Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Milano, Italia
post: 242
Recensioni: 280
Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Provo a scrivere nei post che seguono un breve diario di viaggio, organizzato per giornate, per raccontare del viaggio in Russia appena trascorso, in modo da poter essere di aiuto ad altri lettori TA che vogliono intraprendere un viaggio simile, senza affidarsi a tour organizzati ma utilizzando esclusivamente internet e le guide cartacee.

Cercherò di non dilungarmi sulle descrizioni delle meraviglie russe da visitare (per quelli ci sono le guide), ma di dare consigli pratici sugli spostamenti e sui tempi.

Un piccolo riassunto delle tappe del viaggio:

- partenza venerdì 09 agosto da Milano, arrivo a Mosca nel pomeriggio e 4 notti a Mosca (con una giornata a Sergiev Posad – Città nel cd. Anello d’oro).

- martedì 13 agosto: Trasferimento a Vladimir (antica capitale russa) con treno sapsan e soggiorno di due notti per visitare anche Suzdal (entrambe città dell’Anello d’oro).

- giovedì 15 agosto: Vladimir – San Pietroburgo con treno notturno arrivo a San Pietroburgo venerdì 16 in mattinata.

- venerdì 16- mercoledì 21 (5 notti): San Pietroburgo e poi (sigh) ritorno a Milano in serata.

Non parlando il russo ed essendo agosto alta stagione, abbiamo prenotato tutto il possibile prima della partenza dall’Italia.

Ci siamo mossi in treno, bus, metropolitana, maršrutka, e soprattutto piedi (alla fine della giornata il contapassi ha segnato anche 25 km..).

Ps. È il primo diario e non sono pratica. Vediamo come viene..

Intanto ringrazio tutte le persone che hanno lasciato recensioni e commenti sul forum e che ci hanno dato molti spunti interessanti per realizzare questo viaggio.

58 risposte su questo argomento
Italia
Esperto locale
di Polonia, Russia, Tula, Piacenza, Pistoia
post: 7.041
Recensioni: 83
1. Re: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Ciao Ale, son pronta per leggerti :-)

Milano, Italia
post: 242
Recensioni: 280
2. Re: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Qualche info prima della partenza:

L’esperienza di un viaggio fai-da-te in Russia è senza dubbio affascinante e non così complicata come potrebbe apparentemente sembrare (anche se la stragrande maggioranza sono gruppi organizzati). San Pietroburgo è molto più facile rispetto a Mosca anche se, a mio parere, è proprio questa la Russia vera e mi è piaciuta davvero molto. I russi che abbiamo incontrato (a Mosca e nell’Anello d’Oro) non conoscono l’inglese, se non negli alberghi ed in qualche ristorante. San Pietroburgo è invece molto europea, quindi è più facile orientarsi, ricevere informazioni, trovare menù in inglese.

Per intraprendere un viaggio come il nostro e non spendere una fortuna è necessario:

- trovare una buona offerta per il volo (noi abbiamo prenotato a gennaio per agosto, da Milano con andata su Mosca e ritorno da San Pietroburgo, spendendo a testa 210 euro) e trovare le sistemazioni di soggiorno che ritenete adeguate per il vostro standard (la nostra necessità era soprattutto la vicinanza alla metropolitana a Mosca e alla stazione dei treni a San Pietroburgo). Noi abbiamo scelto inizialmente prenotazioni di alberghi cancellabili, per poi confermarle successivamente e risparmiare qualcosa a itinerario definito.

- comprare una buona guida, e spulciare internet per pianificare l’itinerario nel dettaglio per conoscere i luoghi che si andranno a visitare, come raggiungerli, come/dove comprare gli ingressi.

- un po’ di spirito di avventura (ancora oggi non so pronunciare il nome della metro in cui avevamo l’albergo a Mosca, per me è AVTO3.. )

- continuare a leggere il diario per scoprire tutti i segreti delle città che abbiamo visitato ;-)

Milano, Italia
post: 242
Recensioni: 280
3. Re: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Argomento visto:

Per il visto turistico ci siamo affidati ad un’agenzia specializzata, dopo un’accurata ricerca on-line per trovare quella più economica. L’agenzia ci ha fornito gli inviti necessari per l’ingresso e l’assicurazione medica. Per 13 giorni il visto è costato 130 euro.

Anche gli alberghi forniscono su richiesta l’invito, ma avendo prenotazioni cancellabili l’invito era a pagamento (circa 25 euro l’uno)... Alla fine è risultata conveniente in termini di tempi (soprattutto) e costi l’agenzia rispetto ad andare direttamente al consolato e fare la richiesta della pratica.

In tutti gli alberghi in cui siamo stati abbiamo richiesto la registrazione (in alcuni era gratuita, in un altro a pagamento) e abbiamo conservato la ricevuta della registrazione e dei biglietti del treno per confermare eventuali spostamenti. Nessun problema con controlli della polizia durante il soggiorno e all’uscita dalla Russia.

italia
post: 1.033
Recensioni: 105
4. Re: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Seguo con interesse

ciao😊

CAGLIARI SARDEGNA
post: 15.129
Recensioni: 73
5. Re: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Ciao Ale sono con te in Russia!

Puoi descrivere meglio la parte "controlli di polizia"???

Modificato: 29 agosto 2013, 10:12
Monza, Italia
Esperto locale
di Provincia di Foggia, Provincia di Lucca, Diari di viaggio
post: 4.128
Recensioni: 28
6. Re: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Ciao Ale e buon "primo diario"!

Interessante la meta e graditissime le informazioni più "tecniche": questo resoconto sarà lettissimo da chi vuole preparare un viaggio in Russia.

Domanda scema (la mia specialità!): il costo del visto, 130 euro, è a persona o per tutti i partecipanti (mi pare di aver capito che non eri solo/a)? E il costo varia in base alla durata del viaggio?

Italia
Esperto locale
di Polonia, Russia, Tula, Piacenza, Pistoia
post: 7.041
Recensioni: 83
7. Re: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

L'agenzia era on-line, quindi, la spedizione dei passaporti è compresa nei 130 euro?

Pontedera, Italia
Esperto locale
di Pisa, Lido Di Camaiore, Strade del gusto, Istanbul, Provincia di Pisa, Provincia di Lucca
post: 11.920
Recensioni: 395
8. Re: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Eccomi Ale!;-) Seguo con enorme interessa in quanto super fan dei viaggi fai da te!;-)

Milano, Italia
post: 242
Recensioni: 280
9. Re: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Rispondo più che volentieri alle domande, perché avendo preparato il viaggio in autonomia alcune cose sembrano scontate, ma non lo sono. E poi il diario diventa interattivo, quindi ancora meglio!

“Nessun problema con controlli della polizia...”.

Avevo letto su internet e anche sulla guida che la polizia può fare controlli nelle stazioni o anche per strada e ovviamente in aeroporto (e anche con una scusa chiedere i documenti e restituirli solo pagando qualcosa). Siamo partiti un po’ prevenuti, con la copia dei documenti in tasca per qualsiasi evenienza, ma non abbiamo ricevuto nessuna richiesta di questo genere e anzi, i poliziotti sono sempre stati gentili con noi.

Sui treni la polizia è presente (è passata sia sul Sapsan che sul notturno), controlla i biglietti in stazione per chi si avvia verso i binari e fa passare le valigie nel metal detector, ma non ha fermato nessuno.

In aeroporto all’ingresso e in uscita ci hanno fatto le solite domande di rito: da dove arrivate, quanto tempo state, è la prima volta in Russia.

Argomento visto:

Costo: 130 euro a persona senza considerare le spese di spedizione del corriere. Viviamo a Milano e quindi siamo andati di persona senza procedura urgente (che ovviamente prevede un ulteriore ricarico). In circa 20 giorni avevamo il visto.

Dovendo lasciare in agenzia il passaporto in originale, suggerisco di segnarsi numero e data di scadenza, che sono necessari per comprare i biglietti dei treni (sempre ci vi serva prenotare il treno).

Sicuramente fare anche il visto in autonomia permette di risparmiare qualcosa, ma come ho spiegato, per noi sarebbe stato davvero minimo (con la storia che ogni invito ci costava 25 a persona per 3 alberghi fa già 75 euro..).

 

Mi presento, anzi presento i protagonisti del diario: siamo una coppia della provincia di Milano sulla trentina amante dei viaggi e curiosa di vedere posti nuovi e conoscere culture diverse.

Lo spirito di adattamento varia a seconda delle esigenze: abbiamo sempre scelto alberghi con bagno privato ed un minimo di comodità (soprattutto la vicinanza alle metropolitane/stazioni è importante), abbiamo pranzato e cenato fuori (alternando fast food, self service e ristoranti) senza farci mancare niente (siamo in ferie poche settimane l’anno!).

Per il treno notturno, da Vladimir a San Pietroburgo, abbiamo invece scelto la mitica terza classe russa, di cui molto si parla in rete e che destava molta curiosità. Serve adattamento, ma per una notte va benissimo e possiamo dire “anche questa è fatta!”.

Io mi occuperò della descrizione del viaggio, il mio fidanzato sceglierà delle foto per rendere meglio l’idea dei posti..

Siamo già in tanti.. e non siamo ancora partiti! Che responsabilità!

Italia
Esperto locale
di Polonia, Russia, Tula, Piacenza, Pistoia
post: 7.041
Recensioni: 83
10. Re: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!

Ohsì, anche le foto. Bravi!!

Rispondi a: Agosto 2013 Russia in fai da te. Si può fare!
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta