Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Norwegian Pearl

alto adige
post: 9
Recensioni: 126
Norwegian Pearl

In un periodo non proprio propizio per il mercato delle crociere voglio alzare una mano a favore di questa tipologia di viaggio e due mani per la nave Norwegian Pearl, della linea Norwegian Cuise Line, che ha ospitato me e mio marito in una fantastica crociera di 7 gg nel mare dei Caraibi. Partenza da Miami e sbarco nelle seguenti località: Great Stirrup Cay aBahamas, Ocho Rios in Jamaica, Cozumel e Grand Cayman.

La cosa che ho più apprezzato di questa nave è stata la formula free style, ovvero: libertà!

Non ci sono imposizioni di orario per i pasti: dalla colazione alla cena si ha la libertà di scegliere il ristorante in cui si preferisce mangiare ( alcuni richiedono una riservazione ed un piccolo supplemento prezzo, come ad esempio il rist. francese, giapponese, cinese, italiano, argentino), l'ora ed il tavolo! Cosa non così ovvia con altre compagnie di crociera che ti impongono un orario per la cena, un tavolo fisso sempre con gli stessi commensali ed anche un abbigliamente adeguato ( elegante) con annessa cena di gala...per la maggior parte delle volte lunga e noiosa!

Una grande ola per la qualità e la varietà del cibo! Bastava chiudere gli occhi e pensare cosa si sarebbe voluto mangiare...sulla nave lo si trovava!

La pulizia era davvero eccelsa. I ristoranti ed i self service erano sempre impeccabili nonostante lavorassero 20 ore su 24!

Sono rimasta veramente entusiasta anche dalla camera da letto.

Noi avevamo prenotato una camera esterna garantita, vale a dire che se in nave rimanevano delle camere superiori libere, ci sarebbe stata assegnata una stanza di livello superiore...cosi' è stato.

Abbiamo ricevuto una camera con balcone e devo dire che è stato davvero un privilegio...un piccolo lusso che sicuramente ha contribuito a rendere magica la nostra vacanza!

Il personale di bordo è molto preparato ed il servizio al cliente è curatissimo. Ogni persona, indipendentemente dalla scala gerarchica è sempre disponibile, sorridente e gentile.

La lingua più parlata a bordo è l'inglese ma alla reception, ad orari prestabiliti potrete trovare il personale di front office che parla anche l'italiano.

Per quanto riguarda le escursioni da fare a terra c'è davvero l'imbarazzo della scelta.

Personalmente non amo fare escursioni di gruppo ma prediligo il "fai da me", però ho visionato la brochure con tutte le attività e ce ne sono davvero per tutti i gusti e le esigenze. I costi sono un piuttosto alti ma se amate avere tutto organizzato minuziosamente, sicuramente rimarrete contenti.

Le attività in nave sono tante e varie: dal teatro allo sport, dal bowling al casinò...sicuramente non vi annoierete.

La nave ha una bella palestra attrezzata e se desiderate anche dei corsi extra a pagamento ( pilates-yoga) ed una SPA.

Insomma...trovare un difetto a questa nave è davvero ardua, io sono rimasta davvero entusiasta!

18 risposte su questo argomento
Londra, Regno Unito
post: 34.737
Recensioni: 652
1. Re: Norwegian Pearl

Ciao alessandra e grazie per il feedback, speriamo possa servire da incoraggiamento per tanti altri croceristi ;)

Torino, Italia
Esperto locale
di Crociere, Valle del Nilo
post: 16.415
Recensioni: 63
2. Re: Norwegian Pearl

Grazie :-) e benearrivata tra noi.

Siamo in parecchi a considerare i caraibi come prossima meta e le tue info sono utilissime :-)

Avresti voglia di raccontarci qualcosa delle escursioni?

i prezzi, come sono organizzate per chi mastica poco l'inglese, la qualità delle visite?

qualche foto per farci sognare?

:-)

alto adige
post: 9
Recensioni: 126
3. Re: Norwegian Pearl

Ciao a tutti,

volentieri vi racconto le mie esperienze e le gite che ho fatto durante la crociera.

Come anticipato mio marito ed io siamo due amanti del "fai da te" e non gradiamo molto unirci ai gruppi organizzati. In questa crociera ci siamo però adattati in base ai luoghi che abbiamo visitato.

Prima tappa: Great Stirrup Cay - Bahamas Island

E' un'isoletta di proprietà della Norwegian: un puntino in mezzo al mare dove pian pianino la compagnia costruisce qualcosa per far divertire e rilassare i turisti.

Si sbarca al largo dell'isola e con un tender si viene portati a terra.

Il mare è splendido ma non è una tappa memorabile, in quanto a parte le palme e l'acqua azzurra non c'è nulla di che da vedere e ci si sente un pò a Rimini visto che la bellissima spiaggia è invasa da centinaia di lettini ammassati.

Diciamo però che come primo giorno va bene, in quanto una full immersion di sole e mare è quello che si desidera per dimenticare il freddo inverno italiano.

Seconda tappa: Ocho Rios - Jamaica

In questo caso abbiamo ascoltato i consigli di un dipendente della Norwegian che ci ha sconsigliato di girovagare da soli una volta a terra, in quanto Ocho Rios non è uno dei luoghi più tranquilli al mondo e visto che non poco tempo fa la compagnia ha avuto problemi con dei turisti, ci ha consigliato un'escursione guidata.

Per 70 dollari a testa ( cara x 3 ore in tutto) abbiamo optato per una gita in catamarano a ritmo di reggeton, destinazione Dunn's Fall.

Le cascate non sono molto lontane dal porto e via mare in 20 minuti le abbiamo raggiunte.

Sono veramente belle e vi consiglio di visitarle e di scalarle!

Una guida infatti vi conduce fino in cima alle cascate..non è difficile, c'era gente di ogni età.

Vi consiglio di portarvi un paio di scarpette di gomma ( noleggiabili anche sul catamarano x 5 dollari) e di non portare con voi oggetti di valore o vestiario in quanto vi bagnate totalmente.

Con il tour guidato c'è stato tuttio il tempo per scalare le cascate, fare il bagno e tornare sulla barca a prendere la macchina fotografica per immortalare i bellissimi paesaggi.

Una volta terminata la gita non ce l'abbiamo proprio fatta e dal porto ci siamo recati da soli a fare una passeggiata a Ocho Rios.

E' vero che non ispira molta fiducia ma un giretto nel centro si fa tranquillamente: ci sono molti negozi di souvenirs, qualche local e pub.

Potete anche godervi un pò di spiaggia in quanto la piccola baia del paese è molto graziosa. Vi do una dritta: non fermatevi alla biglietteria di fronte alla spiaggia perchè vi fanno pagare l'ingresso.

Entrate dal grande pub affacciato sul mare che sicuramente vedrete ed avrete l'accesso diretto alla spiaggia ;-)

Terza tappa: Cozumel - Messico

Una vera meraviglia di isoletta!

Per visitare il più possibile abbiamo noleggiato uno scooter con 30 dollari ( assicurazione facoltativa) ed è stata un'ottima scelta.Quindi ricordatevi la patente e la carta di credito a garanzia.

La viabilità è tranquilla e le strade sono ben tenute.

Per accedere alle spiaggie ci sono strade non asfaltate ma non è difficile percorrerle.

Abbiamo fatto tappa in più spiaggie, tutte una più bella dell'altra.

( una tra tutte Paradise beach)! Il centro di Cozumel è grazioso, ricco di locali e negozietti. Ovviamente ci siamo dati il tempo anche per un pò di shopping visti i prezzi molto buoni.

Voto 10 per Cozumel!

Quarta tappa Grand Cayman:

Qui ho trascorso il momento più bemozionante di tutta la crociera: il bagno con le razze giganti a Stringay City.

Al porto di Georgetown trovate tanti banchetti locali che organizzano per 40 dollari ( contro i 70/80 della nave) le gite in barca a Stingray.

Non perdete l'occasione di fare questa emozionante esperienza. i tour sono organizzati benissimo. Dal porto di Georgetown si prende un pulmino che conduce in un altro piccolo porticciolo dal quale partono le barche per questa meravigliosa secca abitata da decine e decine di razze.

In una mezz'oretta di tragitto si raggiunge un luogo paradisiaco in mezzo al mare...l'acqua arriva alla vita quindi l'escursione è adatta ad ogni tipo di persona. In barca vi daranno tutto l'occorrente per fare snorkling visto che dopo il bagno con le razze avrete la possibilità di nuotare in mare aperto per ammirare i bellissimi fondali.

Finita la gita, il pulmino ci ha lasciati alla famosa Seven Miles Beach e con lo stesso autista ci siamo accordati per farci venire a prendere 2 ore dopo, giusto in tempo per imbarcarci ( il costo del taxi da Seven miles al porto è di 5 dollaria a testa).

Voto 10 anche per Grand Cayman

Sono a disposizione per ulteriori dettagli nel caso in cui avessi fatto venir voglia a qualcuno di prenotare al volo una crociera :-)

Ciao a tutti

Torino, Italia
Esperto locale
di Crociere, Valle del Nilo
post: 16.415
Recensioni: 63
4. Re: Norwegian Pearl

sei un portento!

proprio il genere di info che servono.

Abbonda con i suggerimenti, se vuoi mettere qualche foto

:-) ci fai felici

Ticino-Svizzera
post: 4
Recensioni: 13
5. Re: Norwegian Pearl

Anch'io ho fatto una crociera sui caraibi con la Pearl dal 11 al 18 marzo ma mi sa che la nave non era la stessa!Piena di bambini e ragazzini la zona piscina sempre affollata. Per quanto riguarda il cibo era tutto sui gusti americani che sono molto simpatici e gentili ma non capiscono proprio NIENTE di cucina!Il buffet sembrava una mensa senza nessuna decorazione e sempre le stesse cose .Forse va bene x gli americani che guardano solo la quantita' ma non la quantita'.Per quanto riguarda gli orari ci sono anche li il ristorante con servizio al tavolo che era l unico decente per fare colazione chiudeva alle 9 e 30 e dunque bisogna alzarsi presto.Per quando riguarda la sicurezza non e' nemmeno stato fatta una spiegazione ho scoperto x caso dove erano i salvagente!Per fare le escurzioni il tempo era poco poiche' alle 16 siripartiva gia' .La lingua iraliana non viene considerata per niente per fortuna che il mio compagno parla il tedesco e io me la cavo con lo spagnolo perche' ne' menu ne' giornalino di bordo in ita.Sconsiglio nettamente questa compagnia!

Modificato: 28 marzo 2012, 12:59
Ticino-Svizzera
post: 4
Recensioni: 13
6. Re: Norwegian Pearl

Anch'io ho fatto una crociera sui caraibi con la Pearl dal 11 al 18 marzo ma mi sache la nave nin era la stessa!Piena di bambini e ragazzini la zona piscina sempre affollata. Per quanto riguarda il cibo era tutto sui gusti americani che sono molto simpatici e gentilu ma non capiscono proprio NIENTE di cucuna!Il buffet sembrava una mensa senza nessuna decorazione e sempre le stesse cose .Forse va bene x gli americani che guardano solo la quantita' ma non la quantita'.Per quanto riguarda gli orari ci sono anche li il ristorante con servizio al tavolo che era l unico decente per fare colazione chiudeva alle 9 e 30 e dunque bisogna alzarsi presto.Per quando riguarda la sicurezza non e' nemmeno stato fatta una spiegazione ho scoperto x caso dove erano i salvagente!Per fare le escurzioni il tempo era poco poiche' alle 16 siripartiva gia' .La lingua iraliana non viene considerata per niente per fortuna che il mio compagno parla il tedesco e io me la cavo con lo spagnolo perche' ne' menu ne' giornalino di bordo in ita.Sconsiglio nettamente questa compagnia!

Torino, Italia
Esperto locale
di Crociere, Valle del Nilo
post: 16.415
Recensioni: 63
7. Re: Norwegian Pearl

"sconsiglio" a chi non parla inglese :-) o qualche altra lingua.

Per il resto si sa che sono con una clientela prettamente straniera e quindi adatta a loro.

Anche sulle navi "italiane" il ristorante - per la prima colazione - chiude alle 09.30.

Ticino-Svizzera
post: 4
Recensioni: 13
8. Re: Norwegian Pearl

Questa per me era la prima e credo anche ultima crociera forse non ci sono abituata e mi aspettavo chissa' che!Pero' la delusione e' stata grande forse il fatto che oggigiorno queste crociere costano poco e anche i servizi sino molto inferiori rispetto a una volta ( almeno per sentito dire).Anche la gente se ne frega tanto l importante e' abbufarsi ed e' davvero brutto vedere quando cibo viene buttato via perche' la maggior parte non mangia nemmeno quello che prende.Percio' per gente cosi non c' e' bisogno d' impegnarsi a cucinare bene.Fosse per me metterei tutti i ristoranti a pagamento!

Ticino-Svizzera
post: 4
Recensioni: 13
9. Re: Norwegian Pearl

Questa per me era la prima e credo anche ultima crociera forse non ci sono abituata e mi aspettavo chissa' che!Pero' la delusione e' stata grande forse il fatto che oggigiorno queste crociere costano poco e anche i servizi sino molto inferiori rispetto a una volta ( almeno per sentito dire).Anche la gente se ne frega tanto l importante e' abbufarsi ed e' davvero brutto vedere quando cibo viene buttato via perche' la maggior parte non mangia nemmeno quello che prende.Percio' per gente cosi non c' e' bisogno d' impegnarsi a cucinare bene.Fosse per me metterei tutti i ristoranti a pagamento!

Torino, Italia
Esperto locale
di Crociere, Valle del Nilo
post: 16.415
Recensioni: 63
10. Re: Norwegian Pearl

fosse per me proverei una crociera nel mediterraneo, magari anche su una compagnia straniera, e vedrai che non è poi così male una vacanza in crociera.

Magari prova MSC o Costa se vuoi un ambiente "tutto italiano" (ma a volte è un limite).

:-) a volte le aspettative, date dalla pubblicità, sono esagerate rispetto a quello che poi effettivamente è la realtà :-)

Rispondi a: Norwegian Pearl
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta