Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Treviso, Italia
post: 22
tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Buongiorno a tutti. Andrò in islanda dal 27giugno al 12luglio. Vorrei fare un tour in economia (evitando alberghi e ristoranti...tranne per un paio di sere magari) che mi garantisse allo stesso tempo una totale autonomia di viaggio. Per questo l'idea è di noleggiare un 4x4 per poter accedere alle zone interne (vedi Askja, Landmannalaugar, Hekla?). E proprio qui sorgono i dubbi sia sul tipo di agenzia di noleggio e relativo 4x4, sia per la situazione degli sterrati in quel periodo (mi preoccupa in particolar modo la F88 - F910 che porta ad Askja)

per quanto riguarda il noleggio, ero molto intenzionato a prenotare una macchina con l'agenzia CHEAPJEEP che propone 4x4 (volendo anche con gomme maggiorate) a prezzi davvero convenienti, ma trattandosi di auto vecchie di 10 - 15 anni non me la sono sentita, anche perchè ho trovato diversi pareri negativi su internet.

mi sono quindi imbattuto nella ICELANDGO. qualcuno ha avuto esperienze dirette/indirette con questa compagnia? Altri nomi da consigliare?

l'altro dubbio riguarda le piste F. qualcuno sa dirmi in che condizioni si trovano verso la fine di giugno/inizio luglio? il mio timore è di trovarmi di fronte torrenti gonfi a causa del disgelo, e magari non riuscire a guadare. considerate che le 4x4 che sto valutando, oltre al jimny, sono Pajero, Land Cruiser e Ford Cherokee. a parte il jimny le altre 3 sono valide (anche se non nuove), ma non so se adatte a guadare i torrenti gonfi dell'islanda. esperienze da raccontare?

grazie a chi sarà così gentile da rispondermi :)

24 risposte su questo argomento
Firenze, Italia
Esperto locale
di Yukon, Alaska, Columbia Britannica, Islanda, Groenlandia, Svalbard, Isole Fær Øer, Canada, Nunavut
post: 9.556
Recensioni: 39
1. Re: tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Ciao Bummillo e benvenuto sul forum,

io ho noleggiato un fuoristrada per le sterrate, ma non per le piste, presso Thifty, un'agenzia più cara delle altre ma mi hanno dato una macchina nuova e soprattutto con gomme degne di questo nome.

Se vuoi fare le piste ti consiglio di non badare a spese nel noleggio (magari puoi risparmiare sul resto), ma assicurati una macchina in ottimo stato e con ottime gomme.

Per quanto riguarda le piste è difficile dire come le troverai al momento in cui decidi di percorrerle, perchè dipende da come è stata la primavera e dal tempo che trovi in quel momento.

Treviso, Italia
post: 22
2. Re: tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Grazie dei consigli Puffin!

ti hanno consegnato la macchina con le gomme maggiorate?

Firenze, Italia
Esperto locale
di Yukon, Alaska, Columbia Britannica, Islanda, Groenlandia, Svalbard, Isole Fær Øer, Canada, Nunavut
post: 9.556
Recensioni: 39
3. Re: tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Di niente Bummillo.

No, non erano maggiorate, o per lo meno non sembravano. Erano però in ottimo stato ed è quello che conta, perchè forare in quelle zone è un attimo.

Ma, ripeto, io avevo chiesto una macchina per le sterrate non per le piste.

Il fondo stradale delle piste, oltre ai guadi, è ben peggiore di quello delle normali strade sterrate.

Reykjavík, Islanda
post: 458
Recensioni: 26
4. Re: tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Le piste aprono generalmente a partire da metà giugno, come hai detto tu, il problema principale, sono i torrenti e i fiumi ingrossati dalle acque del disgelo, prima di metterti in viaggio controlla sempre le condizioni delle strade da qui …altervista.org/info/altro/viabilita/ in quest'altra pagina trovi le più importanti compagnie di noleggio …altervista.org/info/come-muoversi/

Treviso, Italia
post: 22
5. Re: tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Grazie dei consigli Puffin e Sheratan!!

@puffin. un 4wd penso che sia adatto anche per le piste. certo la velocità di crociera sarà molto più bassa e la guida più affaticante ma tecnicamente un 4wd dovrebbe essere in grado di affrontare le piste in condizioni meteo favorevoli. ovvio che se le piste sono fiumi di fango il discorso cambia, ma cambia un po' per tutti i mezzi 4x4 dal piccolo al grande.

mi piacerebbe poter montare gomme maggiorate per una questione di sicurezza per quanto riguarda l'attraversamento guadi ma ho notato che normalmente le compagnie non offrono la possibilità di personalizzare l'assetto della macchina (almeno le compagnie più grandi).

tu che 4x4 hai noleggiato?

@sheratan. complimenti per il sito, ci sono informazioni molto interessanti. lo avevo già consultato giorni fa ;)

comunque sono indeciso su queste macchine 4x4

_suzuki jimy 1.3 benzina (forse troppo leggero e piccolino)

_suzuki grand vitara 1.9 benzina (mi sembra buono e affidabile)

_dacia duster 1.5 diesel (aldilà dei pregiudizi sul marchio se ne parla un gran bene per le prestazioni offroads, in più è diesel e ha consumi contenuti)

_land cruiser - jeep grand cherokee - mitsubishi pajero (questi 3 sono motori diesel vecchi di 10 anni, ma pur sempre 4x4 di taglia più grande rispetto agli altri e quindi più "cazzuti")

voi cosa prendereste al mio posto? :)

Reykjavík, Islanda
post: 458
Recensioni: 26
6. Re: tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Dipende dal tuo budget, le ultime sono sicuramente le migliori, nonostante l'età

Firenze, Italia
Esperto locale
di Yukon, Alaska, Columbia Britannica, Islanda, Groenlandia, Svalbard, Isole Fær Øer, Canada, Nunavut
post: 9.556
Recensioni: 39
7. Re: tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Ciao Bummillo,

io avevo una Ford Kuga 4x4, praticamente nuova che mi ha portato senza difficoltà su strade sterrate e impervie, ma, ripeto, secondo me non era adatta al fondo stradale di alcuni tratti delle piste e tanto meno a guadare i fiumi in sicurezza.

Poi dipende dal grado di intraprendenza personale: odio complicarmi la vita in generale e in particolare le vacanze rischiando di rimanere bloccata in mezzo a un guado e perdere di conseguenza tempo e soldi.

C'è chi la considera un'avventura, io la considero una "rottura".....

Napoli, Italia
post: 12
Recensioni: 2
8. Re: tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Ciao,

credo che una Jimny non sia adatta per raggiungere Askja. C'è un guado con almeno 60 cm d'acqua e temo che il serbatoio non sia abbastanza capiente. Con un veicolo solo, poi, è imprudente percorrere alcune piste F. Molti fuoristrada noleggiati non sono assicurati per le F. Bisogna leggere bene il contratto. Ciao

Reykjavík, Islanda
post: 458
Recensioni: 26
9. Re: tour autogestito fine giugno - inizio luglio

infatti, alcune piste sono veramente pessime

Treviso, Italia
post: 22
10. Re: tour autogestito fine giugno - inizio luglio

Grazie a tutti delle dritte :)

@puffin: da quanto ho sentito il kuga è un buon fuoristrada ma come tutti i SUV non sembra avere un assetto adatto per fare offroads. e lo stesso vale per il Terios o il rav4 e simili. per questo credo che un Grand Vitara sia più adatto. persino il Jimny sembra avere un assetto da fuoristrada :( anche se l'altezza minima dichiarata è uguale un po' per tutti. bah

@fiorella: grazie del consiglio. ho letto che in linea di massima le case autumonilistiche di 4x4 garantiscono un 50cm di acqua come livello massimo per guadare in sicurezza. ovvio che poi dipende da altri fattori come l'impetuosità della corrente, la presenza di buche o massi, l'ampiezza del guado. ma nessuno di voi prima di guadare ha sondato a piedi il greto del torrente? consigliano di fare così prima di affrontarlo con la macchina...

qualcuno sa dirmi quali sono le piste più abbordabili e quali invece quelle più ostiche? mi sembra che la F35 sia facile ma per le altre? mi interessano più che altro le piste che portano all'Askja e la zona del Landmannalaugar. thanks

Rispondi a: tour autogestito fine giugno - inizio luglio
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Islanda.