Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Castello dei Conti Guidi

Certificato di Eccellenza
Migliorate questo profilo
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Come arrivarci
Indirizzo: Piazza della Repubblica 1, 52014 Poppi, Italia
Numero di telefono: +39 0575 520516
Sito web
Oggi
10:00 - 18:00
Ora chiuso
Vedi tutti gli orari
Orario:
dom - sab 10:00 - 18:00
Descrizione: Il Castello dei Conti Guidi è uno dei più importanti esempi di
Il Castello dei Conti Guidi è uno dei più importanti esempi di architettura medievale e una delle principali mete turistiche della Toscana. Situato alla sommità del borgo medievale di Poppi (Arezzo), incluso nel Club dei “Borghi più belli d’Italia”, il castello domina il Casentino, una vallata di grande interesse naturalistico (Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi), storico-artistico-religioso (Eremo e Monastero di Camaldoli e Santuario della Verna) ed enogastronomico. Il Castello dei Conti Guidi, che risale al X secolo, fu testimone della celeberrima battaglia di Campaldino (1289), a cui prese parte Dante Alighieri. Il Castello, che deve il suo aspetto attuale agli interventi dell’architetto Arnolfo Di Cambio, progettista di Palazzo Vecchio a Firenze, è interamente visitabile, dalle antiche prigioni alla torre campanaria. Al Castello, cinto da mura a merlatura guelfa, si accede attraverso la Porta del Leone, realizzata nel 1477. Nella suggestiva corte interna, spiccano una grande scala quattrocentesca, ballatoi in legno con resti di pregevoli soffitti originali, una imponente colonna eccentrica di sostegno al tetto sostenuta da mensole sovrapposte e numerosi stemmi che impreziosiscono le pareti. Dalla corte si accede alle antiche prigioni e al Museo della battaglia di Campaldino, con un plastico che ricostruisce gli schieramenti delle armate Guelfe e Ghibelline. Ai piani superiori, spicca il Salone delle Feste, coperto a capriate e con il soffitto decorato, in cui fu siglata, nel 1440, la resa dell'ultimo dei conti Guidi, Francesco, alla Repubblica Fiorentina. Infine, di straordinaria importanza storico-artistica la Cappella dei Conti Guidi, con un ciclo di affreschi trecenteschi raffiguranti “le storie del Vangelo” attribuiti a Taddeo Gaddi, il principale allievo di Giotto, e la Biblioteca Rilliana, dotata di 25 mila volumi antichi, 800 manoscritti (di cui 150 medievali) e oltre 700 incunaboli (una delle maggiori raccolte italiane).
Leggi il seguito

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le recensioni su 249
Valutazione dei visitatori
  • 156
    Eccellente
  • 84
    Molto buono
  • 6
    Nella media
  • 3
    Scarso
  • 0
    Pessimo
Molto suggestivo

Tra tutti i castelli della zona quello "di Poppi" è sicuramente il più caratteristico perchè all'interno è ben curato e visitabile in tutte le sue parti. Faticosa ma interessante Leggi il seguito

4 su 5 stelleRecensito il 30 luglio 2015
FilippoG1011
,
Lissone, Italia
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

Recensioni su 249 della nostra community di TripAdvisor

Valuta e scrivi una recensione
Passaci sopra e poi fai clic per votare
  Fai clic per votare
Data | Punteggio
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Russo per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Lissone, Italia
Contributore livello
51 recensioni
24 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 16 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 30 luglio 2015 NOVITÀ

Tra tutti i castelli della zona quello "di Poppi" è sicuramente il più caratteristico perchè all'interno è ben curato e visitabile in tutte le sue parti. Faticosa ma interessante la salita nella torre, spaventosa la prigione. Forse 5 euro per ingresso con bimbi paganti dai 6 anni con un ridotto di 4 euro è un po' troppo. Ma pazienza...

Questa recensione è stata utile?
Poppi, Italia
Contributore livello
7 recensioni
5 su 5 stelle Recensito il 30 luglio 2015 NOVITÀ

Le foto parlano da sole. Posto medievale ai limiti della realtà. Obbligatorio fermarsi per chi è in zona o di passaggio !!!

Questa recensione è stata utile?
Cuneo
Contributore livello
90 recensioni
16 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 40 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 29 luglio 2015 NOVITÀ

Zona splendida della Toscana anche se meno famosa di altre Il castello è un piccolo gioiello molto ben conservato che impreziosisce questo splendido borgo Si visita in poco tempo ma è molto piacevole Merita una deviazione da eventuali altri percorsi

Questa recensione è stata utile?
Milano, Italia
Contributore livello
5 recensioni
4 su 5 stelle Recensito il 21 luglio 2015

Abbiamo visitato il castello dei conti Guidi nel luglio del 2015 ... Dall'esterno si ha l'impressione di trovarsi di fronte ad una copia di Palazzo Vecchio a Firenze , del quale si dice che costituisca un' " anticipazione " ... Nel castello soggiornò Dante Alighieri , che partecipò alla battaglia di Campaldino che viene celebrata in un plastico nel sotterraneo... Più 

Questa recensione è stata utile?
Toscana
Contributore livello
48 recensioni
6 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 22 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 15 luglio 2015

Una fantastica esperienza la visita al castello dei Conti Guidi a Poppi. Una vera immersione nel medio evo...un salto nel passato. Ottimamente tenuto e godibile. Posizione dominante, come ovvio, dove è godibile il panorama.

Questa recensione è stata utile?
Udine, Italia
Contributore livello
208 recensioni
35 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 138 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 14 luglio 2015

Ho molto apprezzato la visita a questo bel castello, tenuto molto bene e particolarmente suggestivo. Apprezzabile la possibilità di avere, inclusa nel prezzo d'ingresso (cinque euro), una valida audioguida oltre ad un pieghevole con le principali indicazioni. L'audioguida funziona con una voce un po' troppo romanzata (il conte che si finge guida) ma è comunque valida e, tutto sommato, simpatica.... Più 

Questa recensione è stata utile?
Gubbio, Italia
Contributore livello
9 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 1 voto utile
5 su 5 stelle Recensito il 13 luglio 2015

Un pezzo di storia, davvero ben tenuto e con tutte le indicazioni per far rivivere ai nostri figli un paio d'ore di storia e bellezza. Bellissimo il plastico della battaglia, bello il panorama dalla torre campanaria.

Questa recensione è stata utile?
Borgo Ticino, Italia
Contributore livello
33 recensioni
16 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 7 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 13 luglio 2015

Ben conservato e piacevole da visitare, la fanno da padrone le scalinate centrali, comode e molto sceniche. Le stanze sono quasi vuote, interessante il manichino nella prigione (non perdetevela, è una piccola porticina che rivela una storia interessante). Per chi ama le scalinate in legno si può salire fino alla torre campanaria. Occhio che ogni mezz'ora suona e stare sotto... Più 

Questa recensione è stata utile? 1
Contributore livello
15 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 1 voto utile
4 su 5 stelle Recensito il 8 luglio 2015

Il Castello non è grandissimo ma gran parte è visitabile. Interessanti la prigione, la biblioteca piena di manoscritti, magnifica la vista dalla torre. Le altre grandi stanze sono abbastanza anonime, ben tenute ma non ci sono informazioni riguardo al loro impiego e molti dettagli che suscitano curiosità restano inspiegati. Abbiamo provato a prendere l'audio guida ma era palesemente in stile... Più 

Questa recensione è stata utile?
Modena, Italia
Contributore livello
38 recensioni
24 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 14 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 3 luglio 2015

Chi non conosce l'incipit del canto XXXIII dell'Inferno di Dante? Ebbene, la tradizione vuole che il sommo Poeta abbia composto quel canto proprio qui, nel Castello di Poppi. Inconfondibile per la sua altissima torre campanaria, si vede da molti punti della vallata e funge davvero da segnale di orientamento. Vi colpirà per la crudezza di ciò che vi viene raccontato:... Più 

Questa recensione è stata utile?

Gli utenti che hanno visto Castello dei Conti Guidi hanno visto anche

Camaldoli, Provincia di Arezzo
Chiusi della Verna, Provincia di Arezzo
 
Poppi, Provincia di Arezzo
 

Conosci Castello dei Conti Guidi? Condividi la tua esperienza!

Ulteriori informazioni sull'hotel Castello dei Conti Guidi

Indirizzo: Piazza della Repubblica 1, 52014 Poppi, Italia
Numero di telefono: +39 0575 520516
Località: Europa  >  Italia  >  Toscana  >  Provincia di Arezzo  >  Poppi
Orari di apertura:
domenica 10:00 - 18:00
lunedì 10:00 - 18:00
martedì 10:00 - 18:00
mercoledì 10:00 - 18:00
giovedì 10:00 - 18:00
venerdì 10:00 - 18:00
sabato 10:00 - 18:00

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Registratevi ora gratuitamente e iniziate a ricevere notifiche automatiche delle nuove recensioni, rispondere al feedback dei viaggiatori, aggiungere nuove foto al profilo della vostra struttura e molto altro ancora.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor

Domande e risposte

Ecco le domande pubblicate dai visitatori precedenti, con le risposte dei rappresentanti di Castello dei Conti Guidi e di altri visitatori
2 domande
Fai una domanda
ferrara
21 giorni fa

Vedi tutte le domande (2)

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Castello dei Conti Guidi e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?