Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

roma pass, trasporti e musei vaticani

Alessandria, Italia
post: 34
roma pass, trasporti e musei vaticani

Sarò a roma l'ultima settimana di agosto. Mi fermerò circa 5 o 6 giorni e meditavo su che tipo di abbonamento ai mezzi pubblici fare.

Mi fermerò a dormire in zona prenestina quindi dovrò sempre prendere il tram per raggiungere il centro. Non sapevo se fosse conveniente il roma pass o il semplice abbonamento atac.

Capitolo musei vaticani: in quale giorno e orario consigliate di prenotare? La mia idea era arrivare aul presto in piazza san pietro, visitare la basilica prima delle 10, salire sul cupolone quando c'è meno gente e poi andare ai musei.

Grazie delle risposte.

30 risposte su questo argomento
Roma, Italia
Esperto locale
di Roma, Provincia di Roma
post: 621
Recensioni: 235
1. Re: roma pass, trasporti e musei vaticani

In merito alla convenienza della Roma Pass, tutto dipende da quali (e quanti) musei hai intenzione di visitare.Nella sostanza la card interessa tutti i musei del circuito del Comune di Roma e altri importanti musei statali. Non tutti i musei rientrano tra quelli normalmente visitati dalla media dei turisti, mentre ne manca qualcuno che, invece, andrebbe comunque visto anche dai meno particolarmente interessati. In linea di massima comunque la card conviene, facendo ben attenzione di scegliere i 2 musei ad ingresso totalmente gratuito tra quelli con il biglietto ordinario di ingresso più caro (visita il sito della card e regolati).

Per i musei vaticani se puoi evita mercoledi,venerdi e sabato. Ti consiglio, però, di andare subito al museo all'apertura.

I giorni che passerai a Roma non sono pochi, puoi costruirti un buon programma di visita (guarda anche altre risposte a topic simili).

Roma
Esperto locale
di Roma
post: 4.889
Recensioni: 93
2. Re: roma pass, trasporti e musei vaticani

Ciao, sia la RomaPass che gli abbonamenti per tre o sette giorni dell'ATAC sono relativamente cari e meno convenienti di quanto si potrebbe pensare. Se alloggi sulla Prenestina e conti di tornare all'alloggio a metà giornata, potrebbe convenire un abbonamento per sette giorni, che comunque non è gratuito (24 euro), o la RomaPass. Se invece pensi di organizzare le giornate in modo da partire dall'alloggio la mattina per tornarci la sera, sono probabilmente più convenienti i biglietti singoli da 1,50 euro, validi per 100 minuti.

La RomaPass conviene veramente se si vogliono visitare molti musei, esclusi i Vaticani che non sono convenzionati. Il prezzo, come ho detto, non è basso, quindi valuta esattamente i siti che vuoi visitare e fai i tuoi conti. Tieni presente che a Roma tutte le chiese sono ad accesso gratuito, compresa San Pietro, e che la bellezza di Roma non consiste solo in monumenti, ma anche in quartieri tipici, strade, piazze, parchi, fontane, ponti... che si possono vedere gratuitamente passeggiando.

Quanto ai Musei Vaticani: se capiti l'ultima domenica di agosto, ti conviene approfittare dell'apertura gratuita (limitata alla mattina). Però tieni presente che le code e l'affollamento, sempre notevolissimi, l'ultima domenica gratuita sono qualcosa di indescrivibile. L'unico modo per uscirne vivi è trovarsi in loco prestissimo (intorno alle 7) e mettersi subito in coda, per poi entrare fra i primi alle 9 (e andare SUBITO alla Cappella Sistina prima che si riempia come una scatola di sardine). In pratica potresti prendere il primo tram (il 19) intorno alle 6 per scendere al capolinea di Piazza Risorgimento e metterti immediatamente in coda. Sembrerà un'esagerazione ma non lo è: arrivare intorno alle 8 o più tardi è già inutile, la fila è già tale che si rischia di passare tutta la mattina fuori aspettando di entrare.

Se invece non puoi o non vuoi andare l'ultima domenica, è comunque meglio che prenoti, per evitare la fila, e che visiti i Musei la mattina abbastanza presto; la visita è impegnativa e richiede tempo e freschezza mentale.

Alessandria, Italia
post: 34
3. Re: roma pass, trasporti e musei vaticani

Io a roma sono già stato tantissime volte, l accompagnatrice invece mai. Pensavo quindi di non stare troppo a chiuderci dentro musei e di goderci la città.

È vero che andata e ritorno sono solo 3 euro al giorno, ma nella stessa giornata penso proprio che saliro e scendero spesso dalla metro. Fare sempre a piedi gli spostamenti in un centro enorme come quello di roma nel caldo agostano non la vedo troppo praticabile come opzione...

Quali musei non inclusi nella lista del roma pass sono indispensabili?

Ai musei vaticani nessun problema ad andare di lunedi o martedi. Però occore presentarsi al mattino presto anche se si prenota? Voglio dire, se prenoto per le 11 o le 12 non riesco a entrare cmq subito?

Roma
Esperto locale
di Roma
post: 4.889
Recensioni: 93
4. Re: roma pass, trasporti e musei vaticani

"Io a roma sono già stato tantissime volte, l accompagnatrice invece mai. Pensavo quindi di non stare troppo a chiuderci dentro musei e di goderci la città."

Mi sembra un buon motivo per non comprare la RomaPass.

" E' vero che andata e ritorno sono solo 3 euro al giorno, ma nella stessa giornata penso proprio che saliro e scendero spesso dalla metro. Fare sempre a piedi gli spostamenti in un centro enorme come quello di roma nel caldo agostano non la vedo troppo praticabile come opzione..."

Probabilmente la conosci già, ma la metropolitana di Roma non è capillare (cioè non permette di raggiungere tutti i punti desiderati) e inoltre è brutta, confusionaria, rumorosa, non di rado più calda dell'esterno, e non permette di vedere niente della città. Valuta la possibilità, oltre a camminare, di prendere bus e tram (fra l'altro su bus e tram il biglietto di 1,50 euro vale 100 minuti, non poco quindi). Ad esempio dici che non vuoi prendere il 19 per il Musei Vaticani la domenica mattina presto e non discuto, ma il 19, soprattutto se preso in ore non di punta, permette di scoprire molti volti diversi di Roma spesso sconosciuti ai turisti.

"Quali musei non inclusi nella lista del roma pass sono indispensabili? "

Indispensabile è tutto, e niente. Si può passare una bellissima settimana a Roma senza entrare in nessun museo. Però ti consiglio di fare sempre i conti della serva, come si dice a Roma. Ad esempio le quattro sedi del Museo Nazionale Romano, bellissimo e poco conosciuto, si possono visitare con un solo biglietto da 7 euro, e sfruttare la RomaPass per andare al Palazzo Massimo può essere uno spreco.

"Ai musei vaticani nessun problema ad andare di lunedi o martedi. Però occore presentarsi al mattino presto anche se si prenota? Voglio dire, se prenoto per le 11 o le 12 non riesco a entrare cmq subito?"

La prenotazione può far evitare le code all'esterno, ma non l'affollamento all'interno: spesso a partire da metà mattina soprattutto la Cappella Sistina e i corridoi che conducono alla stessa si riempiono come scatole di sardine. La bellissima Galleria delle Carte Geografiche, per esempio, andrebbe vista con un po' di agio. In questo senso mi sembra comunque meglio andare piuttosto presto (anche perché come dicevo prima la visita è impegnativa e sarebbe bene essere freschi e non avere fretta).

Modificato: 26 luglio 2013, 18:04
Roma, Italia
Esperto locale
di Roma, Provincia di Roma
post: 621
Recensioni: 235
5. Re: roma pass, trasporti e musei vaticani

Chiaramente se non vuoi visitare molti musei, che convenienza ha allora la RomaPass? Non si pone neppure più il problema. Concordo con Aristofane e continuo a suggerirti di andare ai Vaticani comunque la mattina per evitare anche l'affollamento interno delle sale.

Alessandria, Italia
post: 34
6. Re: roma pass, trasporti e musei vaticani

Ringrazio tutti. Ovviamente per le zone non coperte dalla metro si userà il tram, ma a favore della metro c'è da dire che è molto più rapida e affidabile dei tram sempre pieni e in ritardo.

Per quanto riguarda i treni locali? Avrei la stazione prenestina molto vicina.

Ultimo dubbio: volevo essere al mattino presto a san pietro per evitare laffollamento a basilica e cupolone. Se dite che conviene andare subito ai musei vaticani, farò come dite. Quindi in che orario posso trovare meno confusione in piazza san Pietro?

Roma
Esperto locale
di Roma
post: 4.889
Recensioni: 93
7. Re: roma pass, trasporti e musei vaticani

La stazione Prenestina non è molto utile, in quanto andando verso il centro arriva solo a Tiburtina, che è una stazione importante ma in una zona poco interessante. Piuttosto, potrebbe essere un'opportunità per prendere un treno nell'altra direzione e andare a visitare Tivoli.

L'affollamento in piazza e nella basilica è notevole, ma forse è peggio quello per i Musei. Direi che i Musei la mattina e la Basilica e la cupola nel primo pomeriggio potrebbero andar bene.

Alessandria, Italia
post: 34
8. Re: roma pass, trasporti e musei vaticani

Grazie ancora. Per quanto riguarda il prezzo dei trasporti, dalla recente indagine del neo assessore ai trasporti sembrerebbe che la giunta precedente abbia lasciato in dote ad atac la miseria di 70 controllori attivi sull intera rete. Essendo peraltro distribuiti su due turni, significa una trentina di controllori contemporaneamente al lavoro per coprire tutta la tratta. Sembra quindi alquanto improbabile beccare un controllore, quindi il viaggio si potrebbe definire gratuito :D

Torino, Italia
post: 5
Recensioni: 11
9. Re: roma pass, trasporti e musei vaticani

leggendo le migliaia di recensioni sull'argomento, in molti consigliavano i musei vaticani nell'ora di pranzo (12-14); che ne dite? io avevo pensato di fare i musei tra tarda mattinata e primo pomeriggio (11-15 ca) e poi S.Pietro nel pomeriggio (15-18 ca). e' troppo azzardato?

Roma, Italia
Esperto locale
di Roma, Provincia di Roma
post: 621
Recensioni: 235
10. Re: roma pass, trasporti e musei vaticani

Caro Marcorebbi cosa c'entrano le indagini sul sistema di controllo dei biglietti a Roma? Un conto rispondere alla tua richiesta iniziale di informazioni o su come risparmiare "legalmente" sul soggiorno romano, un altro come regolarsi rispetto le possibilità che i "buchi" dei servizi disgraziatamente offrono. Io sono romano, ho l'abbonamento annuale, ed i controlli comunque ci sono...non tanti ma capitano. I viaggi gratuiti dei furbi alla fine qualcuno comunque li paga.

Rispondi a: roma pass, trasporti e musei vaticani
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta