Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Gay Hostel

Motzstrasse 28, 10777 Berlino, Germania
Servizi dell'hotel
Gay Hostel
Miglior prezzo per il tuo soggiorno
Inserisci le date per scoprire i prezzi migliori
Arrivo Partenza
Mostra prezzi
Confronta i prezzi migliori sui siti di viaggio più importanti
e 3 altri siti.
Classificato al n.111 di 334 Altre sistemazioni a Berlino
Una recensione recente
4 su 5 stelle Recensito il 21 novembre 2012
gaiamente Roma, Italia
Scrivi una recensione

35 recensioni dei viaggiatori

Valutazione
    14
    10
    7
    1
    3
Vedi recensioni su
Famiglie
0
1
22
1
Riassunto punteggio
  • Posizione
    4,5 su 5 stelle
  • Qualità del sonno
    3,5 su 5 stelle
  • Camere
    3,5 su 5 stelle
  • Servizi
    3,5 su 5 stelle
  • Rapporto qualità/prezzo
    4 su 5 stelle
  • Pulizia
    4 su 5 stelle
Data | Punteggio
  • Francese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Russo per primo
  • Spagnolo per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Roma, Italia
2 recensioni
1 voto utile 1 voto utile
4 su 5 stelle Recensito il 21 novembre 2012

finalmente un posto carino e pulito in cui tuffarsi!! questo simpatico ostello "a tema" è il massimo per chi arriva da solo a Berlino con la voglia di vedere la città.... ma chiaramente anche di divertirsi e socializzare!!

Questa recensione è stata utile? 1

16 foto di questo hotel

Foto dei viaggiatori: Scopri cosa hanno visto i viaggiatori come te

Visualizzato
Tutte le foto dei viaggiatori (16)
Visualizzato
Bagno (7)
Visualizzato
Ristorazione (4)
Visualizzato
altro (5)
Altri hotel che potrebbero interessarti...
Arrivo Partenza
Calcola il prezzo del soggiorno
 

Soggiorno a Schöneberg

Profilo quartiere
Schöneberg
Nel 1963, Schöneberg era il centro occidentale della politica; è qui che John F. Kennedy ha pronunciato la celeberrima frase, "Ich bin ein Berliner" (Io sono un berlinese). I tempi sono ormai cambiati, ma la moderna Schöneberg rende ancora omaggio al suo patrimonio storico. Una volta la città più ricca immediatamente fuori Berlino, il suo facoltoso passato è ancora tangibile osservando le facciate decorate dei palazzi risalenti al periodo Gründerzeit (XIX secolo), anche se ormai gli abbienti residenti, che passeggiano portando a spasso i loro cani o facendo shopping nella lussuosa KaDeWe, continuano la tradizione con un tocco di modernità. Schöneberg era una volta anche il centro della vita notturna decadente e burlesca del 1920. Era proprio qui che Marlene Dietrich si divertiva con Christopher Isherwood e dove è stato inaugurato il primo locale gay della Germania. Oggi, la comunità gay ruota ancora intorno a Nollendorfplatz. La linea metropolitana U-Bahn è illuminata con i colori dell'arcobaleno proprio per rendere omaggio al passato progressista del quartiere di Schöneberg.
Esplora questo quartiere

Servizi