Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Archives

Contact Info

Valentina Quattro
TripAdvisor
vquattro@tripadvisor.com

Lorenzo Brufani
TripAdvisor
tripadvisor@compcom.it

Altro>

Press Releases

TripBarometer Social e Mobile: italiani tra i viaggiatori più connessi
Un’indagine di TripAdvisor rivela che gli italiani si classificano tra i viaggiatori più connessi in vacanza ma anche tra i meno inclini a vantarsi sui social media
 
Per connettersi meglio con i viaggiatori le strutture ricettive pianificano
di ampliare l’offerta per mobile e social media nel 2014
 
Milano, 17 Ottobre  2013 – Nonostante l’idea comune che le vacanze dovrebbe essere un momento di evasione, più di 9 viaggiatori italiani su 10 (93%) ammettono di essere legati alla tecnologia mobile mentre sono in viaggio. Questo è quanto emerge dal  più grande sondaggio al mondo su strutture ricettive e  viaggiatori¹, il TripBarometer Mobile e Social di TripAdvisor®. Il desiderio di restare connessi con la famiglia e gli amici e la paura di perdersi qualcosa sono le ragioni principali della crescente passione per la connessione mobile e per l’uso dei social media in vacanza.
 
Ma mentre i viaggiatori italiani si classificano al di sopra della media globale (87%) per quanto riguarda l’uso dei dispositivi mobili in vacanza, dai dati emerge che i rispondenti del Bel Paese non utilizzano i social media per vantarsi con gli amici ma al contrario si posizionano tra le nazionalità meno inclini a pavoneggiarsi.
 
Restare connessi con i dispositivi mobili
Analizzando i dati del TripBarometer Mobile e Social riferiti ai vari Paesi nel mondo, i viaggiatori italiani si classificano tra i più inclini a usare i dispositivi mobili quando sono in viaggio (93%) mentre i viaggiatori britannici, con il 75%, risultano essere i meno inclini, anche se il dato svela che è comunque la maggioranza degli inglesi a utilizzarli. A livello globale, sono i ragazzi tra i 18 ed i 24 anni i più appassionati quando si parla di mobile in viaggio e le donne (88%) sono leggermente più legate all’uso di questi dispositivi rispetto agli uomini (85%).
La tecnologia mobile permette ai viaggiatori di rimanere sempre connessi anche in viaggio, sia che si tratti di smartphone o di tablet. Se telefonare (85%) e inviare messaggi (78%) sono le ragioni principali per le quali i viaggiatori italiani utilizzano gli smartphone in vacanza, una notevole parte li usa anche per altre funzionalità quali l’accesso ai social media. Lo studio ha anche rivelato che gli italiani sono più inclini a cercare consigli mentre sono in viaggio (35%) rispetto alla media globale (24%).
 
Scopo
Percentuale di viaggiatori globali che usano lo smartphone mentre viaggiano
 
Globale
Italia
 
Accedere ai social media
32%
 
27%
 
 
Condividere sui social media
29%
 
27%
 
 
Cercare ristoranti
36%
 
42%
 
 
Cercare cose da fare
27%
 
30%
 
 
Cercare hotel
22%
 
28%
 
 
Leggere recensioni
24%
 
35%
 
 
 
Attenzione al gap: le opportunità del mobile
Lo studio rivela che le strutture ricettive a livello globale non soddisfano le aspettative dei viaggiatori in ambito mobile e le strutture Italiane non fanno eccezione. Nonostante la passione dei viaggiatori

per i dispositivi mobili in vacanza, quasi un terzo degli albergatori a livello globale (31%) e a livello italiano (30%) non fa nulla per raggiungere gli utenti mobile.
Le principali ragioni di questo gap  sono la mancanza di budget e di risorse (42%) e la carenza di conoscenza su come sfruttare il mobile (39%).
 

 
Richiesta dei viaggiatori globali
Offerta degli albergatori globali
Offerta degli albergatori Italiani
Siti mobile-friendly
39%
37%
29%
Possibilità di prenotare via mobile
33%
44%
34%
Offerte speciali per utenti mobile
27%
12%
12%
Offerte specifiche per zona
24%
5%
3%
App brandizzate per smartphone
19%
9%
4%
App brandizzate per tablet
13%
7%
3%
 
È però interessante notare come più della metà dei proprietari di strutture ricettive (54%) stia pianificando di espandere la propria offerta mobile nel 2014, e gli italiani sono primi in Europa per l’intenzione di crescita in questo ambito.
I dati mostrano inoltre un maggiore impegno nell’interazione tramite dispositivi mobili da parte degli albergatori italiani per il prossimo anno, con una crescita del 7% nel numero di strutture ricettive che pianificano di offrire questo tipo di servizi.
 
Pianificare un viaggio con i social ed essere social “on the road”
Quasi un quinto dei viaggiatori italiani si sono affidati ai social media per pianificare il loro ultimo viaggio (19%), per avere raccomandazioni (82%), per guardare foto e video del luogo prescelto per il viaggio (64%), per cercare ispirazione su cosa fare e vedere in loco (70%) e per cercare offerte (45%).
Secondo lo studio, quasi metà dei viaggiatori italiani (48%) utilizza i social media in vacanza per restare in contatto con amici e famiglia, ma non per vantarsi con loro: se infatti a livello mondiale l’8% ha ammesso di usare i social media in vacanza per “rendere gelosi i propri amici” e l’11% ha dichiarato che “non sarebbe una vacanza se gli amici non sapessero che sono in vacanza”, in Italia solo l’8% dei rispondenti ha dichiarato di utilizzare i social media per questi due scopi. Dallo studio emerge invece che gli indiani (37%) e gli indonesiani (30%) sono i più inclini a vantarsi sui social media mentre sono in vacanza.
 



Nazionalità
Percentuale di viaggiatori che usano social media per vantarsi  (3 più propensi e 3 meno propensi)
Indiani
37%
 
Indonesiani
30%
 
Russi
27%
 
Spagnoli
8%
 
Italiani
8%
 
Greeci
5%
 
 
 
 
L’impiego dei social media per generare interesse
La maggioranza (78%) degli albergatori italiani utilizza i social media per interagire con ospiti attuali e potenziali, dato in linea con la media globale che è pari all’82%. Le piattaforme più utilizzate dai proprietari italiani sono Facebook (73%) e Twitter (22%), mentre in termini di business il 59% ritiene di guadagnare grazie a Facebook e solo l’1% grazie Twitter.
 
Social Network
Percentuale di proprietari di strutture ricettive che utilizzano i seguenti social network per interagire con ospiti attuali e potenziali
 
Mondo
Italia
Facebook
78%
73%
Twitter
30%
22%
YouTube
21%
15%
Google+
19%
21%
Pinterest
8%
7%
Blog
13%
8%
Instagram
8%
6%
Forum
5%
5%
 
Il 22% degli albergatori italiani che non usa i social media per interagire con gli ospiti cita la mancanza di competenze (45%) e di tempo (29%) come motivi chiave. La buona notizia è che il 46% degli albergatori italiani pianifica di investire di più nei social media nel 2014.
 
“La dipendenza dei viaggiatori dai dispositivi mobili e dai social media rispecchia i trend che registriamo su TripAdvisor” ha dichiarato Marc Charron, President of TripAdvisor for Business.  “TripAdvisor ha in media 79 milioni di visitatori unici mensili da mobile, una crescita superiore al 216% rispetto allo scorso anno. Più di 50 milioni di persone hanno installato le nostre app e abbiamo visto che non vengono utilizzate solo in fase di pianificazione del viaggio ma anche durante il viaggio stesso. Inoltre, una recensione su tre è pubblicata su TripAdvisor da utenti connessi via Facebook, dimostrando che i viaggiatori desiderano condividere le proprie esperienze tramite le piattaforme social dopo essere stati in viaggio”.
Per il report completo del TripBarometer e l’infogragica, visitare:[http://blog.tripadvisor.it/gallery/tripbarometer-mobile-e-social-2013/ ]
 
¹Metodologia: La ricerca è stata commissionata da TripAdvisor e condotta da Edelman Berland, un istituto di ricerca indipendente. Al sondaggio online condotto tra giugno e luglio 2013 hanno partecipato 10.469 proprietari di strutture ricettive e 19.692 adulti maggiorenni che hanno prenotato online ed effettuato almeno un viaggio nell’ ultimo anno. Il campione è composto da rispondenti provenienti da Argentina, Australia, Brasile, Canada, Caraibi, Cina, Egitto, Francia, Germania, Grecia, India, Indonesia, Italia, Giappone, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Russia, Sud Africa, Corea del Sud, Spagna, Tailandia, Turchia, UAE e USA.
***
A proposito di TripAdvisor
TripAdvisor® è il sito di viaggi più grande del mondo*, nato per aiutare i viaggiatori a pianificare la vacanza perfetta. TripAdvisor offre consigli di viaggio affidabili, pubblicati da veri viaggiatori e un'ampia serie di funzionalità di ricerca informazioni, con collegamenti diretti agli strumenti di prenotazione. I siti a marchio TripAdvisor rappresentano la più grande community di viaggiatori del mondo, con oltre 260 milioni di visitatori unici ogni mese** e oltre 125 milioni di recensioni e opinioni su più di 3.1 milioni di alloggi, ristoranti e attrazioni. I siti operano in 34 Paesi, inclusa la Cina, con il dominio daodao.com. TripAdvisor comprende anche la divisione TripAdvisor for Business, dedicata a mettere in contatto i professionisti del settore turistico-ricettivo con i milioni di utenti che ogni mese visitano TripAdvisor.  TripAdvisor, Inc (NASDAQ:TRIP) comprende 21 siti di viaggio affiliati:
 
*Fonte: comScore Media Metrix per i siti di TripAdvisor Worldwide, luglio 2013
**Fonte Google Analytics, dati mondiali, luglio  2013
©2013 TripAdvisor Inc. Tutti i diritti riservati.
FONTE TripAdvisor
***
 
Contatti:
TripAdvisor                                                                                Competence Corporate & Marketing Communication:
Valentina Quattro – vquattro@tripadvisor.com                            Michele Andreoli (andreoli@compcom.it)
                                                                                     Giuseppe Ciarliero (ciarliero@compcom.it)
 
 
La Top 10 dei parchi italiani dove vivere il fascino del'autunno

LA TOP 10 DEI PARCHI ITALIANI DOVE VIVERE IL FASCINO DELL’AUTUNNO

Dalla Sicilia al Trentino Alto Adige, la classifica dei dieci parchi italiani
più apprezzati dai viaggiatori internazionali

Milano 11 ottobre 2013 – Nostalgici dell’estate non versate lacrime di coccodrillo e ricordate che anche l’autunno è una stagione stupenda. La natura ci regala a partire da settembre fantastici paesaggi colorati con tutte le sfumature del rosso, del giallo e dell’arancio. Il silenzio viene rotto solo dalle foglie calpestate di alberi che stanchi guadagnano un meritato risposo. Cosa c’è di meglio allora di una gradevole passeggiata nella natura che sta mutando?

Per invogliarvi a respirare un po’ d’aria fresca ovunque voi siate in Italia, TripAdvisor®, il sito di viaggi più grande al mondo*, ha annunciato oggi la classifica dei parchi vincitori dei Travelers Choice Attractions 2013, i premi basati su milioni di recensioni e opinioni dei viaggiatori di TripAdvisor.

“Per una passeggiata romantica, per fare una corsetta o solo per prendere una boccata d’aria: anche in autunno i parchi italiani regalano degli scorci bellissimi per ritrovare se stessi immersi nella natura che cambia” ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia.

Parco Comunale di Taormina – Taormina
Al primo posto della classifica italiana si trova il parco comunale di Taormina, lascito di una nobildonna inglese che visse in città nella seconda metà del 1800. L’organizzazione del parco è quella di un tipico giardino all’inglese dove si può passeggiare ammirando numerose piante e statue per poi riposarsi su una stupenda terrazza che affaccia sul mare respirando la meravigliosa brezza autunnale ricca di salsedine.

Parco di Monza – Monza
Il secondo parco più bello d’Italia si trova in Lombardia e si estende su quasi 700 ettari rappresentando uno tra i maggiori parchi storci d’Europa. Secondo un utente di TripAdvisor si può fare “qualsiasi attività all'aria aperta abbiate in mente, da soli, in compagnia o con la famiglia, il parco di Monza è il luogo ideale”. L’area verde sta assumendo sempre di più il ruolo di polmone per le centinaia di migliaia di abitanti che vivono nelle vicinanze e per tante specie animali che vi trovano rifugio.

Parco del Valentino – Torino
Medaglia di bronzo al Parco del Valentino a Torino, la cui prima realizzazione risale al 1630. In quest’area verde si svolsero le grandi Esposizioni Internazionali del 1884, 1898, 1902, 1911, 1928. Secondo alcuni studiosi il nome sarebbe dovuto a un intreccio di memoria religiosa e mondanità, in quanto un tempo si celebrava nel parco, proprio il 14 febbraio (ora festa degli innamorati), una festa galante in cui ogni dama chiamava Valentino il proprio cavaliere. Negli ultimi anni il Parco è stato fortemente riqualificato ed è meta tutto l’anno di molti appassionati di jogging e bicicletta.

Parco Virgiliano – Napoli
Il Parco Virgiliano di Napoli non arriva sul podio ma non lascerà l’amaro in bocca a chi avrà voglia di visitarlo. Sua caratteristica principale sono le terrazze che affacciano sul golfo di Napoli e danno la possibilità di ammirare non solo il mare e le isole di Procida, Ischia e Capri ma anche il Vesuvio e la penisola sorrentina. Nel parco c’è anche una pista sportiva di atletica leggera affidata in gestione alle associazioni di categoria.
Villa Doria Pamphilj – Roma
Villa Doria Pamphilj, come molti altri parchi cittadini, trae origine dalla tenuta di campagna di una famiglia nobile romana. È il più grande parco romano e il meglio conservato della città. L’autunno in questo parco romano è magico, gli alberi si colorano di rosso e perdendo le foglie creano un morbido tappeto su cui passeggiare o stendere un telo per un pic-nic in compagnia.

Parco degli Acquedotti – Roma
Questo parco, parte del Parco Regionale dell’Appia Antica, si distingue oltre che per le bellezze naturali anche per il valore storico e architettonico. Al suo interno, infatti, spiccano gli acquedotti romani e papali che rifornivano la Roma antica e passeggiando per quest’ area è possibile scoprire numerosi scorci di grande bellezza.

Villa Bellini – Catania
Il Giardino Bellini o Villa Bellini è il più antico dei parchi principali di Catania. La struttura del giardino è costituita da due colline simmetriche e da un grande viale che circonda la collina nord. Passeggiando in questo giardino è possibile ammirare siepi a labirinto, piazzole e grotticelle con giochi d’acqua.

Parco Secolare degli Asburgo – Levico Terme
Oasi tranquilla e viva in tutte le stagioni, questo parco venne creato come parte del progetto volto a costruire un luogo termale dove edificare un albergo. All’interno del parco hanno luogo varie iniziative tra cui i mercatini di Natale e l’esposizione tematica di orti e giardini Ortinparco.

Parco Sempione - Milano
Situato tra il castello Sforzesco e Corso Sempione, da cui prende il nome, questo parco è stato realizzato verso la dine del XIX secolo. La ricca flora comprende piante degne di nota tra cui un olmo monumentale di fronte alla statua di Napoleone III e un grande ippocastano che cresce nei pressi del “Ponte delle Sirenette”.

Parchi di Nervi - Genova
Questo complesso di parchi appartenuti in passato a ville private è oggi di proprietà del comune di Genova. Al suo interno sono presenti numerose specie botaniche che con l’autunno assumono innumerevoli variazioni di colori. Il clima temperato dalle correnti marine rende queste parti frequentate e apprezzabili anche nella stagione autunnale e in quella invernale.

 

***

A proposito di TripAdvisor
TripAdvisor® è il sito di viaggi più grande del mondo*, nato per aiutare i viaggiatori a pianificare la vacanza perfetta. TripAdvisor offre consigli di viaggio affidabili, pubblicati da veri viaggiatori e un'ampia serie di funzionalità di ricerca informazioni, con collegamenti diretti agli strumenti di prenotazione. I siti a marchio TripAdvisor rappresentano la più grande community di viaggiatori del mondo, con oltre 260 milioni di visitatori unici ogni mese** e oltre 100 milioni di recensioni e opinioni su più di 2.7 milioni di alloggi, ristoranti e attrazioni. I siti operano in 34 Paesi, inclusa la Cina, con il dominio daodao.com. TripAdvisor comprende anche la divisione TripAdvisor for Business, dedicata a mettere in contatto i professionisti del settore turistico-ricettivo con i milioni di utenti che ogni mese visitano TripAdvisor. TripAdvisor, Inc (NASDAQ:TRIP) comprende 20 siti di viaggio affiliati:
www.airfarewatchdog.com, www.bookingbuddy.com, www.cruisecritic.com, www.everytrail.com, www.familyvacationcritic.com, www.flipkey.com, www.gateguru.com, www.holidaylettings.co.uk, www.holidaywatchdog.com, www.independenttraveler.com, www.jetsetter.com, www.niumba.com, www.onetime.com, www.seatguru.com, www.smartertravel.com, www.tingo.com, www.travelpod.com, www.virtualtourist.com, www.whereivebeen.com e www.kuxun.cn.

*Fonte: comScore Media Metrix per i siti di TripAdvisor Worldwide, luglio 2013
**Fonte Google Analytics, dati mondiali, luglio 2013
©2013 TripAdvisor Inc. Tutti i diritti riservati.
FONTE TripAdvisor
***
Contatti:
TripAdvisor Competence Corporate & Marketing Communication:
Valentina Quattro – vquattro@tripadvisor.com Michele Andreoli (andreoli@compcom.it)
Giuseppe Ciarliero (ciarliero@compcom.it)

 
TripAdvisor lancia la nuova app nativa per iPhone e Android

Il sito di viaggi più grande al mondo ha annunciato anche un design rinnovato

della propria App per tablet disponibile in esclusiva per iPad

Milano, 3 Ottobre, 2013 – TripAdvisor®, il sito di viaggi più grande al mondo*, ha annunciato oggi il lancio della sua nuova applicazione nativa gratuita, disponibile per utenti iPhone e Android. L’applicazione include nuove funzionalità come:

- Esperienza utente potenziata e più veloce

- Accesso al nuovo servizio di comparazione prezzi hotel (metasearch), che permette ai viaggiatori di comparare e prenotare hotel in maniera immediata, con prezzi e disponibilità aggiornati costantemente

- Funzionalità dinamiche delle mappe di strutture ricettive, attrazioni e ristoranti aggiornate in tempo reale che permette di alternare la visualizzazione della lista funzioni e delle mappe sincronizzate in maniera semplice e immediata

TripAdvisor ha inoltre rilasciato una nuova app per tablet disponibile esclusivamente per iPad che integra metasearch e funzionalità dinamiche delle mappe e dispone di un’interfaccia touch semplice da utilizzare e ricca di elementi utili per la pianificazione del viaggio come:

- Foto ad alta risoluzione, ora disponibili in modalità portrait

- Possibilità di vedere tutto ciò che c’è nei dintorni di uno specifico punto d’interesse

- Nuove pagine sulle città per scoprire tutte le cose migliori da fare in loco

“Con oltre un terzo del traffico di TripAdvisor proveniente da tablet e smartphone, cerchiamo costantemente di lavorare per migliorare la nostra offerta mobile e per offrire ai nostri utenti un’esperienza coinvolgente e piacevole ha dichiarato Adam Medros, vice president of global product di TripAdvisor. “Viaggiare è un’esperienza di per sé in movimento e vogliamo che le persone possano trarre il meglio dalle nostre risorse tramite qualunque dispositivo in qualunque luogo”.

TripAdvisor conta attualmente quasi 80 milioni di visitatori mobile al mese. Con oltre 50 milioni di download, l’app mobile di TripAdvisor ha aiutato milioni di viaggiatori a pianificare e vivere il viaggio perfetto. L’app gratuita è disponibile in 20 lingue e può essere scaricata dall’iTunes App Store o da Google Play.

***

A proposito di TripAdvisor 

TripAdvisor® è il sito di viaggi più grande del mondo*, nato per aiutare i viaggiatori a pianificare la vacanza perfetta. TripAdvisor offre consigli di viaggio affidabili, pubblicati da veri viaggiatori e un'ampia serie di funzionalità di ricerca informazioni, con collegamenti diretti agli strumenti di prenotazione. I siti a marchio TripAdvisor rappresentano la più grande community di viaggiatori del mondo, con oltre 260 milioni di visitatori unici ogni mese** e oltre 100 milioni di recensioni e opinioni su più di 2.7 milioni di alloggi, ristoranti e attrazioni. I siti operano in 34 Paesi, inclusa la Cina, con il dominio daodao.com. TripAdvisor comprende anche la divisione TripAdvisor for Business, dedicata a mettere in contatto i professionisti del settore turistico-ricettivo con i milioni di utenti che ogni mese visitano TripAdvisor.

TripAdvisor, Inc (NASDAQ:TRIP) comprende 20 siti di viaggio affiliati:

www.airfarewatchdog.com, www.bookingbuddy.com, www.cruisecritic.com, www.everytrail.com, www.familyvacationcritic.com, www.flipkey.com, www.gateguru.com, www.holidaylettings.co.uk, www.holidaywatchdog.com, www.independenttraveler.com, www.jetsetter.com, www.niumba.com,  www.onetime.com, www.seatguru.com, www.smartertravel.com, www.tingo.comwww.travelpod.com, www.virtualtourist.com, www.whereivebeen.com e www.kuxun.cn

 

*Fonte: comScore Media Metrix per i siti di TripAdvisor Worldwide, luglio 2013

**Fonte Google Analytics, dati mondiali, luglio  2013

©2013 TripAdvisor Inc. Tutti i diritti riservati.

FONTE TripAdvisor

***

Contatti:

TripAdvisor                                                                      Competence Corporate & Marketing Communication:

Valentina Quattro – vquattro@tripadvisor.com                          Michele Andreoli (andreoli@compcom.it)

                                                                                         Giuseppe Ciarliero (ciarliero@compcom.it

 

 
Italiani in vacanza: i più pigri ed edonisti, senza sensi di colpa ma con la passione per la lettura

 INDAGINE TRIPADVISOR

Italiani in vacanza: i più pigri ed edonisti, senza sensi di colpa

ma con la passione per la lettura

Milano 25 Settembre 2013 – L’eccezione diventa la regola e lo strappo è senza sensi di colpa, così quasi un italiano su due dimentica le regole del mangiar bene in vacanza. È quanto emerge da un sondaggio1 di TripAdvisor®, il sito di viaggi più grande al mondo*, che ha coinvolto oltre 4.800 rispondenti di quattro paesi europei, tra cui oltre 1.100 italiani.

In base ai dati emersi dall’indagine, gli italiani sono tra i peggiori in Europa per abitudini alimentari in vacanza. Se il 42% degli italiani cerca di mangiare come a casa anche in viaggio, quasi uno su due (47%) ammette, invece, di mangiare in maniera meno salutare durante le proprie vacanze, dimostrando un’attenzione all’alimentazione inferiore rispetto ad altre nazionalità. Ecco la classifica dei Paesi che cercano di attuare un regime alimentare più salutare in vacanza:

Russia 47%

Francia 21%

UK 19%

Germania 13%

Italia 11%

Anche per quanto riguarda le attività sportive gran parte degli italiani sembra poco interessata:  il 41% infatti non solo dichiara di non fare attività sportive in vacanza ma anche di non farle a casa mentre il 16% rinuncia allo sport solo in vacanza; peggio di noi solo Russia (54%) e UK (48%). E se si tratta di allenamento in palestra, i rispondenti del Bel Paese sono ancor meno performanti: il 58% dichiara, infatti, di non praticare tali esercizi in vacanza, percentuale più bassa rispetto a tutti i paesi coinvolti nell’indagine.

La buona notizia è che quasi metà dei vacanzieri italiani (48%) legge di più in vacanza, dimostrando che la pigrizia fisica è bilanciata dall’esercizio mentale!

“Concedersi qualche scostamento da un regime salutare durante le vacanze è una prassi abbastanza comune: rimanere attenti alla propria dieta con pranzi al sacco e serate fuori infatti non sempre è semplice. E poi ci sta che in vacanza ci si lasci andare anche alla pigrizia e ai piaceri della tavola!” ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia. “E’ interessante inoltre notare come quasi 3 italiani su 5 (59%) si concedano questi strappi senza nessun senso di colpa”.

1L’indagine sulla salute in vacanza è stata condotta dal 30 agosto al 9 settembre 2013 su 4.871 rispondenti tra cui 1.610 inglesi, 949 francesi, 1.128 Italiani, 501 tedeschi e 683 russi.  

***

A proposito di TripAdvisor

TripAdvisor® è il sito di viaggi più grande del mondo*, nato per aiutare i viaggiatori a pianificare la vacanza perfetta. TripAdvisor offre consigli di viaggio affidabili, pubblicati da veri viaggiatori e un'ampia serie di funzionalità di ricerca informazioni, con collegamenti diretti agli strumenti di prenotazione. I siti a marchio TripAdvisor rappresentano la più grande community di viaggiatori del mondo, con oltre 260 milioni di visitatori unici ogni mese** e oltre 100 milioni di recensioni e opinioni su più di 2.7 milioni di alloggi, ristoranti e attrazioni. I siti operano in 30 Paesi, inclusa la Cina, con il dominio daodao.com. TripAdvisor comprende anche la divisione TripAdvisor for Business, dedicata a mettere in contatto i professionisti del settore turistico-ricettivo con i milioni di utenti che ogni mese visitano TripAdvisor.

TripAdvisor, Inc (NASDAQ:TRIP) comprende 20 siti di viaggio affiliati:

www.airfarewatchdog.com, www.bookingbuddy.com, www.cruisecritic.com, www.everytrail.com, www.familyvacationcritic.com, www.flipkey.com, www.gateguru.com, www.holidaylettings.co.uk, www.holidaywatchdog.com, www.independenttraveler.com, www.jetsetter.com, www.niumba.com,  www.onetime.com, www.seatguru.com, www.smartertravel.com, www.tingo.comwww.travelpod.com, www.virtualtourist.com, www.whereivebeen.com e www.kuxun.cn

 

*Fonte: comScore Media Metrix per i siti di TripAdvisor Worldwide, luglio 2013

**Fonte Google Analytics, dati mondiali, luglio  2013

©2013 TripAdvisor Inc. Tutti i diritti riservati.

 

FONTE TripAdvisor

Contatti:

TripAdvisor                                                                      Competence Corporate & Marketing Communication:

Valentina Quattro – vquattro@tripadvisor.com                  Michele Andreoli (andreoli@compcom.it)

                                                                                          Giuseppe Ciarliero (ciarliero@compcom.it)               

 

 
9 italiani su 10 disposti a sacrifici per viaggiare

 
Italiani campioni nel gesticolare, ma talvolta fraintesi dagli interlocutori stranieri

 

 
Marc Charron nominato presidente di TripAdvisor for Business

 

 
TripAdvisor lancia una nuova risorsa online completa dedicata ai professionisti dell’ospitalità

 

 
La linea sottile tra fascino e pericolo: i 10 vulcani più belli del mondo

 

 
Risparmiare in vacanza: l’Europa considerata più conveniente rispetto all’Italia

 

 
TripAdvisor: cala l’interesse dei viaggiatori italiani per l'Egitto

 

 
TripAdvisor nomina Desiree Fish Vice President, global communications

 

 
TRIPADVISOR NOMINA ANNE BOLOGNA VICE PRESIDENT, BRAND STRATEGY

 

 
Vacanze a prova di privacy? Ecco le case vacanza su isole private di TripAdvisor!

 

 
TripAdvisor annuncia uno strumento gratuito per la misura del successo delle recensioni

 

 
SONDAGGIO TRIPADVISOR: ITALIANI AMANTI DEGLI ANIMALI DOMESTICI

 
TripBarometer di TripAdvisor. Cosa vogliono i viaggiatori italiani dagli hotel?

 

 
TRIPADVISOR TRAVELERS CHOICE ATTRACTIONS Basilica di San Pietro terza tra i luoghi storici

 

 
Italiani stacanovisti anche in vacanza: più della metà controlla le email di lavoro durante le ferie

 

 
ITALIANI STACANOVISTI ANCHE IN VACANZA: PIÙ DELLA METÀ CONTROLLA LE EMAIL DI LAVORO DURANTE LE FERI

 

 
«Start Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next End »

Page 3 of 14