Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Qualità della vita a Venezia

venice
Esperto locale
di Venezia, Cuba, Mestre, Città di Venezia, L'Avana
post: 8.154
Recensioni: 94
Qualità della vita a Venezia

leggete un po' qui: ilgazzettino.it/NORDEST/…407399.shtml

11 risposte su questo argomento
Milano, Italia
post: 7.813
Recensioni: 219
1. Re: Qualità della vita a Venezia

Cara Vanity,

da non veneziana,ma da italiana seriamente preoccupata per il destino di questa citta' unica,posso esprimere la mia opinione?

Ebbene,io penso che Venezia e i veneziani siano vittime di un vero e proprio esproprio da parte dei turisti e dei mostri sull'acqua che li assediano.

Che qualita' della vita,che tessuto sociale possono esserci in una citta' condannata ad essere il parco giochi di orde barbariche che accorrono da ogni angolo del pianeta? Se i negozi per i veneziani,quelli per la vita di tutti i giorni (l'ortolano,il macellaio,il libraio),chiudono per lasciare il posto alla paccottiglia di souvenir per le folle che sbarcano? Se quando cammini per strada non trovi un veneziano neppure a pagare oro perche' sono confinati in non so quale riserva?

E meno male che i sostenitori di questo modello di sviluppo della citta' dicono che porti benessere e posti di lavoro!

Stanno uccidendo Venezia,se non l'hanno gia' uccisa.

La soluzione? Fare tutto il contrario di quanto fatto fin'ora. Con buona pace dei crocieristi dell'Iowa o di Hong Kong: vadano a vedere le finte Venezie di Las Vegas e lascino Venezia ai veneziani che,ormai stremati,abbandonano sempre piu' numerosi la citta'.

Roma
Esperto locale
di Roma
post: 6.373
Recensioni: 170
2. Re: Qualità della vita a Venezia

Mah, il fatto è che Venezia - anche se, ricordiamolo, il centro storico è bilanciato dall'esistenza di Mestre - ha caratteristiche tali da essere difficile da paragonare con altre città. Secondo me il fatto che la percentuale di morti per tumore sia più elevata che altrove si spiega con l'età relativamente elevata dei residenti, e soprattutto col fatto che l'incidenza della morte in incidenti stradali è ovviamente molto inferiore alla media. Quanto al verde pubblico, è abbastanza ovvio che la città sia agli ultimi posti. Venezia è così, non c'è niente da fare. Non si può trasformare un campo veneziano in un parco, bisogna accettarlo e accontentarsi di qualche alberello qua e là.

Sono anche abbastanza d'accordo con Karenina che il turismo andrebbe regolamentato e ridimensionato. Però mi sembra esagerato anche dire che Venezia è totalmente in mano ai turisti. L'area propriamente turistica, anzi, è relativamente ridotta, in quanto comprende sostanzialmente San Marco, il percorso fra San Marco, Rialto e la stazione, Murano e Burano. Il resto del centro di Venezia - e non è poco, certo per dimensioni non una "riserva indiana" - è tutt'altro che espropriato dai turisti, e ospita veneziani che vivono tranquillamente la loro vita, hanno i loro luoghi d'incontro, i loro negozi, i loro riti quotidiani.

Quello che mi fa rabbia, piuttosto, è che alcuni turisti pretendano che tutta la città sia al loro servizio perfino quando si allontanano dai circuiti più abituali. Su TripAdvisor - Karenina già lo sa - ho letto di un turista, presumibilmente cinese stando al nome, che ha dato il punteggio minimo a Campo Santa Margherita perché, dopo essersi seduto abusivamente al tavolino di un bar ed esserne stato allontanato da un cameriere, lamentava il fatto che il cameriere non parlasse inglese (anzi, che non parlasse un perfetto inglese) e quindi accusava lui di maleducazione. A mio avviso, è la diffusione di atteggiamenti di questo tipo che alla lunga può portare alla fine di Venezia. Meglio un po' meno proventi del turismo ma un po' più di considerazione per la città e la sua identità.

roma
Esperto locale
di Italia
post: 4.800
Recensioni: 86
3. Re: Qualità della vita a Venezia

Pur avendo condannato in altri topic l'esasperato turismo a Venezia, soprattutto navi da crociera, mi viene difficile metterlo in relazione con i parametri usati in questo rapporto.

Milano, Italia
post: 7.813
Recensioni: 219
4. Re: Qualità della vita a Venezia

Siamo alla follia: il cinese che pretende il perfetto inglese a Venezia. Se sei ottuso,almeno cerca di esserlo fino in fondo e pretendi che parlino la tua lingua e non quella di un altro!,no? :-)

Io comunque mi riferisco alle navi da crociera,ai loro danni ambientali e alle orde di "mordi&fuggi".

.

livorno
post: 970
Recensioni: 436
5. Re: Qualità della vita a Venezia

Scusate forse sto leggendo male la notizia riportata da Vanity...ma si parla di Venezia città o della provincia nell'insieme? Perché al di là delle (giuste) considerazioni che state/stiamo facendo, spesso questi sondaggi e studi vengono riportati in modo approssimativo, i parametri di analisi non si capiscono bene e ne consegue una lettura fuorviante. Cioè in sintesi mi chiedo...si sta davvero così male a Venezia città? O si parla della provincia in media? E sotto quali punti di vista? Poi sottoscrivo in pieno le considerazioni su turisti cafoni e navi che dovrebbero rispettare l'unicità del luogo e sloggiare...

roma
Esperto locale
di Italia
post: 4.800
Recensioni: 86
6. Re: Qualità della vita a Venezia

Mi sembra capire che solo per l'istruzione si parli di provincia, per tutto il resto di Venezia città.

I parametri considerati sono solo quelli indicati nell'articolo e comunque anche nella classifica che prende in esame più aspetti ha perso 20 posizioni.

ilsole24ore.com/speciali/…home.shtml

venice
Esperto locale
di Venezia, Cuba, Mestre, Città di Venezia, L'Avana
post: 8.154
Recensioni: 94
7. Re: Qualità della vita a Venezia

Venezia comprende anche Mestre, infatti se uno nasce a Mestre, sul certificato di nascita è scritto Venezia. Penso che la colpa, oltre al turismo selvaggio, sia dovuta anche alla grande industrializzazione a cui è stata sottoposta la terraferma sin dagli anni '60. Sapete che nel pieno boom economico non potevi stendere un lenzuolo bianco che dopo un po' diventava nero? Perchè pensate che ci sia sempre bisogno di pulire i monumenti, all'origine bianchi e ora di un grigio intenso? Non si fa ora a pulire da una parte, che subito bisogna pulire un'altra. Noi veneziani abbiamo respirato per decenni lo smog delle raffinerie e delle fabbriche...per forza ci ammaliamo di tumori, specialmente alle vie respiratorie!

venice
Esperto locale
di Venezia, Cuba, Mestre, Città di Venezia, L'Avana
post: 8.154
Recensioni: 94
8. Re: Qualità della vita a Venezia

Per quanto riguarda Venezia città, sì si sta male: carenze sanitarie, negozi di alimentari chiusi, parchi giochi inesistenti. Sapete che se un bambino si mette a giocare a pallone, i genitori si beccano una multa? Per i trasporti, poi, non ne parliamo...

Venezia, Italia
Esperto locale
di Venezia, Veneto, Città di Venezia, Crociere
post: 3.763
Recensioni: 67
9. Re: Qualità della vita a Venezia

Ciao @Vanity, grazie

e che ne dici dei 200 (duecento) pullman che mediamente raggiungono Venezia dalla Laguna nord in una settimana, che arrivano a 300(trecento) Al giorno a Carnevale e nei periodi di punta, abbiamo toccato anche i 5000 (cinquemila) alla settimana.......

Venezia, Italia
Esperto locale
di Venezia, Veneto, Città di Venezia, Crociere
post: 3.763
Recensioni: 67
10. Re: Qualità della vita a Venezia

Ma non siamo forse qui per occuparci di turismo/viaggi/conoscere

Rispondi a: Qualità della vita a Venezia
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Venezia.