Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Perugia - Divertimenti

Tutti
Culturale
Musei
Luoghi d'interesse
Attività all'aperto
Divertimenti
Spettacoli
Sport
Zoo e acquari
Nome
N° 1 di 1 attrazioni a Perugia
Categoria: Parchi divertimenti / a tema
Descrizione del proprietario: Città della Domenica è il primo parco divertimenti d’Italia. Fu realizzato alla fine degli anni ’50 da Mario Spagnoli,... Altro » Descrizione del proprietario: Città della Domenica è il primo parco divertimenti d’Italia. Fu realizzato alla fine degli anni ’50 da Mario Spagnoli, illuminato imprenditore e inventore perugino, figlio di Luisa Spagnoli (ideatrice del Bacio Perugina e madre dell’omonima casa di moda). Inaugurato nel 1963, in questa stagione festeggia il suo cinquantesimo anniversario di attività. Città della Domenica si sviluppa su una superficie di oltre 45 ettari, lungo una collina che sovrasta la città di Perugia e che offre ai visitatori un magnifico panorama su uno degli scorci più belli dell’Umbria. Originariamente denominata Monte Pulito, per via della mancanza di vegetazione, la collina è stata rigenerata dal fondatore del parco, Mario Spagnoli, che negli anni cinquanta la rese produttiva impiantandovi un uliveto. Gran parte della sua superficie attualmente è coperta da alberi, in particolare ulivi e lecci, fra i quali vivono in libertà centinaia di esemplari di mufloni e daini. Lungo i sentieri del parco, si trova un percorso faunistico nel quale è possibile trovare numerosi animali tipici della tradizione italiana ed europea, specie protette ed esemplari da fattoria, che si lasciano avvicinare dai bambini per una carezza. Nell'area faunistica numerose specie di volatili e recinti con gli animali: canguri, bisonti, yak, renne, struzzi, antilopi, oltre ai simpatici “marà”, le lepri della Patagonia.C’è poi la mascotte del parco: il grazioso Asinello Bianco dell'Asinara, specie salvata dall'estinzione grazie all’impegno di Città della Domenica. Città della Domenica non solo rispetta la flora e la fauna locale, ma si impegna a tutelare, a conservare, a divulgare le sue caratteristiche e tipicità, nell'ottica di un percorso di educazione ambientale e naturalistica.Lungi dall'essere un semplice zoo, Città della Domenica propone ai propri ospiti esperienze uniche a contatto diretto con gli animali, stimolando una conoscenza reale e recuperando valori che appartengono alla nostra storia. Nell’ultima stagione sono state introdotte le esperienze per bambini “Incontriamo i Cuccioli” e “Conosciamo Burro” durante le quali i bambini, sotto la supervisione degli addetti del parco, possono entrare nei recinti degli animali, accarezzarli, tenerli in braccio e coccolarli. Le specie coinvolte nell'esperienza variano dalle più tradizionali (conigli, caprette, pecore) a quelle meno comuni, difficilmente incontrabili in altri contesti (Bue maremmano, asino dell'Asinara, cuccioli di Boa constrictor).Particolarmente importante, durante la visita a Città della Domenica, l’aspetto didattico. Oltre al contatto con gli animali, la tipicità del parco suggerisce e stimola svariate attività educative, a cominciare dai nostri laboratori didattici, grazie ai quali i bambini possono divertirsi e imparare cose nuove sulle caratteristiche e la classificazione delle piante, sulla coltivazione di un orto, sull'evoluzione dei rettili, sul recupero dei materiali per usi artistici e sulla raccolta differenziata…Città della Domenica è il luogo ideale per le famiglie e persone di ogni età. Si può visitare a piedi oppure a bordo dello storico Trenino, che fa il giro completo del parco, fermandosi lungo le attrazioni di spicco: la Fattoria degli Antichi Mestieri, il Villaggio di Pinocchio, il Far West. A Città della Domenica, grandi e piccini possono rivivere le fiabe più belle: oltre al Villaggio di Pinocchio, ci sono la casa di Cappuccetto Rosso, il Castello della Bella Addormentata, la Casetta di Biancaneve e i Sette Nani, la Casa di Pierino… Divertimento assicurato con le Baby Car, i Mini Motoscafi, il Ponte Matto, il Labirinto… e se avrete ancora fiato potrete entrare nel mitico Cavallo di Troia o salire in cima al Missile per gustarvi un panorama mozzafiato.All'ingresso, nella Sala Giochi, il nuovissimo Cinema 5D, nel quale potrete immergervi dal vivo in fantastiche avventure. Appena fuori dal parco c’è la Torre di Darwin, con un interessante percorso didattico sull'evoluzione, inserito nello storico Rettilario del parco, uno dei più forniti d’Europa, al cui interno sono stati ricreati habitat per alligatori, caimani e serpenti giganti. « meno
Mappa | Foto dei visitatori (187)