Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

Creazzo (Vi)
post: 6
Recensioni: 4
All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

Dopo la mia esperienza personale all'arrivo all'aeroporto di Osaka-Kansai dove sono stato fatto accomodare in una stanza a parte e perquisito DAPPERTUTTO, vi chiedo, è mai successo anche a voi la stessa cosa?

29 risposte su questo argomento
Londra, Regno Unito
post: 34.737
Recensioni: 652
1. Re: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

No, mai successo anche se a volte i controlli sono stati piuttosto lunghi e accurati, ma per lo più rivolti al bagaglio non già alla persona.

Genoa ITALY
Esperto locale
di Corea del Nord, Sofia, Albania, Rapallo, Vacanze con animali
post: 1.690
Recensioni: 109
2. Re: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

In Corea del Nord :)

roma
post: 155
Recensioni: 4
3. Re: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

Piccolo divertimento,Aereoporto di Malpensa verso milano passaggio al metal detector,suona.... la prego di togliersi la giacca e accessori..ripasso risuona...la prego di togliersi la camicia...ripasso e risuona...vengo portato in una stanza esaminato TUTTO.....ripasso al metal detector ,risuona alla fine si scopre che le suole dei miei stivali avevano uno stratto di suola particolare ma non pericoloso a momenti perdevo l'aereo......grazie

Creazzo (Vi)
post: 6
Recensioni: 4
4. Re: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

Nel mio caso mi hanno fatto prima annusare 2 volte dal cane (la seconda volta immaginate dove si è soffermato ad annusarmi, tra l'ilarità dei doganieri giapponesi...). Mi è stato chiesto se avevo droghe, animali, etc, per ben 2 volte, indicandomi le foto di svariati tipi droghe etc., e dove avrei alloggiato. Credevo fosse finita qui e invece il tipo mi dice: voglio vedere il tuo bagaglio ma voglio rispettare la tua privacy, segui il mio collega nell'altra stanza. Vengo accompagnato in una stanza dove vi è un altro doganiere alla sua scrivania. Mi fanno sedere e mi fanno appoggiare bagaglio e zaino su un tavolo e mi fanno sedere. Anche qui mi viene chiesto ancora una volta se ho droga, e ancora una volta dico loro di no. E iniziano. Uno controlla me e il bagaglio e l'altro lo zaino. Il primo parte dal portafoglio dove controlla ogni singola tessera, i soldi etc. Si sofferma sulla tessera sanitaria chiedendomi a cosa serva, glielo spiego eppure sembra ancora incuriosito. Penso tra me e me 'forse avrà visto la stella rossa al centro e crede possa essere una spia comunista al soldo dei cinesi!'. Poi mi fa alzare e da dietro mi inizia a perquisire fisicamente dal basso in alto, braccia in alto, gambe aperte e qui la tragica sorpresa: a un certo punto mi tira una palpata in mezzo alle gambe! Chissà che faccia devo aver fatto! Finito si passa al bagaglio da dove tira fuori tutto, ma proprio tutto, ripiegando maglie e pantaloni con cura. L'altro nel frattempo sta facendo lo stesso con lo zaino. Non posso fare a meno di notare un suo sorriso di compiacimento quando tira fuori la mia guida del Giappone. Tutto va avanti per circa una ventina di minuti, alla fine ringraziano per la pazienza e si scusano, ovviamente dico loro che per me non c'è stato nessun problema, hanno solo fatto il loro lavoro. Esco e finalmente posso dirigermi fuori dall'aeroporto. Addirittura il tipo che mi aveva perquisito mi chiede se sapevo gli orari della corriera. Mi sono detto ' tutto sommato è stato quasi divertente...'

Varese, Italia
Esperto locale
di Hawaii, Nuovo Messico, Nevada, Arizona, Atlanta
post: 4.732
Recensioni: 111
5. Re: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

No in maniera capillare come posso immaginare dalla tua mail NO - però immagino che debbano fare un determinato numero di controlli così capillari ogni e purtroppo ci sei capitato dentro tu...dai è passata ..

Modificato: 29 agosto 2010, 21:47
San Francisco
Esperto locale
di New York
post: 713
Recensioni: 255
6. Re: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

Sì: a Londra Gatwick perché le guardie erano insospettite dal fatto che non avessi alcun tipo di bagaglio (ero a Londra per un incontro in giornata). Mi toccò un interrogatorio di 30 minuti dopo una perquisizione molto accurata. Comunque, a parte la pedanteria, il personale fu molto professionale e cortese.

A Firenze bagagli perquisiti varie volte (in tanti anni di voli, ovviamente). Un paio di volte fermato anche a New York per brevi controlli doganali.

Napoli, Italia
post: 576
Recensioni: 33
7. Re: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

Si all'aeroporto di Sydney

Italy
Esperto locale
di Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Qatar, Taba, Vienna
post: 1.231
Recensioni: 170
8. Re: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

No sino ad ora mai. Però è capitato a un mio collega che viaggiava com me a Jeddah. 1 ora e mezza di perquisizioni e domande. Mai saputo il perchè.

Italy
post: 21
Recensioni: 109
9. Re: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

Accipicchia, sì e diverse volte. A me fa un po' strano perché ho un'età e ho un aspetto noiosamente "perbenino" ma mio marito dice che ai check ho sempre una faccia talmente cattiva che magari i poliziotti si fanno delle idee diverse.

Comunque, l'ultima è stata all'arrivo all'aeroporto di Budapest 20 giorni fa (trattamento completo: cane fiutante, valigia aperta, via le scarpe, donna poliziotto con racchettone metal-detector e come valore aggiunto palpatona generale lato a, lato b, lati a lato). Altri precedenti significativi New York (qui anche con strip tease fino a mutande-reggiseno), Chicago due anni fa (qui con arrabbiatura: passata al setaccio e smembrata la valigia in stiva perché vi avevano trovato una bottiglietta -sigillata e con scontrino- di Actifed antinfluenzale). Poi a Gerusalemme, forse il più peso e certamente il più lungo e meticoloso completo di interrogatorio. Mancavano le bastonate e poi sembrava di stare in un film dell'orrore. D'altra parte ci andai qualche anno fa proprio in mezzo a una delle peggiori situazioni internazionali.

Ormai ci sono più o meno abituata e finchè le perquisizioni non mi fanno perdere un volo le prendo con rassegnazione.

ciaociao

B

Varese, Italia
Esperto locale
di Hawaii, Nuovo Messico, Nevada, Arizona, Atlanta
post: 4.732
Recensioni: 111
10. Re: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?

Bianca - Bellissime la tue note - magari al momento non ti sei divertita però le hai esposte in modo molto divertente ciao

Rispondi a: All'arrivo in un aeroporto siete mai stati perquisiti?
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle tue domande