Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Castello dei Conti Guidi

Piazza della Repubblica 1, 52014 Poppi, Italia
+39 0575 520516
Sito web
Migliorate questo profilo
Al n.1 in classifica su 8 attrazioni a Poppi
Certificato di Eccellenza 2014
Tipo: Castelli
Descrizione del proprietario: Il Castello dei Conti Guidi è uno dei più importanti esempi di architettura medievale e una delle principali mete turistiche della Toscana. Situato... Altro » Descrizione del proprietario: Il Castello dei Conti Guidi è uno dei più importanti esempi di architettura medievale e una delle principali mete turistiche della Toscana. Situato alla sommità del borgo medievale di Poppi (Arezzo), incluso nel Club dei “Borghi più belli d’Italia”, il castello domina il Casentino, una vallata di grande interesse naturalistico (Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi), storico-artistico-religioso (Eremo e Monastero di Camaldoli e Santuario della Verna) ed enogastronomico. Il Castello dei Conti Guidi, che risale al X secolo, fu testimone della celeberrima battaglia di Campaldino (1289), a cui prese parte Dante Alighieri. Il Castello, che deve il suo aspetto attuale agli interventi dell’architetto Arnolfo Di Cambio, progettista di Palazzo Vecchio a Firenze, è interamente visitabile, dalle antiche prigioni alla torre campanaria. Al Castello, cinto da mura a merlatura guelfa, si accede attraverso la Porta del Leone, realizzata nel 1477. Nella suggestiva corte interna, spiccano una grande scala quattrocentesca, ballatoi in legno con resti di pregevoli soffitti originali, una imponente colonna eccentrica di sostegno al tetto sostenuta da mensole sovrapposte e numerosi stemmi che impreziosiscono le pareti. Dalla corte si accede alle antiche prigioni e al Museo della battaglia di Campaldino, con un plastico che ricostruisce gli schieramenti delle armate Guelfe e Ghibelline. Ai piani superiori, spicca il Salone delle Feste, coperto a capriate e con il soffitto decorato, in cui fu siglata, nel 1440, la resa dell'ultimo dei conti Guidi, Francesco, alla Repubblica Fiorentina. Infine, di straordinaria importanza storico-artistica la Cappella dei Conti Guidi, con un ciclo di affreschi trecenteschi raffiguranti “le storie del Vangelo” attribuiti a Taddeo Gaddi, il principale allievo di Giotto, e la Biblioteca Rilliana, dotata di 25 mila volumi antichi, 800 manoscritti (di cui 150 medievali) e oltre 700 incunaboli (una delle maggiori raccolte italiane). « meno
Scrivi una recensione

159 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    105
    48
    5
    1
    0
Data | Punteggio
  • Giapponese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Russo per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Contributore
5 recensioni 5 recensioni
4 su 5 stelle Recensito il 21 luglio 2014

Da visitare assolutamente. Ricco di storia . Tenuto benissimo e ottimo da visitare con l 'audio guida. Suggestiva l atmosfera che si i respira nel castello......imponente e di notte illuminato in modo spettacolare

Questa recensione è stata utile?
Poppi, Italia
Contributore esperto
6 recensioni 6 recensioni
4 recensioni di attrazioni
2 voti utili 2 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 13 luglio 2014

Un posto bellissimo circondato dal verde, un castello che alla sola vista ti toglie il respiro x la sua bellezza, e dove si respira aria d'altri tempi....

Questa recensione è stata utile?
Roma, Italia
Recensore super
54 recensioni 54 recensioni
18 recensioni di attrazioni
29 voti utili 29 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 11 luglio 2014

l'atmosfera è dantesca, da vedere il busto di dante, enorme, il castello è bello da visitare ma anche da ammirare da lontano, in particolare dall'hotel ristorante la torricella.

Questa recensione è stata utile?
Recensore super
257 recensioni 257 recensioni
101 recensioni di attrazioni
346 voti utili 346 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 4 luglio 2014

Penso sia una costruzione unica nel suo genere soprattutto grazie alla disposizione della corte interna sovrastata da una magnifica scalinata che porta alle stanze dei due piani superiori e ai relativi ballatoi in legno. Dalla cima della torre campanaria si può ammirare il panorama circostante e la piana di Campaldino famosa per la sua battaglia. A tal proposito è molto... Più

Questa recensione è stata utile? 1
sassoferrato an
Recensore super
50 recensioni 50 recensioni
8 recensioni di attrazioni
27 voti utili 27 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 1 luglio 2014

il Castello si erge al centro della cittadina,dalla sommita' si puo'vedere le bellezze del casentino.il castello e' pieno di storia,e' ancora intatto con i suoi affreaschi eilsuomobilioottime guide

Questa recensione è stata utile? 1
Palermo
Recensore
14 recensioni 14 recensioni
7 recensioni di attrazioni
2 voti utili 2 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 27 giugno 2014

Integro maniero che domina la Piana di Campaldino, famosa per la battaglia alla quale partecipò Dante Alighieri. Ferito, fu ospitato proprio in questo castello dai Conti Guidi.

Questa recensione è stata utile? 1
Firenze, Italia
Recensore esperto
25 recensioni 25 recensioni
7 voti utili 7 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 25 giugno 2014

Visitare questo castello è stata un'esperienza splendida e interessante che vale sicuramente la pena fare se si è in zona. L'unico appunto è che in un paio di stanze sono state allestite iniziative diverse da quello che è il contesto originale e sinceramente tolgono un pò di atmosfera!

Questa recensione è stata utile? 1
frosinone
Recensore super
54 recensioni 54 recensioni
5 recensioni di attrazioni
59 voti utili 59 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 13 giugno 2014

Un luogo molto bello da visitare per un tuffo nel passato. Ti sembra di toccare con mano quella che doveva essere era una volta la vita di corte.

Questa recensione è stata utile? 1
Bologna, Italia
Recensore super
74 recensioni 74 recensioni
15 recensioni di attrazioni
20 voti utili 20 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 8 giugno 2014

Castello che merita la visita assolutamente. Cappella affrescata da allievo di Giotto, prigione con diorama di evasione, archivio con incredibili libri antichi, torre campanaria con vista a 360 gradi. C'è tutto! I bambini impazziscono! Sarebbe utile percorso suggerito fra i vari castelli della valle, che invece è lasciato all'intraprendenza del turista scoprire!

Questa recensione è stata utile? 1
Greve in Chianti, Italia
Recensore super
63 recensioni 63 recensioni
22 recensioni di attrazioni
21 voti utili 21 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 7 giugno 2014

Il castello fondato dai Conti Guidi, antica famiglia della toscana, partecipe alla vita della repubblica fiorentina racconta un pezzo di storia del casentino ma soprattutto della toscana. Le mura di cinta, l'ampio fossato, il portone, il cortile, la scala del turriani, i ballatoi di legno, gli stemmi, la cappella, l'importantissima biblioteca e molto altro...è tutto molto suggestivo e ci porta... Più

Questa recensione è stata utile? 1

Gli utenti che hanno visto Castello dei Conti Guidi hanno visto anche

Chiusi della Verna, Provincia di Arezzo
Cortona, Provincia di Arezzo
 
Camaldoli, Provincia di Arezzo
Arezzo, Provincia di Arezzo
 

Conosci Castello dei Conti Guidi? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Se siete i proprietari o gestori di Castello dei Conti Guidi, registratevi gratuitamente per usufruire di strumenti che permettono di migliorare il profilo, ottenere nuove recensioni e rispondere agli utenti.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor