Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Ristorante Zibu

Certificato di Eccellenza
€€€
Migliorate questo profilo
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Come arrivarci
Via L. Grilli, 63, 06019 Umbertide, Italia
+39 075 941 2008
Sito web
Oggi
19:00 - 23:00
Ora chiuso
Vedi tutti gli orari
Orario:
dom 12:00 - 15:00
mar - dom 19:00 - 23:00
Opzioni: Cena, Accetta prenotazioni, Dopo mezzanotte
Descrizione: “Come eravamo"... (ovvero la storia dello Zibù) Se lo chiedi a quei
“Come eravamo"... (ovvero la storia dello Zibù) Se lo chiedi a quei “ragazzi“ degli anni 30 cosa era lo Zibù, ti racconteranno di serate piene di musica e di balli, di un dopoguerra pieno di speranza e sogni. Siamo nel 1950 e allo Zibù si balla con le orchestrine del posto, con il vestito buono e le scarpe lucide. E' anche la sede dell'USU, l'Unione Sportiva Umbertidese, o più semplicemente la “Sportiva“, con il suo biliardo e uno dei primi televisori di Umbertide dove tutti insieme si guarda "Lascia o raddoppia". Ma la storia di questo posto magico-popolare nasce tanti anni prima, nel 1608, quando il vescovo di Gubbio, monsignor Andrea Sorbologhi, lo adibì a convento femminile. Quel convento aveva una funzione specifica, perchè oltre che ospitare le sorelle, aveva una notevole importanza di difesa, poichè chiudeva un tratto della sponda sinistra del Tevere, rendendo più sicure le vie della Piaggiola e del Boccaiolo. In quegli anni il convento venne visitato da Orazio Monaldi, vescovo di Gubbio dal 1639 al 1643, questa visita è testimoniata dalo stemma vescovile scolpito su pietra arenaria, che oggi abbiamo la fortuna di conservare appeso ad una delle nostre pareti. Nel 1787 l' allora vescovo Ottavio Angelelli chiuse il convento e i locali divennero sede del Comune. Al piano superiore si insediarono le scuole, che vi rimasero fino ai primi decenni del Novecento. Oggi si apre un nuovo capitolo tra questi muri che ci abbracciano, ci parlano, ci sovrastano con la loro storia intrisa di chiesa, di vescovi e di suore, di scolari, di impiegati, di sportivi, di ballerini, di musicisti, di politici e di gente che profuma di buono, proprio come Voi.
Leggi il seguito
Buono per:
Cucina locale

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le recensioni su 205
Valutazione dei visitatori
  • 131
    Eccellente
  • 52
    Molto buono
  • 19
    Nella media
  • 2
    Scarso
  • 1
    Pessimo
Riassunto punteggio
  • Cucina
    4,5 su 5 stelle
    Servizio
    4,5 su 5 stelle
  • Qualità/prezzo
    4,5 su 5 stelle
    Atmosfera
    4,5 su 5 stelle
Recensione più recente
Pranzo domenicale da favola

Ottimo ristorante: cucina eccellente personale gentilissimo e luogo accogliente. Il mio spezzatino di cinghiale era a dir poco un' esperienza divina per il palato. Complimenti e grazie per l'accoglienza e le attenzioni che ci avete dedicato a me ed il mio compagno.

5 su 5 stelleRecensito il 8 febbraio 2015
Simona V
,
Civitavecchia, Italia
Buono per:
  • Cucina locale
  • Cena
  • Accetta prenotazioni
  • Dopo mezzanotte
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

Recensioni su 205 della nostra community di TripAdvisor

Data | Punteggio
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Portoghese per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Civitavecchia, Italia
2 recensioni
3 voti utili 3 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 8 febbraio 2015

Ottimo ristorante: cucina eccellente personale gentilissimo e luogo accogliente. Il mio spezzatino di cinghiale era a dir poco un' esperienza divina per il palato. Complimenti e grazie per l'accoglienza e le attenzioni che ci avete dedicato a me ed il mio compagno.

Questa recensione è stata utile? 3
Contributore
3 recensioni 3 recensioni
3 voti utili 3 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 21 gennaio 2015

Cena con la mia compagna, scoperto casualmente. Siamo rimasti molto soddisfatti. Il posto è meraviglioso, il personale è molto cortese, la scelta dei piatti è ampia. Non voglio lodare troppo, però siamo stati molto bene! cinghiale sistemato voto 10!

Questa recensione è stata utile? 2
Castelraimondo, Macerata, Italy
Recensore esperto
39 recensioni 39 recensioni
27 recensioni di ristoranti
21 voti utili 21 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 21 gennaio 2015

Ottima location in stile medievale ristrutturata in chiave moderna. Ottima presentazione dei piatti. Sulla cucina rimane qualche dubbio: gli spaghetti alla carbonara erano veramente "al dente" e poco saporiti e l'agnello sembrava essere stato fritto in olio bruciato, ancora da digerire. Ottimi invece i saccottini con pecorino e pere. Un pò troppo elevati i prezzi. Nel complesso piacevole.

Questa recensione è stata utile? 2
Recensore
16 recensioni 16 recensioni
15 recensioni di ristoranti
17 voti utili 17 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 20 gennaio 2015

Ingresso con accoglienza calorosa ed elegante, prosecco di benvenuto e Pregustativo. Carta dei vini all'altezza di un menù stravagante e genuino. Abbiamo mangiato antipasto primo e secondi per sondare e spaziare ma senza lacune, tutto ottimo. Complimenti, siete una rarità. Perfetto.

Questa recensione è stata utile? 4
Recensore super
123 recensioni 123 recensioni
96 recensioni di ristoranti
51 voti utili 51 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 1 gennaio 2015

Un locale fondato sulla qualità dell'accoglienza ( una alta professionalità del servizio in sala, raro soprattutto per personale così giovane, con attenzione continua alle esigenze dei clienti - nella sera da me visitata molto diversi per genere), su un menù che si basa sulla tradizione ( anche se posso lamentare un "eccesso" di amore per certi piatti umbri dove la... Più 

Questa recensione è stata utile? 2
Recensore
12 recensioni 12 recensioni
8 recensioni di ristoranti
5 voti utili 5 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 7 dicembre 2014

Siamo stati qui in 13 pax di cui 4 bambini accoglienza eccellente, personale cortese e efficenrissimo esecuzione delle comande superlativa. ... e che dire poi del cibo ...fritti e salumi x antipasto eccellenti, risotto ai frutti di bosco delizioso, tagliate eccezionali. Un posto da provare e in cui tornare

Questa recensione è stata utile? 2
Roma, Italia
Contributore esperto
9 recensioni 9 recensioni
5 recensioni di ristoranti
11 voti utili 11 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 2 dicembre 2014

Ho scelto questo locale per una cena di lavoro all'ultimo minuto perché mi trovavo in zona...devo dire che è stata una piacevole sorpresa come location, servizio e cucina con proposte per nulla scontate...tutto molto buono dall'antipasto al dolce...sicuramente vale la pena tornare

Questa recensione è stata utile? 3
Umbertide, Italia
1 recensione
3 voti utili 3 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 30 novembre 2014

Locale piacevole ed accogliente, personale cortese, varietà di scelta nel menù; ottima cucina, sia di ispirazione locale tradizionale che non; ho provato il filetto prugne e pecorino, buonissimo. I prezzi non sono bassi, non è una "trattoria", ma vale la pena. Lo consiglio... io ci tornerò!

Questa recensione è stata utile? 3
Bergamo
Recensore esperto
41 recensioni 41 recensioni
13 recensioni di ristoranti
21 voti utili 21 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 23 novembre 2014

Ci siamo recati in questo ristorante in seguito alle recensioni lette su tripadvisor. Ne è valsa la pena! Il cibo è ottimo ed il servizio cordiale. Esperienza da consigliare.

Questa recensione è stata utile? 2
Tarquinia, Italia
Contributore esperto
9 recensioni 9 recensioni
7 recensioni di ristoranti
12 voti utili 12 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 16 novembre 2014

sono stato in questo ristorante per ben 4 volte con famiglia e amici, locale molto carino personale competente e discreto, variando i piatti devo dire che ho trovato tutto molto buono e presentati con cura ( unico neo un dolce preso oggi ), prezzi nella media di Umbertide un saluto a Francesco continua così

Questa recensione è stata utile? 2

Gli utenti che hanno visto Ristorante Zibu hanno visto anche

 
Umbertide, Provincia di Perugia
Umbertide, Provincia di Perugia
 

Conosci Ristorante Zibu? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Registratevi ora gratuitamente e iniziate a ricevere notifiche automatiche delle nuove recensioni, rispondere al feedback dei viaggiatori, aggiungere nuove foto al profilo della vostra struttura e molto altro ancora.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor
Migliorate questo profilo

Dettagli sul ristorante

Recapiti e informazioni sulla località

  • Indirizzo: Via L. Grilli, 63, 06019 Umbertide, Italia
  • Località: Europa  >  Italia  >  Umbria  >  Provincia di Perugia  >  Umbertide
  • Numero di telefono: +39 075 941 2008

Prezzo e cucina

  • Prezzi medi: EUR 18 - 31
  • Cucina: italiana

Caratteristiche del ristorante

  • Per: Cucina locale

Descrizione

“Come eravamo"... (ovvero la storia dello Zibù) Se lo chiedi a quei “ragazzi“ degli anni 30 cosa era lo Zibù, ti racconteranno di serate piene di musica e di balli, di un dopoguerra pieno di speranza e sogni. Siamo nel 1950 e allo Zibù si balla con le orchestrine del posto, con il vestito buono e le scarpe lucide. E' anche la sede dell'USU, l'Unione Sportiva Umbertidese, o più semplicemente la “Sportiva“, con il suo biliardo e uno dei primi televisori di Umbertide dove tutti insieme si guarda "Lascia o raddoppia". Ma la storia di questo posto magico-popolare nasce tanti anni prima, nel 1608, quando il vescovo di Gubbio, monsignor Andrea Sorbologhi, lo adibì a convento femminile. Quel convento aveva una funzione specifica, perchè oltre che ospitare le sorelle, aveva una notevole importanza di difesa, poichè chiudeva un tratto della sponda sinistra del Tevere, rendendo più sicure le vie della Piaggiola e del Boccaiolo. In quegli anni il convento venne visitato da Orazio Monaldi, vescovo di Gubbio dal 1639 al 1643, questa visita è testimoniata dalo stemma vescovile scolpito su pietra arenaria, che oggi abbiamo la fortuna di conservare appeso ad una delle nostre pareti. Nel 1787 l' allora vescovo Ottavio Angelelli chiuse il convento e i locali divennero sede del Comune. Al piano superiore si insediarono le scuole, che vi rimasero fino ai primi decenni del Novecento. Oggi si apre un nuovo capitolo tra questi muri che ci abbracciano, ci parlano, ci sovrastano con la loro storia intrisa di chiesa, di vescovi e di suore, di scolari, di impiegati, di sportivi, di ballerini, di musicisti, di politici e di gente che profuma di buono, proprio come Voi.
Orari d'apertura
domenica
12:00 - 15:00
19:00 - 23:00
martedì
19:00 - 23:00
mercoledì
19:00 - 23:00
giovedì
19:00 - 23:00
venerdì
19:00 - 23:00
sabato
19:00 - 23:00

Domande e risposte

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Ristorante Zibu e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Sono disponibili opzioni senza glutine?
  • È previsto un codice di abbigliamento?
  • Sono ammessi cani sulla veranda all'aperto?