Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite

Castelnuovo Belbo
Esperto locale
di Parigi, Gabon, Libano, Oman, Francia
post: 30.870
Recensioni: 175
Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite

Sabato, 5 ottobre:

Arrivo a Heraklion alle 19,40 locali (le 18,40 in Italia) con volo easyJet da Malpensa, http://www.easyjet.com/it?lang=it

Ritiro dell'auto a noleggio (Europcar; una Nissan Note sporca e quasi a secco di benzina); cena e pernottamento al Galaxy Hotel, http://www.galaxy-hotel.com (più apparenza che sostanza... A nostro parere, la quinta stella è decisamente di troppo).

Domenica, 6 ottobre:

Prima visita al Museo Archeologico di Heraklion (il 1° agosto 2013, sono stati riaperti al pubblico il primo piano e lo statuario al PT; molti dei reperti ivi conservati sono di altissimo livello), odysseus.culture.gr/h/1/eh151.jsp?obj_id=3327

Passeggiata per il centro di Heraklion (porto veneziano, arsenali veneziani, fortezza veneziana, chiesa di Agios Titos, loggia veneziana [attuale Municipio], ex-chiesa di Agios Markos, fontana Morosini, fontana di Bembo e "koubes" [fontana turca a forma di chiosco], cattedrale di Agios Minas, chiesa di Agia Ekaterini).

Visita guidata (in inglese, ma è disponibile anche in altre lingue; 10 euro extra a testa; i partecipanti devono essere almeno cinque) del Palazzo di Cnosso, odysseus.culture.gr/h/3/eh351.jsp?obj_id=2369

Giro in auto dei bastioni di Heraklion.

Cena al ristorante "Kiriakos" (consigliatissimo), www.kiriakos-restaurant.com/en/index.html

Lunedì, 7 ottobre:

Frangokastello (solo da fuori; siamo rimasti piuttosto delusi, perché, dalle foto, sembrava di dimensioni nettamente più imponenti e in posizione più suggestiva), a 12 km circa a est di Hóra Sfakíon, http://en.wikipedia.org/wiki/Frangokastello

Pranzo (mediocre) alla Taverna "Delfini" di Hóra Sfakíon, http://www.chorasfakion.com

Traghetto delle 13 per Agia Roumeli, http://www.anendyk.gr

Passeggiata fino alle spettacolari "Porte di Ferro", nel PN delle Gole di Samariá, http://www.samariagorge.eu/it

Traghetto delle 17,30 per Hóra Sfakíon (l'ultimo disponibile).

Martedì, 8 ottobre:

Visita del sito archeologico di Festo (non posso, in tutta onestà, affermare di avervi vissuto un'esperienza catartica pari a quella di Henry Miller nel 1939;-), ma l'ho trovato un luogo davvero incantevole; il gift shop offre un'eccellente scelta di libri, fra i quali "The Phaistos Disk: An Account of Its Unresolved Mystery" di Thomas Balistier, disponibile anche in francese), http://it.wikipedia.org/wiki/Festo

Visita del sito archeologico di Agía Triáda (che non chiude più alle 15, ma alle 17; accanto alla biglietteria, una targa ricorda il grande archeologo trentino Federico Halbherr, it.wikipedia.org/wiki/Federico_Halbherr ), it.wikipedia.org/wiki/Ag%C3%ADa_Tri%C3%A1da

Pranzo (più che discreto) al ristorante "Corali", sulla via principale di Matala, matala-apartments.com/matala_restaurant.asp

Visita del sito archeologico di Gortyna (capitale della provincia romana di Creta e della Cirenaica), dove Halbherr e i suoi collaboratori rinvennero, nel 1884, una grande epigrafe con le omonime Leggi, http://it.wikipedia.org/wiki/Gortyna_(Creta)

Parte dei resti (quelli del tempio di Apollo Pizio e del Pretorio, fra gli altri) sono visibili sul lato opposto della strada, rispetto a dove si trovano l'epigrafe e l'anfiteatro. La basilica di San Tito è attualmente sotto restauro e inaccessibile.

Visita del sito archeologico di Rhizenia, ben poco leggibile, ma in bella posizione (l'accesso è libero), it.wikipedia.org/wiki/Prini%C3%A0s#Rhizenia

Ritorno a Heraklion via Agios Mironas. Cena da "Kiriakos".

Mercoledì, 9 ottobre:

Piacevolissima escursione in battello (da Elounda) all'isola di Spinalonga, che conserva le suggestive vestigia di una fortezza veneziana, http://it.wikipedia.org/wiki/Spinalonga

L'atmosfera serena che vi si respira ora è in netto contrasto con il tragico passato di questo luogo, trasformato in lebbrosario nel 1903 (venne dismesso 54 anni più tardi).

Il pranzo nel dehors dell'"All in One" di Elounda, http://allinonecafe.gr/en , non è meno piacevole.:-)

Visita del sito archeologico di Driros, anch'esso ben poco leggibile, ma in una cornice naturale di grande suggestione (l'accesso è libero e non prevede limiti di orario - se non il calar delle tenebre;-) - poiché il cancello è tenuto accostato da un semplice pezzo di corda), http://en.wikipedia.org/wiki/Dreros

Visita al ben più importante sito archeologico di Malia, che include anche un piccolo ma interessante "information centre" (entrando, sulla sinistra), www.ancient-greece.org/archaeology/malia.html

Il piccolo sito di Nirou Hani lo intravediamo solo dal cancelletto d'ingresso, poiché chiude alle 15. La nostra impressione, comunque, è di non aver perso granché.;-)

Ritorno a Heraklion e cena all'ottimo ristorante "Paralia", a un tiro di schioppo dalla fortezza veneziana, http://www.paraliacrete.gr/index-it.html

Giovedì, 10 ottobre:

Visita del monastero di Arkadi, luogo dal profondo significato storico, oltre che religioso, non solo per Creta, ma per l'intero Paese, a causa di ciò che vi accadde nel 1866, durante l'insurrezione contro l'occupazione ottomana, http://en.wikipedia.org/wiki/Arkadi_Monastery

Gradevole sosta alle gole di Agios Antonios, nettamente meno spettacolari di quelle di Samariá, ma anche di gran lunga meno affollate (tranne, forse, il 17 di gennaio...), http://www.adventurers.it/creta.htm

Superata la diga di Potamoi, in tarda mattinata arriviamo alla necropoli tardo minoica di Armeni, immersa nella quiete di un bosco di querce vallonee, it.wikipedia.org/wiki/Necropoli_di_Armeni (l'accesso è libero, tutti i giorni dal martedì alla domenica, fino alle 15).

Pranziamo nell'ombreggiato giardino della taverna "Kactus" di Episkopi, prima di fare due passi nel piccolo centro storico di Argiroupolis (l'antica Lappa), per poi fare una capatina al vicino e grazioso monastero di Miriokefala.

Terminiamo la nostra giornata a Rethymnon (faro veneziano, loggia, moschea Nerantzes, fontana Rimondi...).

Venerdì, 11 ottobre:

Visita di Chania (che peccato che una cittadina così incantevole sia stata trasformata nell'epitome della "tourist trap"!): porto veneziano, moschea dei Giannizzeri, sinagoga Etz Hayyim, http://www.etz-hayyim-hania.org , museo archeologico (nell'affascinante cornice dell'ex-basilica di Agios Frangiskos), pranzo da "To Karnagio" (Plateia Katehaki 8), museo marittimo, piacevolissimo giro in barca nella baia...

Ritorno nel tardo pomeriggio a Heraklion e cena da "Paralia".

Sabato, 12 ottobre:

Visita della chiesa della Panagia Kera (a 8 km da Aghios Nikolaos), con i suoi splendidi affreschi bizantini, risalenti al 13° e 14° secolo.

Visita del vicino sito archeologico di Lato (chiude alle 15), in posizione estremamente panoramica, odysseus.culture.gr/h/3/eh351.jsp?obj_id=2444

La metà di ottobre non sembra essere il periodo ideale per visitare l'altopiano di Lassithi, perché la vegetazione è quasi del tutto rinsecchita, ma la strada per arrivarci è davvero spettacolare.

Pranziamo - molto bene - alla taverna "Aristodimos", sulla piazza principale di Mochos, http://www.taverna-aristodimos.eu

Viste le alte temperature odierne, l'ombra dei suoi alberi è un delizioso rifugio.:-)

Prima di recarci in aeroporto per il volo easyJet delle 20,30 per Malpensa, visito per la seconda volta il museo archeologico di Heraklion (Gianluca preferisce la frescura dei giardini pubblici di piazza Eleftherias;-)). Una chiusura decisamente in bellezza...:-)

***********************************

Spero che queste info possano essere utili a chi si accinge a visitare la meravigliosa Creta.

Buona serata a tutti/e, in particolare agli EL del forum,

Carla

P.S.: le foto sono su http://www.flickr.com/photos/28311941@N02/sets/72157636494381283/ , ma sono ancora da selezionare e prive di didascalie.

8 risposte su questo argomento
Bergamo, Italia
Esperto locale
di Siria, Giordania, Mauritius, Calabria, Cipro, Petra/Wadi Musa, Jerash, Dead Sea Region
post: 16.009
Recensioni: 181
1. Re: Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite

Stupendi spunti i tuoi, carissima Carlina per una isola che amo particolarmente, discendendo, per parte di mio padre, proprio da Creta! i miei avi...

: )

mi fai venire tanta voglia di ritornarci!

E per chi non ci è mai stato, divenga uno spunto per visitarla approfonditamente!!

Merita

Un abbraccio Mmì

Castelnuovo Belbo
Esperto locale
di Parigi, Gabon, Libano, Oman, Francia
post: 30.870
Recensioni: 175
2. Re: Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite

Ciao, Mimì, e grazie!:-)

Non sapevo di queste tue ascendenze cretesi...

Ti abbraccio forte anch'io,

Carla

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
post: 6.930
Recensioni: 259
3. Re: Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite

Ciao Carlina, ti leggo sempre volentieri. Se mai andrò a Creta qui ho le info che servono per visitarla.

grazie

Rongpuk

Castelnuovo Belbo
Esperto locale
di Parigi, Gabon, Libano, Oman, Francia
post: 30.870
Recensioni: 175
4. Re: Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite

Grazie a te, Rongpuk!:-)

Un bacione,

Carla

Santo Domingo
post: 1
5. Re: Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite

Ciao Carlina.

Sto organizzando un viaggio a Creta e ho letto il tuo interessante diario, mi è sembrato di capire che per vari giorni la tua base fosse Iraklion poi spostata in altro albergo. Mi interessa molto sapere se gli itinerari giornalieri possono partire da una base più o meno baricentrica, in modo da poter suddividere la permanenza di due settimane in solo quattro o cinque alberghi. (o magari solo tre) Ti ringrazio della risposta

Arch. Gianfranco Fini

g.f.fini@gmail.com

Castelnuovo Belbo
Esperto locale
di Parigi, Gabon, Libano, Oman, Francia
post: 30.870
Recensioni: 175
6. Re: Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite

Ciao Gianfranco!

Mio marito e io abbiamo sempre alloggiato a Iraklion ma, dal punto di vista logistico, è sicuramente più pratico pernottare in punti diversi dell'isola (tre direi che possano bastare), a maggior ragione se la permanenza è di due settimane.

Buon pomeriggio,

Carla

Bologna, Italia
Esperto locale
di Grecia
post: 1.054
Recensioni: 58
7. Re: Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite

Ciao Gianfranco,

come ti ha già anticipato Carlina (ormai super-esperta di Creta!) è dura visitare tutta l'isola con una sola base logistica.

Io ci sono stato 2 volte: la prima alloggiando vicino a Hersonissos per visitare la parte centro-orientale e la seconda vicino a Chania per la parte occidentale, entrambe per 2 settimane ciascuna.

In 2 settimane ti consiglierei almeno 2 alloggi,ma sarebbe meglio 3 per visitare al meglio tutto il possibile (anche se,ti premetto,2 settimane non sono sufficienti per una visita completa).

Io terrei 3 punti di appoggio per il tuo viaggio:

1)zona di Ierapetra,da qui puoi visitare tutta la zona orientale e sud-orientale (diciamo da Vai fino a Matala circa)

2)zona tra Hersonissos e Ag.Nicholaos per vedere la zona costiera a nord (tra Rethymno e Sitia), Cnosso e la zona centrale

3)zona di Chania per tutta la zona occidentale con le spiagge più belle.

Come giorni direi che potreste suddividerli equamente in ogni zona,magari aumentando Chania se preferite mare e spiagge o la zona centrale per i siti archeologici.

Dando per scontato il noleggio di un auto,preparati per una quantità di km notevole

Ciao

Gianlukk

Castelnuovo Belbo
Esperto locale
di Parigi, Gabon, Libano, Oman, Francia
post: 30.870
Recensioni: 175
8. Re: Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite

Ciao Gianlukk!

Super-esperta di Creta? Magari!;-)

A mio parere, non sono tanto i km da percorrere, il problema, quanto le strade, per la maggior parte strette e tortuose, che costringono ad andare molto piano, dilatando, quindi, i tempi di percorrenza anche su tratte modeste...

Un abbraccio forte e buon week-end di Ognissanti,

Carla

Rispondi a: Creta, 5-12 ottobre 2013, breve resoconto delle visite
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Creta.