Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Dolci veneti tipici per Carnevale

Treviso, Italia
Esperto locale
di Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Malesia
post: 1.067
Recensioni: 31
Dolci veneti tipici per Carnevale

Ciao amici e amiche di Tripadvisor!

Visto che siamo in periodi di Carnevale vi elenco i dolci tipici che mangiamo in Veneto in questo periodo.

In primis i CROSTOLI, detti anche Galani a Verona e Vicenza.

Ecco la ricetta

Fare con la farina una fontana sulla spianatoia, aggiungere le uova, la grappa, il burro fuso, il sale ed amalgamare sino ad ottenere un composto omogeneo.

Lasciare riposare per circa 1 ora. Stendere una sfoglia sottile, ritagliare con l'apposito attrezzo dei rettangoli da dorare in olio caldo ed abbondante.

Rigirarli, per ben 2 volte, scolarli dall'eccesso di grasso, porli su carta assorbente e spolverarli abbondantemente di zucchero.

Poi le FRITTELLE.

Quelle classiche hanno solo uvetta, poi ci sono quelle arricchite con zabaione, crema o ricotta.

La ricetta antica e' data da Bartolomeo Scappi, cuoco di Pio V.

Il Marangoni scrive che nel '700 diviene "dolce nazionale dello Stato Veneto".

Sciogliere in un recipiente concavo il lievito di birra con poca acqua tiepida e lo zucchero; aggiungere la grappa e incorporare la farina aggiungendo l'acqua occorrente.

Poi lavorare bene la pasta fino a che non si formino bollicine di aria alla superficie, quindi coprirla con un tovagliolo e farla lievitare in un posto caldo.

Quando la pasta sara' almeno raddoppiata, incorporare l'uvetta, infine friggere in olio caldo e scolare le frittelle su carta assorbente, sistemarle su piatto di portata dando la forma di piramide, spolverarle con zucchero a velo e servirle ancora calde.

Vino d'accompagnamento Recioto Soave

Poi devo dire che a questi dolci "classici" bisogna aggiungere quelli che ogni famiglia ha, magari tramandati da nonne, ziee, ecc.

Per esempio mia suocera a Carnevale cucina sempre dei dolcetti a spirale, tipo biscotti, caramellati.

Purtroppo non posso postare qui la ricetta perche e' "un segreto di famiglia" e mia suocera non puo' rivelarlo!

Da bambina la mia "tata" mi preparava per Carnevale le "pesche". Non so se sia un dolce tipico veneto comunque io metto ugualmente la ricetta!

Ingredienti:

- 500 g. di farina

- 150 g. di zucchero

- 100 g. di burro

- 3 uova

- 75 ml. di latte

- scorza grattata di un limone

- 1 bustina di lievito per dolci

Per farcire:

- nutella

Per terminare:

- zucchero semolato

- liquore Alkermes q.b.

Preparazione:

Mescolare tutti gli ingredienti, tranne il liquore e la crema per la farcitura, e lavorarli fino a ottenere un impasto omogeneo, morbido ma consistente.

Formare delle palline grandi come una noce e porle in una teglia con carta forno ad una distanza di 5cm. l'una dall'altra.

Cuocerle in forno a 160° per 20 minuti.Farle raffreddare.

Con un cucchiaio scavare un pochino le sfere dal lato piano, e riempirne il foro con la nutella o la crema pasticcera. Unire due a due le sfere, per formare una "pesca".

Bagnarle con il liquore colorato tipo Alkermes, poi passarle nello zucchero.

Lasciare raffreddare in frigorifero per un paio d'ore, prima di servire.

Bene a questo punto non mi resta che augurarvi Buon Appetito!

5 risposte su questo argomento
Verona, Italia
Esperto locale
di Normandia, Verona, Vicenza
post: 1.805
Recensioni: 136
1. Re: Dolci veneti tipici per Carnevale

Mmmm, Sofia, interessante questo argomento, chomp chomp! A questo punto ti chiedo se per caso tu sai anche come si fa una buona "crema fritta" (sai quei rombi di crema pasticciera fritti nell'olio?). Io l'ho mangiata anni fa ed era squisita, è anche quella un dolce tipico veneto, però quando mia mamma ha provato a farla in casa, pur essendo lei una cuoca fantastica, l'impasto si è tutto sciolto nell'olio!! Noo! Evidentemente la ricetta non era molto affidabile, snort. Se hai dritte da passarmi, grazie mille!

Ciao, Silvia

Ps: è vero, i crostoli noi li chiamiamo galani: in altre regioni, invece, si chiamano chiacchere!

Londra, Regno Unito
post: 34.737
Recensioni: 651
2. Re: Dolci veneti tipici per Carnevale

Che mi dite invece dei Baicoli con quelle belle latte di ferro quadrate?

Non ho mai capito se era una specialità oppure una marca di biscotti.

Alfama

Treviso, Italia
Esperto locale
di Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Malesia
post: 1.067
Recensioni: 31
3. Re: Dolci veneti tipici per Carnevale

Anche se ormai siamo in Quaresima e piu' che di dolci sarebbe giusto parlare di "arenga" vi rispondo volentieri.

Qua posto una ricetta di crema fritta, anche se al dire il vero non l'ho mai fatta perche' con il fritto sono negata ... faccio disastri in cucina e rischio di ustionarmi!

Tempo di cottura: 20 minuti circa

Ingredienti, dosi per 6/8 persone:

farina: 200 g

uova: 5

zucchero: 180 g

latte: 1 l

olio di semi per friggere

pane grattugiato: 130 g

scorza grattugiata di limone

 

 

Preparazione:

Mettere i tuorli in una casseruola, unire lo zucchero e lavorare bene con una frusta fino ad ottenere una crema spumosa; aggiungere la farina, la scorza di limone grattugiata e poco alla volta il latte. Mettere il composto sul fuoco e far addensare mescolando in continuazione. Togliere il recipiente dal fornello e versare la crema su un piano possibilmente di marmo. Quando si sarà raffreddata tagliarla a rombi, passarli negli albumi leggermente sbattuti, poi nel pane grattugiato e quindi friggerli in olio bollente. Passare su carta assorbente per togliere l’unto in eccesso e servire immediatamente.

Per quanto riguarda i Baicoli sono dolci tipici veneziani ma non esclusivi del carnevale.

Si accompagnano allo zabaione o si intingono in un vino da dolce, tipo passito.

Il loro nome deriva dalla similitudine ai piccoli cefali, detti appunto baicoli.

Sulla scatola di latta , prodotta dalla Angelo Colussi di Venezia (ma io al super trovo solo quella di cartone!), sotto un accattivante disegno avente per sfondo Venezia e in primo piano un innamorato che offre i baicoli alla sua dama, si leggono i seguenti versi: “No gh’è a sto mondo, no, più bel biscotto, - più fin, più dolce, più liniero e san – per mogiar nela cìcara o nel goto, - del Baicolo nostro Veneziàn”.

Ecco qui la ricetta per chi si vuole cimentare

sciogliere 30 g di lievito in poca acqua tiepida, poi si aggiungono 100 g di zucchero e un pizzico di sale, quindi si incorporano 50 g di farina e si lavora il composto con le mani fino a formare un panetto di pasta, che si copre e si lascia riposare in luogo tiepido. Quando il panetto avrà raddoppiato il proprio volume, si incorporano 600 g di burro ben ammorbidito, poi il sugo di 2 arance e altri 500 g di farina. Si lavora con cura fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo col quale si formano dei rotoli di pasta di 5 cm di diametro che vanno coperti e lasciati riposare un po’. Intanto si unge con burro e si spolvera di farina una placca da forno, si dispongono i rotoli di pasta leggermente schiacciati per ottenere una sezione a losanga e si fanno cuocere in forno a 150°C per i primi 10 minuti e poi a 220°C fino a cottura completa. Si tolgono allora dal forno, si fanno raffreddare completamente e quindi si tagliano a fettine sottili sui 2-3 mm. Si rimettono poi in forno a biscottare ad una temperatura di 50-70°C, per poi conservarlo, come vuole la tradizione, in una scatola di latta e goderli ogni volta che si desidera.

Ciao a tutti!

 

Londra, Regno Unito
post: 34.737
Recensioni: 651
4. Re: Dolci veneti tipici per Carnevale

Si si me li ricordo dama e cavaliere del '700(?)

e le belle latte gialline dove conservavo i vestiti di Barbie...

Verona, Italia
Esperto locale
di Normandia, Verona, Vicenza
post: 1.805
Recensioni: 136
5. Re: Dolci veneti tipici per Carnevale

Grazie mille per la ricetta, Sofia! Appena proverò a fare la mia amata crema fritta vi saprò dire com'è venuta!

Per Alfama: se ti va di provare a confezionarteli da sola, ho trovato un'altra ricetta per i Baicoli su questa pagina di un sito di cucina:

www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php…

Buoni esperimenti culinari a tutti, ciao ciao!

Rispondi a: Dolci veneti tipici per Carnevale
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Veneto.