Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

bologna
post: 7.996
Recensioni: 3
Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

Ho pensato di andare a Ragusa per pochi giorni (4), non perchè non meriti di più ... ma quelli ho, verso il 20 maggio. Sono più interessata al Barocco che alla vita di spiaggia, anche se una puntatina al mare non riuscirò a non farla.

Ditemi grandi e piccole - anche piccole- cose da fare, specialità da mangiare, bere , locali gelaterie, fornai, paticcerie ... cose che se uno non le sa non gli vengono in mente...

Tappe in lista Noto, Ispica, Pozzallo, un pò di costa , Scicli, Modica, Ragusa Ibla, Donnafugata, Palazzolo Acreide e breve sosta a Siracusa

Grazie !!!

68 risposte su questo argomento
Londra, Regno Unito
post: 34.737
Recensioni: 652
1. Re: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

il nome te lo dico domani, perchè devo chiederlo a papà, ma per un gelato devi andare assolutamente a Chiaramonte Gulfi, e te lo sorbisci passeggiando nella villa. Il paese è medievale, ma ha anche molte testimonianze di barocco perchè fu colpito anch'esso dal terremoto del 1600 e rotti. Non è una meta primaria ma sono sicura che ti piacerà. Noi andiamo sempre in estate per sfuggire alla calura, infatti si trova in collina (anche qui 600 e rotti metri, slm) e la gelateria è una tappa obbligatoria.

Ti piacerà pure il ristorante Majore che si trova vicino alla "ciazza" (NdA piazza) famosa la scritta nella saletta all'ingresso "Qui si magnifica il porco" tanto per chiarire quali sono le specialità della casa!

Alfama

Londra, Regno Unito
post: 34.737
Recensioni: 652
2. Re: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

attenta agli orari quando vai a Palazzolo; il sito archeologico la domenica chiude alle 14.

Siracusa, Italy
post: 85
Recensioni: 23
3. Re: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

La zona del ragusano è veramente incantevole in quanto ancora non invasa dal "turismo di massa" e pertanto permette di scoprire angoli di Sicilia ancora incontaminati.

A Ragusa ti consiglio di dedicare una mattinata al centro storico barocco, Ibla. E' uno dei patrimoni dell'Unesco qui in Sicilia, un susseguirsi di vicoletti e di splendide chiese barocche. A Ragusa Ibla troverai numerosi ristoranti dal cibo tradizionale (soprattutto a base di carne) e dai prezzi modici. Nei dintorni di piazza Duomo potrai anche assaggiare dei gelati al vino o i formaggi locali.

A circa 20 min. di macchina da Ragusa si trova il Castello di Donnafugata, è una residenza signorile di campagna dell'800 che il proprietario fece costruire come un eclettico castello. Contiene ancora gli arredi d'epoca e uno splendido parco. E' stato spesso set del serial "Montalbano". E' aperto solo di mattina. Da li, in una ventina di minuti potrai anche raggiungere la costa. Nella frazione di Punta Secca, a parte la splendida spiaggia potrai anche vedere la casa che viene utilizzata come "Casa di Montalbano". Se sei con un automezzo proprio è anche bello esplorare la costa ragusana con le sue infinite spiagge (Marina di Ragusa, Donnalucata ecc.)

Se ti interessano le cittadine barocche non perderti Modica e Scicli, anch'esse patrimonio Unesco. Anche qui la sontuosità degli edifici religiosi lascia senza fiato. Modica è famosa anche per il suo cioccolato tradizionale prodotto a freddo e aromatizzato in tanti gusti (ad es. peperoncino, agrumi ecc.). Puoi provarlo un po' ovunque. Ti consiglio la cioccolateria Rizza in corso Umberto 268 oppure Bonajuto in una traversa di corso Umberto (vicino alla chiesa di San Pietro).

Nei pressi di Modica è ubicata la splendida area naturalistica di Cava d'Ispica, uno dei tipici "canyon" siciliani ricchi di natura e storia. Vi sono due "varchi" principali: uno dal lato di Modica ove potrai visitare anche i resti di una catacomba ed un antico mulino ad acqua. L'altro dal lato di Ispica, il Parco della Forza con i resti del castello medievale.

Noto è stupenda, a mio avviso la più bella tra le cittadine barocche che hai in programma. Concediti una piacevole passeggiata lungo il corso principale ove sono concentrati i maggiori monumenti della città. A Noto concediti anche una "pausa dolce" a base di cannoli siciliani, cassate o altre leccornie. I bar maggiormente consigliati sono il Caffè Sicilia e i Caffè Costanzo lungo il corso principale. Per una tipica granita invece consiglio il Mandorlo in Fiore, vicino alla chiesa del Carmine. Vicino a Noto è possibile visitare anche l'oasi naturalistica di Vendicari e i mosaici romani del Tellaro. A Palazzolo Acreide nel centro storico visita il museo della civiltà contadina ricchissimo di reperti tradizionali e anche qui concediti una pausa dolce al bar-pasticceria Contino. La zona archeologica di Akrai è subito fuori città. Probabilmente in quel periodo vi saranno le rappresentazioni del Festival degli spettacoli classici dei giovani.

Per Siracusa, se non l'hai mai visitata, consiglio più di una breve sosta: c'è veramente tanto da vedere. Da non perdere assolutamente l'area archeologica della Neapolis col teatro greco e l'orecchio di Dionisio ed il centro storico di Ortigia.

Buon viaggio !

palermo
post: 4.319
Recensioni: 92
4. Re: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

Ciao cocchi59,

seby ha fatto una bella panoramica a cui puoi attingere per organizzarti il tour. Aggiungo qualche nota mia proprio perchè la zona del ragusano è incantevole e ci vado sempre con piacere.

A Ragusa è molto suggestiva la scalinata che parte dalla fine di corso Italia, a Ragusa alta, e scende verso Ibla; da li avrai una panoramica bellissima della città vecchia; in alternativa la puoi percorrere in auto, con la cupola della chieda di S. Maria dell'Idria a farti da guida. Altro stupendo colpo d'occhio di Ibla ce l'hai dalla strada vecchia che va verso Modica; merita. La sede dell'ente del turismo è dietro il duomo di S. Giorgio ed è una buona occasione per visitare parte di quel palazzo nobiliare.

Il palazzo di Donnafugata è quello che nei film di Montalbano è soprattutto la residenza dell'anziano mafioso. Non so se il labirinto è ancora aperto, ma è una delle attrazioni del palazzo. Sulla costa, nei pressi di Sampieri-Marina di Modica troverai la famosa "mannara" cioè la vecchia fornace location di altri film di Montalbano.

Modica è un altro gioiello. Parliamo della parte bassa a diferenza di Modica Sorda che è il cuore commerciale della zona. A Modica passeggia lungo il corso principale e dai un'occhiata ai vari palazzi nobiliari, testimonianza dell'illustre passato della cittadina (uno di essi è pure un B&B). Sul corso principale c'è il Duomo di San Pietro, ma non perderti la lunghissima scalinata che ti porterà al duomo di San Giorgio. Se avrai tempo, fai una puntatina al belvedere posto nella parte più alta della città vecchia: c'è un balconcino con un panorama stupendo.

Scicli merita una visita a parte. Spesso è una meta trascurata ma è un errore. Anche Scicli si incunea tra due vallate, con le case più vecchie arrampicate sulla roccia. Non devi assolutamente perderti una salita, a piedi, alla chiesa di San Matteo; non potrai non notarla perchè domina dall'alto tutto il paese. E' una chiesa mezza diroccata perchè mai finita e poi abbandonata. Ma si può salire ancora più in alto. S. Maria la Nova è bellissima al tramonto. In via Mormino Penna troverai la sede del municipio e quello che, nei primi film di Montalbano, era il commissariato (poi passato accanto alla chiesa di San Giuseppe a Ibla). Tantissimi poi i palazzi barocchi disseminati in giro per il paese.

Se vai a Cava d'Ispica non perderti la catacomba della Larderia, subito a destra all'ingresso.

Su Noto ci sarebbe tanto da scrivere e già hai avuto modo di leggere alcune cose. E' stata ricostruita su tre livelli, quello più basso era per il pèopolo; gli altri due erano quello religioso e quello nobiliare. Su corso Vitt Emanuele troverai gli edifici religiosi più importanti, mentre sulla parallela via Cavour troverai alcuni palazzi nobiliari. Mi piace segnalare la pietra usata per costruire/ricostruire il duomo: se guardi attentamente sono tre sfumature di giallo/arancio; partono dal basso con il colore più scuro, con nette separazioni. Se vuoi allontanarti dalla cittadina, vai verso Noto antica, il sito dove sorgeva la vecchia città distrutta dal terremoto; una volta lì potresti allungare il percorso (ovviamente questo presuppone l'auto) e, percorrendo l'altopiano, potresti arrivare a Cava Grande del Cassibile. Se hai forza e coraggio, lascia l'auto al posteggio e fatti un'oretta di discesa lungo il sentiero per arrivare alle piscine naturali di acqua dolce e freschissima entro cui potere fare il bagno. La risalita è micidiale; fai attenzione alle avvertenze scritte all'ingresso prima di avventurarti.

Se non vai a cava Grande puoi sempre andare a Palazzolo Akreide e da li a Pantalica, meritevole di una bella passeggiata lungo una delle due pareti del canyon fino al fondo; è un posto particolarmente suggestivo.

bologna
post: 7.996
Recensioni: 3
5. Re: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

Grazie a tutti per le dettagliate informazioni. Mi rendo conto che 4 giorni sono veramente pochi. Mi darò da fare, sperando che le strade siano poco trafficate. Di certo tornerò con qualche Kg in più!

Quanto alle arrampicate, caro finO, sempre molto volentieri, ma solo se NON PIOVE. Incrociamo le dita!!

Grazie ancora !!!

cere
post: 31
Recensioni: 2
6. Re: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

Scusate ma la zona di Pozzallo non la conosce nessuno???

palermo
post: 4.319
Recensioni: 92
7. Re: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

Ciao dani,

la zona di Pozzallo è molto vicina alle zone di cui abbiamo parlato. Il paese è molto affollato d'estate perchè ha la spiaggia a stretto contatto e numerosi sono i bagnanti che ci vanno. Da Pozzallo verso Santa Maria del Focallo troverai spiagge lunghissime con le dune che le separano dalla strada. Anche li ci sono zone ad alta densità abitativa, con svariate villette, e zone molto più tranquille. Tutta la costa che va verso Portopalo di Capo Passero è quasi selvaggia, mentre la costa che sale verso Marina di Modica, Sampieri è più turistica con i vari paesini sulla costa. Le cose da vedere sono tante e puoi rileggere i vari commenti che parlano di Ispica, Noto, Modica, Scicli; sono tutte mete nel raggio di 30-40 Km

cere
post: 31
Recensioni: 2
8. Re: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

Grazie Fin0 sempre esaustivo nelle risposte......non e' che avresti qualche alloggio da consigliare???

Catania
post: 315
Recensioni: 6
9. Re: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

La provincia di Ragusa e i monti Iblei sono le mie gite preferite fuori porta.

Seby è preparato molto bene, complimenti!

Pazzollo è una cittadina di mare immersa tra i campi di pomodoro cilieggino e le serre di zafferano le strutture ricettive non sono tante, se si viaggia in coppia o da soli di Pozzallo ho sentito parlare bene del B&B Brezza Marina, tripadvisor.it/ShowUserReviews-g652024-d6472…

Ho sentito parlare molto bene anche del b&b beach & boroque un po più economico e più centrale del primo, questo ancora non ha recensioni su TA se scegli questo posto ti invito a scriverne una ;-) tripadvisor.it/Hotel_Review-g652024-d672339-…

Invece per tutti quelli che viaggiano in gruppo e in famiglia sugerisco affittare un appartamento con giardino, dicisamente più economici come la busta della spesa.

cere
post: 31
Recensioni: 2
10. Re: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere

Grazie mille per la risposta.....ho provato a cercare degli appartamenti per due persone ma non li ho trovati.....tu ne conosci qualcuno??

Rispondi a: Ragusa e provincia : cose maggiori e minori da NON perdere
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Sicilia.