Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

Primo diario per voi del forum, è grazie ai consigli di molti utenti di TA se abbiamo scelto questa destinazione (Great Exuma, Bahamas) e se tutto è andato alla perfezione! Posto le foto nei prossimi giorni, se avete domande chiedete pure!

Info:

3 notti a Miami

5 notti a Great Exuma

2 persone (io e mia moglie, età 29 anni)

Voli:

Milano-Roma-Miami (Alitalia)

Miami-Exuma (American Airlines)

Exuma-Miami-Milano (American Airlines + Alitalia)

Spesa per voli: circa 800€ a testa.

Spesa per hotel: circa 1800€ in tutto.

25 risposte su questo argomento
Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
1. Re: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

23 Febbraio 2013

Arriviamo a Miami alle 16 con 1h di ritardo, il tempo per il controllo passaporti è lunghissimo e la coda all'autonoleggio (Alamo) interminabile.. così solo alle 18 siamo in hotel (Sheraton Airport Hotel, scelto strategicamente vicino all'aeroporto). Alle 18:10 partiamo in macchina verso il centro commerciale Adventura Mall, dove mi catapulto allo stand della Sony per ritirare l'obiettivo 50mm della mia reflex che avevo ordinato dall'Italia. Si riparte in macchina verso Sawgrass Mills, enorme centro commerciale / outlet a 1 ora di strada da Miami. Chiude alle 21:30 e quindi in 2 ore e mezzo giriamo i negozi dei marchi più noti. Alle 23 siamo in hotel con un fantastico hamburger preso da Mc-Drive ed un sonno pazzesco dovuto al jat-lag!

Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
2. Re: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

24 Febbraio 2013

Giornata dedicata alla città di Miami! Sveglia presto, colazione più che abbondante in hotel e via in macchina verso Miami Beach! Parcheggiamo in uno dei parcheggi comunali coperti (consiglio quello tra la Colins e la 7th) e ci catapultiamo in spiaggia spinti dalla curiosità: distesa di sabbia bianca interminabile e mare azzurro/blu. Tanta gente che arriva armata di musica e cibo! Noi facciamo qualche foto di rito ma rimandiamo il bagno! Vediamo l'art dèco district e poi ritorniamo in macchina e partiamo per Key Biscayne: bellissima isola con spiagge interessanti, tanta gente anche qui! Relax, Starbucks e torniamo a Miami Downtown, visitiamo il quartiere Little Avana (molto caratteristico) e poi ci dirigiamo verso l'American Airlines Arena per vedere i Miami Heat contro i Cleveland Cavaliers. La partita è emozionante e lo spettacolo unico! Gli americani sono dei grandi intrattenitori, sembra uno show teatrale ed invece si stanno giocando il campionato di NBA! La partita è avvincente e il risultato non è scontato fino alla fine: vincono gli Heat ma che fatica! Noi siamo entusiasti e alle 22 troviamo le forze per tornare in Ocean Drive e mangiarci un buon gelato passeggiando lungo la via con i locali che si stanno mano a mano affollando. Si torna in hotel per le 24, stanchi morti, ma l'indomani abbiamo la sveglia presto!

Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
3. Re: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

25 Febbraio 2013

Si parte per le isole Keys: 300km per andare e 300km per tornare, in mezzo tanti ponti spettacolari collegano le innumerevoli isolette passando per un mare dalle mille sfumature di azzurro. Islamorada ci sembra l'isola più carina e ci fermiamo per una sosta con ristoro e foto. Arriviamo a Key West per le 16, facciamo un giretto per la città e vediamo la casa di Hemingway, il faro ed il southernmost point. Niente di eccezionale.. allora andiamo verso Mallory Square per il Sunset Celebration. La piazza si anima quando il sole comincia a calare e facciamo un ottimo aperitivo in mezzo a decine (centinaia?) di turisti entusiasti pronti a chiacchierare ed a condividere le sedie per gustarsi al meglio il tramonto. Bello! Il sole non c'è più e noi dobbiamo tornare a Miami! Arriviamo in città verso le 24 ma decidiamo di fare un giro per downtown e salutare questa bellissima città, poi mi ricordo di aver letto che da Watson Island si godono ottime viste panoramiche di Miami "by night" così ci facciamo un giretto e scattiamo qualche foto. Arrivo in hotel all'1 passata: stravolti!

Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
4. Re: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

26 Febbraio 2013

Partenza per Exuma!! Dopo l'ultima colazione "da campioni" allo Sheraton non stiamo più nella pelle e andiamo in aeroporto alle 9, 1 ora e mezza prima della partenza! L'aereo che ci porterà a destinazione è in ritardo e la partenza viene rimandata di un'ora: poco male, ho giusto il tempo di "ripassare" le numerose recensioni e diari di Exuma trovati su questo sito e stampati prima di partire! Abbiamo 5 giorni e nella nostra mente sono già tutti pieni di cose da fare! Partenza ore 11:30, alle 12:30 atterriamo nel piccolissimo aeroporto di George Town. La vista dall'aereo lascia senza fiato e già pregustiamo quello che ci aspetterà da lì a poco. Anche l'aeroporto rende l'idea delle strutture dell'isola: piccolissimo!! Sembra una casetta! Noleggio auto da Don's Rent a Car. Il prezzo è superiore a quello stabilito per e-mail, 350$ invece di 300$ per 5 giorni! Sono talmente eccitato per essere arrivato che non mi importa e non sto a sindacare più di tanto (però che rabbia!). La macchina è mezzo catorcio quindi diciamo che consiglio Don's solo per la vicinanza all'aeroporto! Partiamo! La guida sulla sinistra non sembra sia fatta per me: rischio di uscire di strada un paio di volte, forse anche perchè rimango incantato dai colori del mare che mi distrae continuamente! Mi concentro e arriviamo a destinazione sani e salvi: Grand Isle Resort! Il posto è eccezionale, straconsigliato, vedete la recensione che ho fatto (metto i link di sotto)! Il pomeriggio lo passiamo con un giretto col golf cart verso il liquor store (il market vicino non è più aperto) e con il primo bagno sulla spiaggia del resort: Emerald Bay! Come prima spiaggia ci lascia a bocca aperta: mare piatto, acqua trasparente e sabbia bianca fina. La sabbia è rastrellata ogni mattina dagli addetti del Sandals e del Grand Isle. Comincia l'operazione "relax".. sdraio e ozio fino al tramonto in una spiaggia molto bella e "affollata" (ci saranno state 15/20 persone in tutto). La sera mangiamo in hotel (conch fritters, gamberi e aragosta.. ottimi!) e prenotiamo alla reception l'escursione delle Cays con Exuma Water Sport a 160$ a testa per il 28 Febbraio.

Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
5. Re: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

27 Febbraio 2013

E' il giorno di Tropic of Cancer! La nostra linea è chiara, seguiamo gli orari del sole per cui sveglia alle 6:30/7 e tutti a nanna per le 22:30/23!! La strada che porta verso sud è lunga e ci fermiamo più volte incantati dalle viste, la giornata è ottima e il sole si fa spazio tra le pochissime nuvole! Stavolta la guida non è un problema, ho preso confidenza e non si rischia più! Passiamo per George Town ma non ci fermiamo, tiriamo dritto per Little Exuma, seguiamo le indicazioni e la cartina che mi sono stampato su 6 fogli A3 prima di partire e svoltiamo a sinistra su una strada sterrata prima di Williams Town. Errore: alla fine della stradina sterrata svoltiamo a sinistra e proseguiamo diritto ma non troviamo la famosa discesa verso la spiaggia, così torniamo sulla strada principale, arriviamo a Williams Town e capiamo che la stradina sterrata di prima, in fondo, era quella giusta ma alla fine dovevamo svoltare sulla destra! Ricordatevelo! ;) Siamo arrivati. L'impatto lascia senza parole, Emerald Bay non ha nulla a che vedere con questa spiaggia! Mare stupendo e cristallino con sfumature pazzesche, bagnasciuga lungo, spiaggia bianca, completamente deserta! Siamo solo noi 2 in un paradiso naturale! Partiamo con le foto e subito ci tuffiamo! Per un paio di ore siamo soli poi arrivano altre 5 persone: sono italiani! Un sigore romano che si è trasferito sull'isola con moglie e 2 figli da 6 mesi e che sta aprendo un ristorante italiano (faccio pubblicità, si chiamerà Frangipani.. andateci! :D). Poi salutiamo e andiamo da Santana per il pranzo: cibo buono, ambiente molto caratteristico e la proprietaria è davvero simpaticissima come detto da molti (vedete recensione sotto!). Il pomeriggio è corto, quindi partiamo subito per Jolly Hall Beach, seconda e ultima tappa di oggi! Stesso discorso di prima: colori incantevoli e spiaggia deserta, anzi no: ci sono 2 cani randagi che spaventano un po' mia moglie ma poi si rivelano innocui e soprattutto si allontanano in fretta. Noi ci piazziamo vicino alla riva: altra nuotata e altro relax! Lungo il ritorno ci fermiamo da Smitty's per una mini-spesa e torniamo al Grand Isle per goderci il tramonto dal balconcino con un ottima Kalik fresca! La sera ci prepariamo una pasta aglio-olio-peperoncino (ingredienti portati da casa) e usciamo per vedere il falò organizzato in spiaggia e berci un drink al chiaro di luna.

Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
6. Re: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

28 Febbraio 2013

Alle 8 ci passa a prendere al Resort il pullmino di Exuma Water Sport, siamo gli ultimi prima di proseguire verso nord dove si partirà col motoscafo per il giro delle Cays! Noi siamo ovviamente emozionati.. la gente è giovane e simpatica e ci sono anche famiglie con bambini.. si parte col discorso del capitano che mostra subito una simpatia contagiosa! Il motoscafo parte lento ma poi accelera e i passeggeri sul lato sinistro subiscono un bel po' di schizzi! Noi siamo sul lato destro in prima fila e per fortuna qui gli schizzi sono pochi. Prime soste per vedere le isole comprate dai vip, di per sè non è entusiasmante se non per i panorami mozzafiato e la vista di tutte le possibili sfumature di azzurro e blu.. pazzesco! A un certo punto ci fermiamo in una baia in cui il capitano dice siano presenti le stelle marine, il suo aiutante si tuffa e in pochi secondi ce ne consegna una enorme.. sembrava messa lì apposta per essere presa! Bellissima! I bambini, soprattutto, erano entusiasti! Poi sosta sull'isola delle iguane, bello! Io ovviamente mi catapulto giù sulla spiaggia bianca e le iguane curiose si avvicinano. Io faccio finta di dar da mangiare allungando la mano, una grossa iguana scambia le mie dita per cibo e tenta di morsicarmi.. schivo! Per fortuna, non sono pericolose ma meglio non allungare troppo le dita.. allora scattiamo qualche foto e torniamo a bordo! Pausa pranzo a Staniel Cay, chi vuole mangia al ristorante, chi ha il pranzo al sacco fa quel che vuole! Noi ci siamo portati i panini e mangiamo nell'unica spiaggettina, poi giriamo un po' il molo ed entriamo al ristorante giusto per una Kalik! Si riparte per vedere i maiali che nuotano. Qui ci dicono chiaramente che è una trovata turistica ma risulta comunque divertente nuotare con questi bestioni.. anche se poi si avvicinano a noi 2 bellissime razze e il gruppo si divide: chi segue le razze e chi i maiali. Alla fine risulta una bella sosta anche perchè l'acqua è cristallina, bellissima e un bel bagno ci voleva proprio! :D Altra ripartenza e altra sosta: gli squaletti! Ovviamente sono innocui e ovviamente non ci sono pericoli, ma nuotare attorniati da decine di squali che ti toccano dentro e ti sbattono contro fa un certo effetto! Si lasciano carezzare e si lanciano sul cibo che viene lanciato dal molo per farli avvicinare numerosi! Io allungo le mani nuovamente e stavolta il capitano mi sgrida: "watch your hands"!! Ho capito.. si accarezza il dorso ma è meglio non convincerli di mangiare qualcosa dalle proprie mani! Ovviamente io non ci pensavo nemmeno! Bella esperienza comunque! Ho convinto mia moglie (fifona) di fare un bagnetto anche lei e a parte le comiche per scendere dalla scaletta del molo, alla fine si è gustata anche lei questa emozione! Altra ripartenza: sand bars! La tappa che mi ha letteralmente lasciato a bocca aperta!! Peccato la sosta sia di soli 20/30 minuti, neanche il tempo di fare duecente/trecento foto :D ai colori accecanti del mare e della sabbia e alle razze che anche qui si avvicinano. Ultima tappa Thunderball Grotto: da fuori sembra uno scoglio, per entrare si aspetta la bassa marea, ci si tuffa con maschera e pinne e si passa sotto a uno scoglio molto basso, poi lo spettacolo è davvero incantevole! La grotta è illuminata da alcuni raggi di sole che filtrano da alcuni buchi sul "soffitto", poi sott'acqua una moltitudine di pesciolini colorati nuota con noi curiosi! Questa è davvero una sopresa, non me l'aspettavo così bella! Usciamo da quest'ultimo bel bagno e ritorniamo in barca, ci aspetta un lungo ritorno a casa (più di un'ora) in cui adesso è la parte destra del motoscafo che si inzuppa a causa degli schizzi! Fa anche un po' freschino per cui consiglio maglia a maniche lunghe e/o k-way e/o telo mare per coprirsi da vento e schizzi! La sera siamo stanchissimi e ci accorgiamo di aver trascurato un po' la crema solare: siamo bordeaux! Mangiamo nel Resort (linguine con gamberoni io e gamberoni mia moglie, entrambi ottimi) e andiamo a nanna!

Modificato: 06 marzo 2013, 16:26
Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
7. Re: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

01 Marzo 2013

Oggi è in programma la gita a Stocking Island! Siamo ancora belli rossi come peperoni e siamo contenti di vedere qualche nuvola che copre il sole, poi mentre ci dirigiamo a George Town per prendere il taxi boat arriva un bel temporale: ok qualche nuvola ma la pioggia no!! Smette di piovere, saliamo sul taxi boat e ci dirigiamo verso il Chat and Chill, l'autista ci dice che da li a poco uscirà il sole ma stentiamo a crederci! Arriviamo e facciamo subito qualche foto sotto al palo coi cartelli e dopo qualche minuto esce il sole.. ma come avrà fatto a indovinare!? Bene, mi accorgo di aver sbagliato a farmi portare subito qui, prima era meglio visitare Hamburger Beach! Allora dopo mezz'oretta, quando torna il taxi boat, ci facciamo portare ad Hamburger Beach e concordiamo come ora di ritorno le 14:30. Ci piazziamo subito nella spiaggetta accanto al molo, siamo soli e ci sono delle sdraio. Facciamo il bagno e poi mi metto a leggere nuovamente i vari diari che mi sono stampato: ecco, mi sono nuovamente sbagliato! La spiaggia favolosa da non farsi sfuggire non è quella vicina al molo (che è comunque meravigliosa), ma si trova prendendo un sentierino sulla sinistra del baracchino sul molo!! Pronti, via! Partiamo sotto il sole con cappellino, t-shirt e crema 50 verso la destinazione e ci troviamo di fronte ad una baia spettacolare, la più bella vista in tutto il viaggio: Starfish Bay! Abbiamo meno di un'ora e la sfruttiamo fino in fondo: mega-bagno con tanto di foto con stella marina gigante trovata facendo snorkeling, tanti clic e passeggiata lungo mare, completamente soli! Spettacolo vero! Non mancate questa tappa mi raccomando! Torniamo al molo e torniamo al Chat and Chill (in totale spediamo 20$ a testa per il water taxi), ottimo pranzo con pesce alla griglia per mia moglie (squisito) e cheeseburger per me (normale) con la solita Kalik! Relax sotto un albero e nuotatina con la razza, vera star dell'isola! Si avvicina volentieri ai turisti, si lascia accarezzare e fa anche la vanitosa! Facciamo una passeggiata e una nuotata: anche qui il mare è eccezionale! Troviamo tante piccole stelle marine, ma sono troppo carine e decidiamo di non voler portare a casa nemmeno una conchiglia: stanno bene qui! Torniamo a George Town per le 17, giusto in tempo per una sosta veloce al Market in "città" e per andare al Catch a Fire: carinissimo per il tramonto! Io prendo l'ennesima Kalik e mia moglie un Bahama-mama (ottimo), da mangiare dei Fish Fingers (niente di che). Tutto bene se non fosse per le sand flies che fino ad oggi sembravano solo una fantasia mentre improvvisamente si materializzano numerose e aggressive! Per fortuna dei turisti canadesi ci prestano l'olio johnson: l'effetto è quello desiderato, le zanzarine si appiccicano alla pelle unta dall'olio e rimangono spiaccicate (muoiono). Appena cala il sole corriamo in macchina e torniamo al Resort.. ci ritroviamo pieni di moscerini spiaccicati addosso! Meglio così, anche le punturine sono tante ma sopportabili! Ne conto una ventina su un braccio e altrettante su un piede, mia moglie è più fortunata! Doccia, aperitivo e cena in casa. La sera facciamo una passeggiata nel resort ma niente drink, dopo 4 kalik non ne ho certo bisogno!

Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
8. Re: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

02 Marzo 2013

Oggi è il Cocoplum day! Il cielo è scuro, ma rassicurati dalla giornata precedente partiamo fiduciosi, le indicazioni sono semplici e anche grazie alla cartina, svoltiamo a destra prima di Rolleville, strada sterrata super-dissestata, arriviamo al baracchino abbandonato e.. che delusione! Il mare si vede che è bello ma il cielo nuvoloso non ne risalta le qualità ma soprattutto la spiaggia è molto molto sporca: tante foglie, rametti e alghe.. e tanti segni di passaggio dell'uomo (tappi, bottiglie, pezzi di ferro etc). Non può essere la Cocoplum beach descritta su tripadvisor così percorriamo per più di mezz'ora la spiaggia in lungo e in largo cercando altre spiagge ma senza trovare niente di eccezionale! Sia chiaro, il mare è molto bello ma lontano anni luce da Tropic of Cancer e soprattutto da Hamburger Beach! Sarà anche la marea non bassissima e il mare un po' agitato.. ma a noi non ci è piaciuta! Così torniamo in macchina! Avevo quasi il magone!! E vabbè, il tempo rimane nuvoloso ma non demordiamo, ripartiamo verso nord e ci fermiamo praticamente in ogni spiaggetta a fare qualche foto.. la giornata non migliora e notiamo che il mare è un po' mosso, c'è nell'aria una bella perturbazione! Così ci fermiamo a Jolly Hall Beach e dopo un po' mi ricordo di aver letto di andare verso la parte destra della spiaggia, attraversare la strada ed accedere ad un'altra spiaggia! Effettivamente si accede ad una spiaggetta fantastica e soprattutto riparata dal vento e col mare calmissimo. Ci rilassiamo per un paio d'ore, poi torniamo indietro e comincia a piovere. Torniamo al resort e decidiamo di tornare ad Emerald Bay quando il tempo migliorerà, ma non migliora! Anzi, pioggia e soprattutto vento forte così stiamo dalle 15 alle 18 del nostro ultimo giorno in Exuma in villa a cazzeggiare! Di sera (l'ultima) andiamo a mangiare al ristorante dell'hotel, io riprendo l'aragosta e mia moglie i soliti gamberoni! Domani c'è il viaggio di ritorno così prepariamo le valige!

Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
9. Re: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

03 Marzo 2013

Attenzione, il volo di ritorno è alle 12! Ma allora possiamo fare un ultimo bagno!! Sveglia alle 6:30, alle 7:30 siamo in spiaggia ad Emerald Bay, il tempo sta migliorando ed il sole basso si fa strada tra le poche nuvole rimaste, vento assente! Ci godiamo la spiaggia quasi deserta e un ultimo bel bagno prima di tornare in camera, docciarci, cambiarci, fare check-out e riprendere l'auto verso l'aeroporto. Questi 5 giorni sono volati ma siamo sicuri di aver dato il massimo per goderci fino in fondo questa vacanza tanto desiderata e che è andata decisamente sopra ogni più rosea aspettativa! Indimenticabile Exuma!

Osnago, Italia
post: 30
Recensioni: 12
10. Re: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!

Le mie recensioni:

GRAND ISLE RESORT

tripadvisor.it/ShowUserReviews-g147429-d5976…

SANTANA'S

tripadvisor.it/ShowUserReviews-g147429-d1526…

EXUMA WATER TOURS

tripadvisor.it/ShowUserReviews-g147429-d2302…

CATCH A FIRE

tripadvisor.it/ShowUserReviews-g147429-d2035…

CHAT 'N CHILL

tripadvisor.it/ShowUserReviews-g147429-d1529…

Rispondi a: Miami + Exuma = 9 giorni Indimenticabili!
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta