Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

Forio d'Ischia
post: 5
introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

spesso si vedono clienti che introducono negli hotel bevande e cibo acquistato all'esterno della struttura ricettiva alberghiera ove soggiornano. é vietato oppure é consentito dalla legge italiana? l'albergatore può vietare comportamenti di questo tipo?

18 risposte su questo argomento
cagliari
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia
post: 15.685
Recensioni: 240
1. Re: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

Se sei un albergatore dovresti saperlo più tu dei tuoi ospiti; dal canto mio non mi sono mai posta il problema e se ho il frigo in camera lo utilizzo normalmente per tenere in fresco l'acqua che compro fuori dagli hotel o che prendo dalle fontanelle pubbliche, nelle città dove l'acqua è buona, oppure per conservare la frutta fresca che nei miei pasti non può mai mancare e in nessun albergo in Italia o all'estero sono mai stata rimproverata per questo. Inoltre mi è capitato di alloggiare in alberghi che pubblicizzavano un servizio di pizza al telefono che veniva recapitata direttamente in camera, se fosse stata vietata l'introduzione di cibo non acquistato in albergo una simile pubblicità non sarebbe stata fatta.

Milano, Italia
post: 73
Recensioni: 29
2. Re: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

per tua e trasparenza tutela : metti un cartello che consenti l'introduzione di cibi e bevande ma, non ne rispondi se qualcuno sta male. ovviamente nella sala rist. non è consentito

Bellaria-Igea
Esperto locale
di Belgio, Trasporto aereo, Thailandia, Rimini, Laos, Bruxelles
post: 8.145
Recensioni: 172
3. Re: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

La legge non vieta nulla. Ogni uno è libero di comprare fuori hotel bevande e cibo.

L'hotel può impedire la consumazioni di bevande e cibo dentro loro ristorante.

Il fatto del frigo in camera è da specificare. Se è un frigo vuoto e è incluso nel prezzo della camera il cliente è libero d'usarlo anche con bevande acquistate fuori dall'albergo.

Se invece è un frigobar/minibar con dentro le bevande dell'hotel i quali sono a pagamento (a consumazione) l'hotel ha il diritto di proibire l'uso del minibar per prodotti comprati fuori dell'hotel.

Forio d'Ischia
post: 5
4. Re: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

totalmente fuori contesto. se lo chiedo ovviamente é perchè la legge non é chiara. ogni stato si regola secondo normativa. ad ogni modo l'asl prescrive il divieto.

Milano, Italia
post: 540
Recensioni: 23
5. Re: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

dal punto di vista dell'utente e non del gestore, anche se yceman ha ragione, io starei attento a limitare l'uso del frigobar alle bevande dell'Hotel. Io non la prenderei bene, anche perche' capita di comprare dei prodotti da portare a casa e che vanno mantenuti al fresco. Io ho sempre utilizzato i frigobar degli hotel, magari lasciando le loro bottigliette su un ripiano e non ho mai avuto problemi.

cagliari
Esperto locale
di Spagna, Valencia, Malaga, Tenerife, El Hierro, La Gomera, Viaggiare in treno, Siviglia
post: 15.685
Recensioni: 240
6. Re: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

Infatti è esattamente quello che mi capita di fare: uso il frigobar per conservare cibi che devo tener in fresco da portar via o consumare entro breve tempo e non li confondo con quelli già presenti forniti dall'albergo.

Mi sembra strano che la ASL possa vietarmi di mangiare nella stanza di un albergo un panino o della frutta comprati altrove, quello che non posso fare è cucinare con un fornellino da campeggio nelle stanze che non hanno già un angolo cottura, ma non per un divieto di ordine sanitario bensì per ordinarie norme di sicurezza. Se, poi, qualcuno sta male per qualcosa che ha mangiato, perché mai potrebbe essere responsabile l'albergatore dato che gli ospiti non sono agli arresti domiciliari e potrebbero anche aver mangiato fuori dall'albergo?

Monza, Italia
post: 242
Recensioni: 608
7. Re: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

L'hotel può vietare solo le consumazioni portate dall'esterno ma nel ristorante privato, non in camera! Io ho sempre portato tutto e nessuno mi ha mai contestato nulla, ci mancherebbe!

Saluti.

caserta
post: 690
Recensioni: 247
8. Re: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

Ciao sannicola. La legge italiana prescrive l'obbligo, per il cliente, di saldare la cifra pattuita e di rispettare il regolamento della struttura. Il prezzo e il regolamento devono essere scritti e affissi in maniera ben visibile, e il cliente deve avere la possibilita' di prenderne visione prima di prendere la stanza o sedersi al ristorante o conunque fruire del servizio che viene offerto. Nel regolamento puo' essere contemplato, tra l'altro, il divieto di introdurre cibi o bevande. Quindi, in assenza di evidenze scritte, e' lecito introdurre cibi e bevande.

Milano, Italia
post: 6.975
Recensioni: 168
9. Re: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

Io ho sempre fatto quanto ha descritto @xyzeta, pero' ricordo di aver visto una comunicazione che vietava ai clienti di conservare alimenti propri nel frigobar (purtroppo non ricordo dove, comunque all'estero).

roma
Esperto locale
di Italia
post: 3.683
Recensioni: 82
10. Re: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera

Un saluto a tutte/i,

in Italia nessuna legge disciplina espressamente il "contratto d'albergo" per cui quanto non riconducibile al Codice Civile è regolamentato dalla struttura. Prenotando vengono implicitamente accettate tali regole anche per ciò che riguarda eventuali penali per cancellazione, no show e partenza anticipata.

Rispondi a: introduzione alimenti e bevande in una struttura alberghiera
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle tue domande