Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Comebackpackers

Adalbertstrasse 97, 10999 Berlino, Germania
Servizi dell'hotel
Comebackpackers
Miglior prezzo per il tuo soggiorno
Inserisci le date per scoprire i prezzi migliori
Arrivo Partenza
Mostra prezzi
Confronta i prezzi migliori sui siti di viaggio più importanti
Classificato al n.23 di 334 Altre sistemazioni a Berlino
Scrivi una recensione

44 recensioni dei viaggiatori

Valutazione
    28
    12
    4
    0
    0
Vedi recensioni su
Famiglie
0
2
19
Business
0
Riassunto punteggio
  • Posizione
    4,5 su 5 stelle
  • Qualità del sonno
    4 su 5 stelle
  • Camere
    4,5 su 5 stelle
  • Servizi
    4,5 su 5 stelle
  • Rapporto qualità/prezzo
    4,5 su 5 stelle
  • Pulizia
    4 su 5 stelle
Data | Punteggio
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo

19 foto di questo hotel

Foto dei viaggiatori: Scopri cosa hanno visto i viaggiatori come te

Visualizzato
Tutte le foto dei viaggiatori (8)
Visualizzato
altro (8)

Foto della direzione: Cortesia del gestore della struttura

Visualizzato
Tutte le foto della direzione (11)
Visualizzato
altro (11)
Altri hotel che potrebbero interessarti...
Arrivo Partenza
Calcola il prezzo del soggiorno

Soggiorno a Kreuzberg

Profilo quartiere
Kreuzberg
Il cuore rivoluzionario e il passato segnato dall'immigrazione sono tratti entrambi ancora palpabili nel quartiere di Kreuzberg, anche se ormai si può dire che quest'area abbia realmente voltato pagina. Negli anni '50 e '60, i lavoratori turchi si stabilirono nei pressi di Kottbusser Tor, mentre gli anni '80 e '90 hanno visto le strade del quartiere affollarsi di indisciplinati abusivi e artisti concentratisi qui per vivere alla giornata e senza pensieri. Un vecchio ospedale divenne addirittura focolaio di scontri tra abusivi e forze dell'ordine. Oggi si possono ancora trovare qui i migliori kebab della città e molte discoteche underground, ma molto è cambiato: l'ospedale è stato trasformato in un centro artistico e vengono inaugurati spesso nuovi bar, ristoranti e negozi importanti. L'aumento dei prezzi delle case e la riqualificazione della zona potrebbero essere interpretati come una minaccia per la sopravvivenza dello spirito originario dell'area lungo il fiume Sprea, ma il patrimonio culturale del quartiere è in realtà mantenuto vivo da una comunità molto impegnata a preservare la sua identità ribelle.
Esplora questo quartiere

Servizi