Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

trasferirsi a Malta?

Roma, Italia
post: 8
Recensioni: 4
trasferirsi a Malta?

Ciao! Cerco persone che possano inviarmi più notizie possibile su come è la vita a Malta in merito a lavoro, inserimento, problemi vari, ...insomma com'è la vita nel quotidiano. Stò cercando un posto idoneo per trasferirmi e lasciare l'Italia. Ringrazio chi mi potrà aiutare.

Roma, Italia
Esperto locale
di Malta, Trasporto aereo, Argentina
post: 3.298
Recensioni: 70
1. Re: trasferirsi a Malta?

io l'ho fatto qualche anno fa e mi sono rispostato da poco.

Pro:

- l'economia gira

- vita tranquilla (crimine, etc)

- vicinanza con l'Italia e soprattutto con Roma

- bassa tassazione

- assistenza sanitaria sostanzialmente gratuita e di qualità paragonabile a quella Italiana

- idem per la scuola se hai famiglia

- affitti relativamente poco cari (relativamente a Roma, vedere sotto i contro)

- vicinanza all'Italia in diversi modi, che come prima esperienza all'estero può rendere la cosa meno drastica (lingua, cibo, alcune abitudini, etc)

- abbastanza movimento e Paese giovane 12 mesi l'anno

- tutto quello che serve c'è

- i Maltesi sono strani, è un po' come 'il cerchio della fiducia' in 'Ti presento i miei', poi il 50% ti fa venire l'esaurimento ma il restante 50% si farebbe in quattro per te anche se non ti ha mai visto prima

- non so spiegartelo, ma vivere sul mare, proprio sul mare, dà una sensazione positiva

- non so spiegartelo II, ma è come vivere sempre in vacanza tra mare, turisti quello e quell'altro!

- sistema bancario solido, e di questi tempi non è cosa da poco, anche se non mi pare abbiano affrontato il 'piccolo' discorso "cosa fare in caso di collasso dell'euro".

Contro

- l'inflazione reale è alle stelle (si può compensare in parte però con gli acquisti in Italia), hai presente questi ultimi 10 anni in Italia con l'Istat che dice che è al 2% o giù di lì e hai la fondata sensazione che ti stia prendendo per i fondelli? Ecco, la stessa sensazione.

- le infrastrutture che relazionano Malta con l'esterno funzionano molto bene (porto, aeroporto, etc), mentre quelle prettamente interne sono un circo anche se in miglioramento

- se vieni da una grande città, il fatto di trovarsi in un posto piccolo pesa. Non è perché è un'isola, conta che i residenti sono 400.000+, anzi è decisamente meglio della tristissime città equivalenti italiane. Perché diciamolo, in Italia bello quello e bello quell'altro, stupenda la certosa e buona 'sta pasta, ma solo a piccole dosi cioè quando ci passi max 2 giorni facendo il giro dei ristoranti, e poi torni dove c'è vita e ti sembra di stare realmente nel 2012...

- ci sono cose che funzionano molto bene, ma altre dove sembra che non ci sia scampo.

- purtroppo e paradossalmente moltissimi esercizi commerciali chiudono sabato pomeriggio e domenica. Anche questo cambia e non poco lo stile di vita, molto più di quanto non possa sembrare

- la case sono (spesso) mal concepite. Diciamo che non ci sanno fare ma stanno imparando!

Discorsi stipendi

variabili, alcuni settori più bassi, altri più alti, ma con un costo della vita complessivo più basso che a Roma (cosa facile, essendo una delle città più care del mondo). Comunque quanto guadagni è irrilevante se non calcoli quanto spendi.

Credo che il calcolo che devi fare è:

a) costo spostamento, che include tutto, dal trasloco in sé ai costi una tantum iniziali

b) entrate - uscite nei primi tempi, sovente più alti dell'ordinaria amministrazione successiva

c) entrate - uscite a regime

Il problema dell'inserimento sinceramente non si pone, anzi... Quello di trovar casa anche per periodi molto brevi nemmeno, è facilissimo, e velocissimo.

Ci sono stato un po' e lo rifarei volentieri. Poi dipendi da quello che fai / puoi fare.

Modificato: 04 settembre 2012, 22:41
Roma, Italia
post: 8
Recensioni: 4
2. Re: trasferirsi a Malta?

E' stato veramente illuminante! Grazie! Io vorrei prima capire se posso inserirmi in sanità (sono un' infermiera) e se devo imparare il maltese o basta l'inglese e poi se nella più piccola isola di Gozo esiste la possibilità di aprire un'attività commerciale (spaghetteria italiana) per proprio conto. Grazie comunque per le prime risposte...essenziali!

Roma, Italia
Esperto locale
di Malta, Trasporto aereo, Argentina
post: 3.298
Recensioni: 70
3. Re: trasferirsi a Malta?

infermiera: credo che ci sia stata in passato e credo ci sia anche oggi una carenza di infermieri locali, ed infatti al policlinico lavorano tanti stranieri. Non conosco la situazione nelle strutture private. Questo mi fa pensare che non serve il maltese, peraltro. Ufficialmente il Paese e' totalmente bilingue.

Non so da dove puoi cominciare ma la pagina del Mater Dei nel sito del ministero della sanita' e' la seguente:

https:/…mater_dei.aspx

Per la spaghetteria: si' certamente, e' un Paese comunitario e quindi puoi operare liberamente alla pari di un Maltese.

post: 3
Recensioni: 1
4. Re: trasferirsi a Malta?

Ciao, ho letto del tuo progetto di trasferirti a Malta con lo scopo di aprire una tua piccola attività. Visto che era un'idea simile alla nostra, volevo sapere se stessi riuscendo a concretizzarla ed eventualmente se avessi incortato difficoltà o se avessi anche tu qualche consiglio. Ti faccio comunque un grosso in bocca al lupo!

post: 3
Recensioni: 1
5. Re: trasferirsi a Malta?

Ciao, ho letto del tuo progetto di trasferirti a Malta con lo scopo di aprire una tua piccola attività. Visto che era un'idea simile alla nostra, volevo sapere se stessi riuscendo a concretizzarla ed eventualmente se avessi incortato difficoltà o se avessi anche tu qualche consiglio. Ti faccio comunque un grosso in bocca al lupo!

post: 3
Recensioni: 1
6. Re: trasferirsi a Malta?

Ciao, ho letto del tuo progetto di trasferirti a Malta con lo scopo di aprire una tua piccola attività. Visto che era un'idea simile alla nostra, volevo sapere se stessi riuscendo a concretizzarla ed eventualmente se avessi incortato difficoltà o se avessi anche tu qualche consiglio. Ti faccio comunque un grosso in bocca al lupo!

Roma, Italia
post: 8
Recensioni: 4
7. Re: trasferirsi a Malta?

Ciao! Nulla di concreto, purtroppo. Ho sondato il terreno e per realizzare qualsiasi cosa, affrontando da soli il passaggio, necessita una sostanziosa base economica. Io sto ancora cercando una meta possibile e soprattutto...compagni di viaggio motivati. Ciaoooooooooo

Modena, Italia
post: 9
Recensioni: 5
8. Re: trasferirsi a Malta?

WOW!

messaggio davvero utilissimo!!! Mi "attacco" per chiedere un'altra cosa.

Anche io avrei il desiderio di migrare, e Malta è tra le mete.

Io vorrei intanto fare un anno scolastico a Malta (da settembre a giugno) in modo da iscrivere i bimbi a scuola.

Per ora le risposte che ho avuto provengono solo dalle scuole private (prima tra tutte ST edwards).

Sulle scuole sai qualcosa?

Le scuole pubbliche sono altrettanto valide?

Io ho bisogno di una scuola inglese, dove si parli solo inglese...

Come zona, cosa consigli?

grazie mille

elena

Milano, Italia
post: 2
9. Re: trasferirsi a Malta?

Ragazzi, sarà che l'Italia sta andando a rotoli, ma anche io e la mia famiglia stiamo pensando di trasferirci a Malta; ci potreste consigliare un'agenzia maltese che parla italiano, per poter prendere contatto e studiare la fattibilità di un trasferimento e di una attività commerciale?

Milano, Italia
post: 2
10. Re: trasferirsi a Malta?

chi ti ha aiutata a sondare il terreno? Esistono delle agenzie che si occupano di seguire l'iter di un eventuale trasferimento?

Ottieni le risposte alle tue domande