punto se devo attivarmi in autonomia per alcuni aspetti del viaggio tanto vale scegliere un agenzia nepalese, prenotarmi il volo e l'assicurazione e risparmiare 6-700 euro!

Capitolo assicurazione...mi sono letto il post su TA...però visto il mio inglese abbastanza elementare temo di avere qualche difficoltà col sito della IHI Bupa e sto facendo un tentativo con la Europe chiedendo espressamente la copertura per il rescue!

Altro dubbio...è qualche anno che non prendo un aereo...e non ho mai fatto scali... Io farei Venezia-Istanbul-Kathmandu...durante lo scalo devo rimanere nella zona "gate" oppure devo "uscire" e poi rifare il check.in? il bagaglio lo caricano direttamente sul volo per KTM giusto?

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
post: 6.859
Recensioni: 252
7. Re: 1000 dubbi per un trekking da sogno...

Per l'Insurance la Europe che io sappia non copre. Prova a utilizzare la World Nomads o la Allianz (io l'ho fatta fare al mio papà quest'anno per l'Everest, perché lui appunto l'inglese non lo sa).

la tratta MXP-KTM passando da Istanbuil con Turkish verrà inaugurata a settembre, non cambiando vettore, puoi spedire direttamente i bagagli a KTM. A Istanbul stai nella zona transit, l'aeroporto è piccino ma carino.

namaste

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
post: 6.859
Recensioni: 252
8. Re: 1000 dubbi per un trekking da sogno...

PS concordo con te sul fatto di utilizzare agenzia o punto d'appoggio in Nepal. Così tra l'altro aiuti direttamente le imprese locali e il paese che vive di turismo. Anche io faccio così da tanto tanto tempo e ne son felice.

Namaste e per qualsiasi altro aiuto son qui. Non esitare a chiedere.

Trento, Italia
post: 8
9. Re: 1000 dubbi per un trekking da sogno...

Purtroppo una serie di problemi lavorativi e non mi costringono a rinviare il viaggio...spero all'anno prossimo! Vi ringrazio per la cortesia e per i consigli...tornerò a disturbarvi non appena si ripresenterà la possibilità di partire... :)

ciao ciao

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
post: 6.859
Recensioni: 252
10. Re: 1000 dubbi per un trekking da sogno...

Mi spiace Dade, quando vorrai ci sarò per aiutarti

namaste e in bocca al lupo

Rongpuk

Rispondi a: 1000 dubbi per un trekking da sogno...
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Nepal.