Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

"Eco-Turismo" in Sardegna

Siena, Italia
Esperto locale
di Granada, Andalusia, Siena, Turismo sostenibile
post: 6.693
Recensioni: 174
"Eco-Turismo" in Sardegna

non credo sia particolarmente difficile applicare le semplici "regole" del Turismo Sostenibile in questa regione ....

per avere però maggiori informazioni, questo può essere un aiuto :

www.scirarindi.org/scirarindi/?q=node/5

qualcuno lo conosce e sa dare ulteriori informazioni ?

6 risposte su questo argomento
la spezia
Esperto locale
di Sardegna, Lanusei
post: 2.233
Recensioni: 17
1. Re: "Eco-Turismo" in Sardegna

Ciao fladg,

stai programmando una vacanza in Sardegna? Tra l'elenco delle strutture ecosostenibili ho visto un b&b in Ogliastra, a Triei. Fammi sapere se ti interessa la zona.

Purtroppo non è così facile essere ecosostenibili in Sardegna nonostante ci sia una natura così bella. Mi fa piacere però che qualcuno ci provi!

cagliari
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia
post: 14.494
Recensioni: 226
2. Re: "Eco-Turismo" in Sardegna

@fladg

Ho sentito parlare del sito ma sinceramente non avevo ancora avuto il tempo di controllarlo. Di tutte le strutture affiliate conosco soltanto il ristorante di Cagliari Terra di Mezzo

tripadvisor.it/Restaurant_Review-g187881-d19…

ma non ho mai pensato che avesse qualcosa a che fare con l'eco-turismo perché è un locale che utilizza prodotti industriali come il tofu o alghe e funghi dell'Estremo Oriente. Dai locali che promuovono questo tipo di turismo mi aspetto, invece, che propongano una cucina a km zero. D'altra parte la cultura della ecosostenibilità è molto lontana dalla mentalità sarda in una terra dove la raccolta differenziata dei rifiuti continua a non avere grande successo e dove esistono ancora tante persone che conferiscono i propri rifiuti solidi urbani nel comune limitrofo se in quello di residenza la raccolta è porta-a-porta e quindi con troppi controlli.

Siena, Italia
Esperto locale
di Granada, Andalusia, Siena, Turismo sostenibile
post: 6.693
Recensioni: 174
3. Re: "Eco-Turismo" in Sardegna

ciao Chicca, programmi no... però chissà ...!!

xyzeta , mi dispiace molto che questa sia la reale situazione: poca raccolta differenziata e un ristorante del "circuito" che in realtà nn è km zero...e neanche ci assomiglia...!!!

cagliari
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia
post: 14.494
Recensioni: 226
4. Re: "Eco-Turismo" in Sardegna

Il nome del sito in sardo significa "svegliati" e dovrebbe riferirsi alla sollecitazione verso la cittadinanza a prendere coscienza del rispetto dell'ambiente e, di conseguenza, della ricerca del proprio benessere. Probabilmente sarà un percorso molto molto lungo.

Cagliari, Italia
Esperto locale
di Sardegna
post: 10.544
Recensioni: 82
5. Re: "Eco-Turismo" in Sardegna

ciao fladg e ciao a tutti!

mah, che io sappia, la differenziata si fa ormai in tutti i paesi dell'isola, la difficoltà principale si riscontra solo nelle grandi città come ad esempio Cagliari dove, finchè permarranno per oscure volontà comunali , anche i cassonetti dell'indifferenziata, la popolazione, non sarà incentivata a farla!!

per quanto riguarda strutture di ristorazione a km zero, in quasi tutti gli agriturismi è quasi una routine, mentre se si parla di ristoranti, lo vedo difficile associarlo a tofu e alghe che non sono propriamente prodotti locali.

ora propongo a tutti una riflessione:

non è più comoda la raccolta dei rifiuti porta a porta, anzichè rischiare una multa di minimo 50€ per il conferimento in un comune diverso e quindi, trasportarsi con la propria macchina l'immondezza rischiando annessi e connessi??????

cagliari
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia
post: 14.494
Recensioni: 226
6. Re: "Eco-Turismo" in Sardegna

La tua riflessione è perfettamente logica (la multa nel Comune di Cagliari parte da 150 euro e non è poco); la raccolta differenziate si deve fare non perché si può essere multati ma per un dovere civico; purtroppo, però, molte persone sono pigre e non arrivano nemmeno a capire, nonostante tutte le guide distribuite dai Comuni, che cosa sia plastica e che cosa sia carta. Mi capita sistematicamente di vedere persone fermarsi davanti ai cassonetti dell'indifferenziata e tirare fuori dall'auto dei sacchi neri formato comunità come anche altri rifiuti che derivano palesemente da lavori edili e andrebbero conferiti nelle apposite discariche: è chiaro che non sono residenti della mia zona che conosco e che di certo non prendono l'auto per attraversare la strada ma sono persone che arrivano a Cagliari per lavoro; per non parlare di ristoranti, bar e pasticcerie che utilizzano i cassonetti dei condomini invece dei propri e, per di più, quelli per la raccolta dell'organico dove conferiscono rifiuti indifferenziati.

La eco-sostenibilità nasce da piccoli gesti che derivano da una certa cultura che, purtroppo, nella realtà che mi circonda quotidianamente non incontro mai.

Modificato: 19 marzo 2013, 20:57
Rispondi a: "Eco-Turismo" in Sardegna
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Sardegna.