Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Enoteca Ferrara

N. 1.944 di 9.039 Ristoranti a Roma
N. 2.296 di 9.841 Punti Di Ristorazione a Roma
€€€€
Zona:
Trastevere
Migliorate questo profilo
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Quartieri
Quartieri
Come arrivarci
Via del Moro, 1 | piazza Trilussa, 41, 00100 Roma, Italia
065803769
Sito web
Oggi
19:30 - 23:00
Ora chiuso
Vedi tutti gli orari
Orario:
dom 12:00 - 15:00
dom - sab 19:30 - 23:00
Opzioni: Bevande, Cena, Brunch, Colazione, Tavoli all'esterno, Accetta prenotazioni
Descrizione: Nel cuore di Trastevere, all’angolo tra Piazza Trilussa e Vicolo del Moro
Nel cuore di Trastevere, all’angolo tra Piazza Trilussa e Vicolo del Moro, da venti anni l’Enoteca Ferrara è considerata il tempio dei vini con pochi paragoni a livello nazionale, per la scelta ampia e pregiata delle etichette italiane. Le sorelle Maria e Lina Paolillo, la prima architetto e chef e l’altra sommelier, aprirono questo locale già nel 1988 in via dell’Arco di San Callisto sempre nel quartiere Trastevere.La location, che nel 1996 si è spostata a via del Moro, è di rara bellezza: ospitata in un palazzo del Quattrocento un tempo convento di Sant’Eufemia, conserva ancora il soffitto a travi dell’epoca e restaurato che ne costituivano il vecchio chiostro, nel quale sono state ricavate diverse salette che fondono con maestria elementi antichi con altri moderni. Pavimenti e lavabi di marmo, tavoli in maioliche dipinte, travi di legno a vista e pietra viva alle pareti, mobili d’epoca, l’ambientazione è molto affascinante, elegante e calda.L’Enoteca Ferrara raggruppa attualmente tre componenti in 500 mq per un totale di 120 coperti: l’omonimo ristorante gourmet, il Ferrarino che è l’osteria più sfiziosa ed economica del prestigioso Ristorante, e La Mescita che è il wine bar.Si entra da Piazza Trilussa per accedere nella prima sala dove c’è il bancone del wine bar per degustare in piedi o su eleganti sgabelli un buon calice di vino accompagnato da molteplici assaggi di fritti, couscous, bruschette e formaggi; scendendo due gradini si arriva nella saletta riservata alla degustazione del vino e al relax con pochi tavoli. Da questa sala si accede al ristorante vero e proprio, curato nei particolari, realizzato appositamente in stile elegantemente sobrio e con luci soffuse per ricreare l’atmosfera familiare ed informale del salotto di casa, luogo ideale per cenare, rilassarsi e bere buon vino! Si prosegue nella sala successiva, da cui si accede da via del Moro, che ospita il Ferrarino, aperto a pranzo e a cena per un pasto più informale, dove si ripropone il menu e la ridotta carta dei vini (400 etichette). Lo spazio esterno dove si può anche cenare ospita alcuni tavoli per fumatori.La cucina del Ferrarino è basata sulla tradizione italiana contadina, zuppe, polente, umidi, sformati, quinto quarto, salumi, formaggi e verdure di stagione.Il menu è un trionfo di varie regioni, “Su e Giù per l’Italia” dal Veneto alla Sicilia. La cucina più sofisticata dell’Enoteca Ferrara di stampo tradizionale e regionale, ma creativa e ricercata offre piatti sempre caratterizzati dalla presenza di materie prime tipiche italiane super ricercate.I piatti sapientemente ideati e realizzati da Maria sono il frutto di una continua e assidua ricerca storica.La lista dei vini è strepitosa tanto che nel 2003 il locale ha vinto l’Oscar assegnato dall’AIS per la migliore enoteca italiana. Composta solo da etichette di vini italiani annovera ben 1300 etichette che accompagnano i gustosi piatti della tradizione regionale. Le etichette sono divise in due tomi, vini bianchi e vini rossi. Per ciascun vino è presente una scheda organolettica e l’etichetta della bottiglia.Accanto a questa una carta di tè, distillati e di caffè, dall’Occidente e dall’Oriente, tra cui alcuni introvabili come Porto Rico Fino AA, Santo Domingo Pacadulce, Indian Nugget, Chickmagalur e il Santos Montecarmelo purodolce.Aperto tutti i giorni dal lunedì alla domenica dalle ore 19 in poi.
Leggi il seguito

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le recensioni su 499
Valutazione dei visitatori
  • 195
    Eccellente
  • 156
    Molto buono
  • 64
    Nella media
  • 47
    Scarso
  • 37
    Pessimo
Riassunto punteggio
  • Cucina
    4 su 5 stelle
    Servizio
    4 su 5 stelle
  • Qualità/prezzo
    3,5 su 5 stelle
    Atmosfera
    4 su 5 stelle
Impressionante list dei vini, pietanze originali

La lista dei vini come è da attendersi per un'enoteca è impressionante. Purtropp le bottiglie adatte ad un consumo casuale (diciamo sotto i 30 euro) scarseggiano. Cibi non banali e curati, servizio simpatico e gentile. Costosetto.

4 su 5 stelleRecensito il 24 luglio 2015
Alessandro F
,
Modena, Italia
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

Recensioni su 499 della nostra community di TripAdvisor

Valuta e scrivi una recensione
Passaci sopra e poi fai clic per votare
  Fai clic per votare
Data | Punteggio
  • Prima in danese
  • Francese per primo
  • Greco per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Prima in turco
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Palermo, Italia
Contributore livello
8 recensioni
7 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 1 voto utile
3 su 5 stelle Recensito il 30 luglio 2015 NOVITÀ

Nonostante una serata non certo affollata il servizio è stato lento, in particolare il sommelier. pur avendo scelto il vino da una scomoda e pesantissima carta che invece di elencare i tanti vini presenti in cantina li presenta ad uno per pagina come in un album fotografico abbiamo per due volte chiesto il vino scelto ma i ragazzi del servizio... Più 

Questa recensione è stata utile?
Modena, Italia
Contributore livello
26 recensioni
20 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 7 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 24 luglio 2015

La lista dei vini come è da attendersi per un'enoteca è impressionante. Purtropp le bottiglie adatte ad un consumo casuale (diciamo sotto i 30 euro) scarseggiano. Cibi non banali e curati, servizio simpatico e gentile. Costosetto.

Questa recensione è stata utile?
Roma
Contributore livello
55 recensioni
34 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 50 voti utili
2 su 5 stelle Recensito il 21 luglio 2015

Sul cibo nulla da ridire, abbiamo mangiato diverse pietanze, sia di carne che di pesce, sia primi che secondi e tutto era davvero buono. Il servizio invece non ci ha soddisfatto. All'inizio ci hanno "abbandonati" e di fronte alle lamentele è venuta una signora piuttosto infastidita e che in realtà non poteva ragguagliarci sulle pietanze perché dedicate solo al vino... Più 

Questa recensione è stata utile?
roma
Contributore livello
28 recensioni
25 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 8 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 12 luglio 2015

Il locale è abbastanza carino ma caldo. La zona con l'aria condizionata è più curata ma non così fresca. Le pietanze non hanno sapori decisi, sembra che manchi loro qualcosa. Eccezione per la millefoglie con crema e frutti si bosco che è ottima. Lo strudel invece è da evitare (eccessivamente burroso e farcito con crema). La carta dei vini scarseggia... Più 

Questa recensione è stata utile?
Milano, Italia
Contributore livello
19 recensioni
14 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 13 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 17 giugno 2015

Ci sono stata in occasione di una toccata e fuga a Roma per lavoro. Il posto è tranquillo e dall'atmosfera molto piacevole. Il vino era la nostra priorità e la lunghissima (e interessantissima!) lista dei vini mi ha subito impressionato. Tutto buono, porzioni abbondanti, personale molto informale ma gentile; secondo me però il prezzo è leggermente eccessivo. Purtroppo abbiamo cenato... Più 

Questa recensione è stata utile?
Contributore livello
23 recensioni
17 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 22 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 20 maggio 2015

Un locale molto carino, proprio nella movida romana, un po angusto, sono tante saletta una dietro l'altro con tre/quattro gradini che le collegano, quindi sconsigliato a chi non si puó muovere agevolmente o ha bambini piccoli, di spazio ce n'è poco soprattutto se è pieno. Facile da trovare ma difficile trovare parcheggio. Il servizio è stato cordiale ed efficiente, la... Più 

Questa recensione è stata utile?
Fossano, Italia
Contributore livello
4 recensioni
5 su 5 stelle Recensito il 16 maggio 2015

Ottima cena, particolarmente apprezzato l antipasto con carciofi alla giudia, ma molto buoni anche i rigatoni alla amatriciana e un secondo di saltimbocca alla romana. Non un granché invece il vino ( un cabernet). Eravamo in tanti, cena offerta da azienda, non ho idea dei prezzi. Locale carino e accogliente.personale impeccabile.

Questa recensione è stata utile?
1 recensione
common_n_restaurant_reviews_1bd8 2 voti utili
2 su 5 stelle Recensito il 15 maggio 2015

Preparazione dozzinale dei piatti con conseguente alterazione dei sapori. Vino discreto , servizio valido

Questa recensione è stata utile? 2
Rimini, Italia
Contributore livello
3 recensioni
3 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 3 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 14 maggio 2015

Locale tipico con frequentazioni eterogenee ma buone. Eccellente anche per pranzi e cerimonie ( ricordo un fantastico battesimo )..... Adoro sedermi all' esterno sulla panca e chiaccherare degustando ottimi vini......

Questa recensione è stata utile?
Treviso, Italia
Contributore livello
35 recensioni
29 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 32 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 11 maggio 2015

Prima volta a Trastevere. Ci tengo a dire che avevo selezionato qualche location prima di arrivare a Roma, ma come spesso succede, a volte bisogna anche farsi trasportare dalla serata senza avere perennemente il telefono in mano in cerca di un posto degno. Las nostra prima scelta ha la coda di gente fuori la porta e quindi? Capitiamo in questo... Più 

Questa recensione è stata utile? 1

Gli utenti che hanno visto Enoteca Ferrara hanno visto anche

 

Conosci Enoteca Ferrara? Condividi la tua esperienza!

Ulteriori informazioni sull'hotel Enoteca Ferrara

Indirizzo: Via del Moro, 1 | piazza Trilussa, 41, 00100 Roma, Italia
Numero di telefono: 065803769
Località: Europa  >  Italia  >  Lazio  >  Roma>  > Trastevere
Orari di apertura:
domenica 12:00 - 15:00  19:30 - 23:00
lunedì 19:30 - 23:00
martedì 19:30 - 23:00
mercoledì 19:30 - 23:00
giovedì 19:30 - 23:00
venerdì 19:30 - 23:00
sabato 19:30 - 23:00
Prezzi medi: EUR Da €46 a €73
Cucina: Italiana, Mediterranea

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Registratevi ora gratuitamente e iniziate a ricevere notifiche automatiche delle nuove recensioni, rispondere al feedback dei viaggiatori, aggiungere nuove foto al profilo della vostra struttura e molto altro ancora.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor
Migliorate questo profilo

Dettagli sul ristorante

Recapiti e informazioni sulla località

  • Indirizzo: Via del Moro, 1 | piazza Trilussa, 41, 00100 Roma, Italia
  • Località: Europa  >  Italia  >  Lazio  >  Roma>  > Trastevere
  • Zona: Trastevere
  • Numero di telefono: 065803769

Prezzo e cucina

  • Prezzi medi: EUR Da €46 a €73
  • Cucina: Italiana, Mediterranea

Descrizione

Nel cuore di Trastevere, all’angolo tra Piazza Trilussa e Vicolo del Moro, da venti anni l’Enoteca Ferrara è considerata il tempio dei vini con pochi paragoni a livello nazionale, per la scelta ampia e pregiata delle etichette italiane. Le sorelle Maria e Lina Paolillo, la prima architetto e chef e l’altra sommelier, aprirono questo locale già nel 1988 in via dell’Arco di San Callisto sempre nel quartiere Trastevere.La location, che nel 1996 si è spostata a via del Moro, è di rara bellezza: ospitata in un palazzo del Quattrocento un tempo convento di Sant’Eufemia, conserva ancora il soffitto a travi dell’epoca e restaurato che ne costituivano il vecchio chiostro, nel quale sono state ricavate diverse salette che fondono con maestria elementi antichi con altri moderni. Pavimenti e lavabi di marmo, tavoli in maioliche dipinte, travi di legno a vista e pietra viva alle pareti, mobili d’epoca, l’ambientazione è molto affascinante, elegante e calda.L’Enoteca Ferrara raggruppa attualmente tre componenti in 500 mq per un totale di 120 coperti: l’omonimo ristorante gourmet, il Ferrarino che è l’osteria più sfiziosa ed economica del prestigioso Ristorante, e La Mescita che è il wine bar.Si entra da Piazza Trilussa per accedere nella prima sala dove c’è il bancone del wine bar per degustare in piedi o su eleganti sgabelli un buon calice di vino accompagnato da molteplici assaggi di fritti, couscous, bruschette e formaggi; scendendo due gradini si arriva nella saletta riservata alla degustazione del vino e al relax con pochi tavoli. Da questa sala si accede al ristorante vero e proprio, curato nei particolari, realizzato appositamente in stile elegantemente sobrio e con luci soffuse per ricreare l’atmosfera familiare ed informale del salotto di casa, luogo ideale per cenare, rilassarsi e bere buon vino! Si prosegue nella sala successiva, da cui si accede da via del Moro, che ospita il Ferrarino, aperto a pranzo e a cena per un pasto più informale, dove si ripropone il menu e la ridotta carta dei vini (400 etichette). Lo spazio esterno dove si può anche cenare ospita alcuni tavoli per fumatori.La cucina del Ferrarino è basata sulla tradizione italiana contadina, zuppe, polente, umidi, sformati, quinto quarto, salumi, formaggi e verdure di stagione.Il menu è un trionfo di varie regioni, “Su e Giù per l’Italia” dal Veneto alla Sicilia. La cucina più sofisticata dell’Enoteca Ferrara di stampo tradizionale e regionale, ma creativa e ricercata offre piatti sempre caratterizzati dalla presenza di materie prime tipiche italiane super ricercate.I piatti sapientemente ideati e realizzati da Maria sono il frutto di una continua e assidua ricerca storica.La lista dei vini è strepitosa tanto che nel 2003 il locale ha vinto l’Oscar assegnato dall’AIS per la migliore enoteca italiana. Composta solo da etichette di vini italiani annovera ben 1300 etichette che accompagnano i gustosi piatti della tradizione regionale. Le etichette sono divise in due tomi, vini bianchi e vini rossi. Per ciascun vino è presente una scheda organolettica e l’etichetta della bottiglia.Accanto a questa una carta di tè, distillati e di caffè, dall’Occidente e dall’Oriente, tra cui alcuni introvabili come Porto Rico Fino AA, Santo Domingo Pacadulce, Indian Nugget, Chickmagalur e il Santos Montecarmelo purodolce.Aperto tutti i giorni dal lunedì alla domenica dalle ore 19 in poi.
Orari d'apertura
domenica
12:00 - 15:00
19:30 - 23:00
lunedì
19:30 - 23:00
martedì
19:30 - 23:00
mercoledì
19:30 - 23:00
giovedì
19:30 - 23:00
venerdì
19:30 - 23:00
sabato
19:30 - 23:00

Domande e risposte

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Enoteca Ferrara e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Sono disponibili opzioni senza glutine?
  • È previsto un codice di abbigliamento?
  • Sono ammessi cani sulla veranda all'aperto?

Soggiorno a Trastevere

Profilo quartiere
Trastevere
Trastevere ("oltre il Tevere") è come una cartolina sbiadita, un po' consunta ai bordi, ma ancora affascinante.Con le sue ampie piazze, le stradine serpeggianti, gli edifici rinascimentali segnati dalle intemperie e una generale aria di trascuratezza è diventata un'irresistibile mecca per i turisti.Trastevere è una enclave del divertimento: un continuo turbinio di artisti di strada si esibisce quasi ogni sera nelle piazze e nelle stradine disseminate di indimenticabili ristoranti e bar.Per un tuffo nel passato, visita il lato sud e ovest di Trastevere per scoprire tracce del tempo che fu nelle aree meno attraversate, che ancora conservano un'atmosfera residua degli anni '60 e '70.
Esplora questo quartiere