Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Ivrea, Italia
post: 5
Recensioni: 56
Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Ho visitato Venezia per la seconda volta il 31 luglio scorso con mia moglie e i nostri due figli, e devo dire che a parte il paesaggio unico che offre per il resto e' piuttosto deludente.

Partiamo dai mezzi di trasporto il battello pubblico dalla stazione S. Lucia a piazza san Marco 21 euro e altre 21 al ritorno. (Circa 6 km se fatti a piedi), considerando che da Bassano del Grappa a Venezia (circa 85 km) e ritorno (altri 85 km) abbiamo pagato 35 euro.

Credo che escludendo la basilica di San Marco (e le chiese in generale) il resto e' tutto a pagamento.

Va bene il trasporto sull' acqua, va bene la manutenzione della citta' passi pure il Mose ma qui direi che si esagera un po'.....

24 risposte su questo argomento
Mestre, Italia
Esperto locale
di Creta, Costa Brava, Istria, Cres, Krk
post: 3.527
Recensioni: 40
1. Re: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Venezia è sempre stata cara per i turisti e comunque sfido a trovare posti turistici dove non ti spennano.

venice
Esperto locale
di Venezia, Cuba, Mestre
post: 7.961
Recensioni: 86
2. Re: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Venezia è bellissima, ma pure io, che sono veneziana, vengo spennata come voi...

Roma
Esperto locale
di Roma
post: 5.549
Recensioni: 146
3. Re: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Il fatto è che Venezia (centro storico) è una città fatta per camminare, com'erano tutte le città del mondo fino ai primi del Novecento. Venezia, data le sue particolari caratteristiche, non ha mai potuto accogliere veicoli a motore e non ha mai perso la sua di città in cui per andare da una parte all'altra si cammina, mentre in qualunque altra città prendere automobili, autobus, tram, moto, biciclette è diventata la norma, tanto che la possibilità di spostarsi a piedi non viene più presa in considerazione e anzi appare assurda.

I turisti che vanno a Venezia credono che il vaporetto sia l'equivalente di un autobus o di una metropolitana: il che non è vero, sia perché il vaporetto non serve capillarmente la città, in quanto non può arrivare nelle parti più interne, sia perché è molto più caro (per noi non veneziani: i veneziani, per chi non lo sapesse, pagano 1,30 euro...)

Se si entrasse nell'ordine di idee di vivere Venezia spostandosi a piedi, si avrebbe un'ottima esperienza della città e si risparmierebbe moltissimo. Quindi indubbiamente il vaporetto è caro, ma a patto di non saperlo o non volerlo evitare. Influisce molto anche l'idea che Venezia "sia" San Marco, il che non è affatto vero: i sestieri vicino agli accessi da terra sono molto belli, anzi da vari punti di vista migliori di San Marco in quanto più autentici e meno spiccatamente turistici. Ma se il turista medio muove dall'idea di andare immediatamente a San Marco come se non ci fosse altro nella città, la responsabilità diventa sua.

D'altra parte, bisognerebbe sottolineare che le chiese, se non tutte la maggior parte, non sono affatto gratuite...

venice
Esperto locale
di Venezia, Cuba, Mestre
post: 7.961
Recensioni: 86
4. Re: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

@Aristofane. Per i veneziani, a patto che abbiano la Carta Venezia, pagano meno. Ma, se non ce l'hanno, e ce ne sono, pagano come i turisti.

Roma
Esperto locale
di Roma
post: 5.549
Recensioni: 146
5. Re: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Vanity, tu vivendoci sai sicuramente meglio come stanno le cose e non discuto, però a me risultava che almeno fino a qualche mese fa il prezzo della corsa singola fosse 7 euro per i non residenti e 1,30 per i residenti.

Lido di Venezia
Esperto locale
di Venezia, Viaggiare in treno
post: 2.463
6. Re: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Per avere diritto ad una corsa semplice a tariffa €1,30 si deve acquistare la tessera VeneziaUnica, la quale vale cinque anni ed ha prezzi differenziati a seconda che si sia residenti a Venezia (10€), residenti in Veneto (€20), residenti fuori dal Veneto (€50).

Perciò chi si ferma a Venezia più di una settimana o vi torna più volte nell'arco di cinque anni ha tutta la convenienza ad acquistare questa tessera e ad usufruire di tariffe agevolate.

Diciamo piuttosto che Venezia non è concepita per le gite in giornata a meno che uno non ci sia già stato e vada a vedere qualcosa di specifico o comunque abiti nei dintorni.

Venezia, Italia
Esperto locale
di Venezia
post: 5.762
Recensioni: 19
7. Re: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Ma non capisco, si vuole paragonare i costi di un treno regionale che va una volta ogni ora o due con quelli di un trasporto acqueo, con relativi costi di manutenzione, con i percorsi ogni 10-15 minuti? E cos'è che il "tutto" che costa? I musei? In quale città sono gratuiti i musei?

E sinceramente non capisco dal titolo melodrammatico cosa c'è di "caotica e poco organizzata", meno che non si riferisce alla zona di sbarco delle crociere e il percorso che porta a Piazza San Marco e in dietro. Basta distanziarsi di pochi metri dal percorso più battuto per trovarsi di nuovo soli o quasi.

Mestre, Italia
Esperto locale
di Creta, Costa Brava, Istria, Cres, Krk
post: 3.527
Recensioni: 40
8. Re: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Per non dire che i biglietti dei treni regionali sono altamente sovvenzionati

Ivrea, Italia
post: 5
Recensioni: 56
9. Re: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Ciao,

devo dire che hai fatto un analisi eccezionale, dando diversi spunti, per tanto ne approfitto:

Partiamo dal fatto che sono andato a Venezia con due bambini di 9 e 7 anni che non hanno grossi problemi a camminare ma quello piu' piccolo stava poco bene per cui si e' optato per il trasporto "pubblico".

Per quanto mi riguarda sono dell' idea che una citta' va vissuta a piedi altrimenti vedi poco.

E' altrettanto vero che Venezia offre molto di piu' che piazza e basilica di San Marco e ponti limitrofi ma in questa occasione non ho avuto il tempo di studiare siti e percorsi e ho deciso di fare il turista "pigro" (passatemi il termine)

Detto questo trovo comunque molto triste che un posto cosi' particolare e a mio avviso bello, costringa i turisti a sborsare un sacco di soldi.

Concludo ringraziandoti il bel post che hai lasciato.

Fabrizio

Ivrea, Italia
post: 5
Recensioni: 56
10. Re: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata

Ciao,

devo dire che hai fatto un analisi eccezionale, dando diversi spunti, per tanto ne approfitto:

Partiamo dal fatto che sono andato a Venezia con due bambini di 9 e 7 anni che non hanno grossi problemi a camminare ma quello piu' piccolo stava poco bene per cui si e' optato per il trasporto "pubblico".

Per quanto mi riguarda sono dell' idea che una citta' va vissuta a piedi altrimenti vedi poco.

E' altrettanto vero che Venezia offre molto di piu' che piazza e basilica di San Marco e ponti limitrofi ma in questa occasione non ho avuto il tempo di studiare siti e percorsi e ho deciso di fare il turista "pigro" (passatemi il termine)

Detto questo trovo comunque molto triste che un posto cosi' particolare e a mio avviso bello, costringa i turisti a sborsare un sacco di soldi.

Concludo ringraziandoti il bel post che hai lasciato.

Fabrizio

Rispondi a: Venezia... Cara, caotica e poco organizzata
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Venezia.