Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Esperienza di benzina "diluita" facendo rifornimento a Roma?

Roma, Italia
post: 71
Recensioni: 194
Esperienza di benzina "diluita" facendo rifornimento a Roma?

Anche se l'argomento potrebbe sembrare strano volevo sentire il vostro parere circa la possibilità di imbattersi a Roma o in altre parti d'Italia in alcuni distributori la cui benzina probabilmente non è solo benzina. Ho fatto un confronto,viaggiando in macchina anche all'estero e vi risparmio la differenza di prezzi,che se effettuo un rifornimento di benzina verde a Roma in particolare, ma mi è capitato anche in qualche area di servizio in Liguria e Toscana, e cammino qualche minuto,fermandomi ed aprendo il tappo benzina, si verifica una fuoriuscita violenta di "aria" che non succede facendo lo stesso tipo di rifornimento all'estero. Ovviamente è sottinteso che ho fatto la prova con benzina identica,stesso numero di ottani e stessa quantità introdotta. E' come se,qui da noi,essendo probabilmente allungata con "acqua",allorquando l'auto cammina per un pò e la stessa si surriscalda,aprendo il tappo esca il vapore che però all'estero non mi è mai capitato. Inoltre perchè quando si fa rifornimento con la versione self-service ed ad esempio introduciamo 20 euro,la pompa appena arriva a 19 euro circa si ferma di erogare ma il contagiri continua ad arrivare fino a 20 euro comunque. Alcuni dicono che la pompa continui a mettere benzina nel serbatoio prendendola dalla quantità residua nel tubo ma il dubbio resta......

2 risposte su questo argomento
Vicenza
Esperto locale
di Sicilia
post: 1.619
Recensioni: 137
1. Re: Esperienza di benzina "diluita" facendo rifornimento a Roma?

Mi sembra strano che tu ipotizzi la fuoriuscita di vapore. Ma puoi immaginare quanto sarebbe pericoloso un surriscaldamento nel serbatoio tale da produrre vapore? Come potrebbe succedere con l serbatoio che è, e deve essere, lontano dal motore. E' successo recentemente che abbiano beccato qualche distributore che usava questo trucchetto, ma li hanno scoperti subito per il semplice fatto che le auto si fermavano poche decine di metri dopo aver fatto rifornimento. E poi le pompe non si fermano a 19 euro. Semplicemente rallentano il flusso e continuano ad erogare fino a 20. Tutte. Che poi ci siano truffe, questo è un fatto, ma generalmente avvengono manomettento i contatori. Come è capitato a me anni fa, ma li ho sgamati immediatamente (non è possibile un pieno da 60 litri con il serbatoio da 54. E non era del tutto vuoto). Immediatamente denunciati al 117 del GdF.

Roma, Italia
post: 71
Recensioni: 194
2. Re: Esperienza di benzina "diluita" facendo rifornimento a Roma?

Utili i tuoi suggerimenti ma credimi non in tutti i distributori ma in alcuni se fai la prova e cammini per un pò e poi spegnendo il motore vai a svitare il tappo esce una ventata di vapore che non si verifica facendo rifornimento all'Estero. Per Estero intendo al momento Spagna,Francia,Svizzera,Germania e Austria nazioni in cui ho provato a fare lo stesso meccanismo ed aprendo il tappo non esce nulla con pressione. Se non è l'acqua che viene aggiunta sarà forse qualche altro additivo?.

Rispondi a: Esperienza di benzina "diluita" facendo rifornimento a Roma?
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta