Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Secure Flight Program

Brisbane, Australia
post: 37
Secure Flight Program

Ciao a tutti,

tra poche settimane partirò per gli Stati Uniti per 21 giorni (due adulti e bambina di 23 mesi), chiederei gentilmente se il passaporto elettronico (individuale anche per la bimba), unitamente all'autorizzazione online (ESTA) già ottenuta con successo, siano gli unici documenti richiesti per l'ingresso negli Stati Uniti.

Da una verifica del sito Viaggiare Sicuri, ho trovato quanto segue:

A complemento del programma di Sicurezza ESTA, un’ulteriore procedura e’ entrata in vigore dal 6 settembre 2010 denominata ” Secure Flight Program”.

Tale programma, sviluppato dall’Autorità statunitense TSA (Transportation Security Administration), si applica a tutti i passeggeri che viaggiano da/per e all’interno degli Stati Uniti.

Il Secure Flight Program richiede che una serie di informazioni (cognome e nome, data di nascita, genere maschile o femminile) siano fornite per tutti i passeggeri che prenotano e acquistano biglietti per viaggi da/per o all'interno degli USA.

Informazioni complete e dettagliate su quanto è richiesto al passeggero sono reperibili consultando il sito: www.tsa.gov, o attraverso la compagnia aerea utilizzata o il proprio agente di viaggio.

Dal sito:

tsa.gov/what_we_do/…index.shtm

mi pare di capire che tali informazioni debbano essere specificate in occasione della prenotazione.

Mi chiedo pertanto se quanto compilato in fare di prenotazione sul sito Expedia sia sufficiente o sia necessario fornire ulteriori informazioni.

Grazie in anticipo per l'attenzione.

Saluti.

16 risposte su questo argomento
Orlando, Florida
Esperto locale
di Stati Uniti
post: 11.383
Recensioni: 101
1. Re: Secure Flight Program

Ciao con l' Esta non importa più' riempire questo modulo ( una volta si chiamava API ) Riempiendo l' Esta hanno già tutte le informazioni di cui necessitano per autorizzarti ad entrare nel paese

Brisbane, Australia
post: 37
2. Re: Secure Flight Program

Grazie mille,

tempestivo e gentilissimo,

ciao!

Brescia, Italia
post: 89
Recensioni: 91
3. Re: Secure Flight Program

non è cosi... devi chiamare la compagnia aerea e parlare con loro

Orlando, Florida
Esperto locale
di Stati Uniti
post: 11.383
Recensioni: 101
4. Re: Secure Flight Program

Non importa chiamare la compagnia, sono loro che passano i dati del viaggiatore al DHS

" Attraverso le nuove procedure di Secure Flight , la TSA da' mandato alle compagnie aeree di raccogliere informazioni specifiche dai passeggeri durante la prenotazione. Le informazioni richieste sono conosciute come Secure Flight Passenger Data (SFPD). American Airlines sta lavorando attentamente insieme a TSA sul programma Secure Flight e si atterra' a tutti I requisiti governativi richiesti, assicurando che tutte le informazioni siano raccolte durante le prenotazioni e vengano mandate alla TSA in anticipo."

Brescia, Italia
post: 89
Recensioni: 91
5. Re: Secure Flight Program

si vero! però ti dico una cosa, anche io come dredg75 ho prenotato con expedia e il volo (almeno io) c'è l ho con Alitalia.. per scrupolo ho telefonato al call center di Alitalia, e l' operatore mi ha detto che ho fatto bene perchè aavrei avuto problemi in aereporto, i dati che appunto servono per questo nuovo programma non li avevano, sarebbe dovuto essere expedia a comunicare a me di inserirli (cosa che non è stata fatta).

Fai conto che ho chiamato proprio un oretta fà! poi non saprei... io ti riferisco ciò che mi è stato detto!

Orlando, Florida
Esperto locale
di Stati Uniti
post: 11.383
Recensioni: 101
6. Re: Secure Flight Program

Ciao Giorgio ti credo :D

Cmq è cosi, al momento che prenotiamo un volo per gli Usa la compagnia invia immediatamente ( è un processo automatizzato ) i dati dei passeggeri al DHS, quando noi facciamo l' ESTA loro sanno già che abbiamo i biglietti per gli Usa e tramite un controllo incrociato con il numero del volo che abbiamo inserito nella domanda verificano che " Paolo Rossi " è effettivamente sul volo che la compagnia ha comunicato

Qualche anno fà occorreva l' APIS ( Advance Passenger Information System ) era più' o meno la stessa cosa

Brescia, Italia
post: 89
Recensioni: 91
7. Re: Secure Flight Program

ogni anno si inventano qualcosa!! con questi acronimi!!! vabè dai l' importante è che anche quest' estate posso andarci tranquillamente :)

Orlando, Florida
Esperto locale
di Stati Uniti
post: 11.383
Recensioni: 101
8. Re: Secure Flight Program

Aahahaha è vero, ma mai che si inventassero la business gratuita per tutti

Brescia, Italia
post: 89
Recensioni: 91
9. Re: Secure Flight Program

già... anche quest' anno mi sbuccerò le ginocchia rannicchiato nel mio sedile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

milano
Esperto locale
di Arizona, Utah, Nevada, California
post: 662
Recensioni: 17
10. Re: Secure Flight Program

Ciao , anche quae'anno novità per le prenotazioni USA.. a me sta cosa di fornire i dati durante la prenotazione mi sembra un bel doppione in quanto al momento stesso della prenotazione sei obbligato ad inserire tutti i dati compreso il njmero di passaporto e la scadenza. In più c'è l'ESTA .. è in caso di dare un'iocchiata sul sito dell'Ambasciata Americana?.

Rispondi a: Secure Flight Program
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta