Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Castello dei Conti Guidi

Certificato di Eccellenza
Castelli, Siti d'interesse
Migliorate questo profilo
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Come arrivarci
Indirizzo: Piazza della Repubblica 1, 52014 Poppi, Italia
Numero di telefono: +39 0575 520516
Sito web
Oggi
10:00 - 18:00
Ora aperto
Vedi tutti gli orari
Orario:
dom - sab 10:00 - 18:00
Descrizione: Il Castello dei Conti Guidi è uno dei più importanti esempi di
Il Castello dei Conti Guidi è uno dei più importanti esempi di architettura medievale e una delle principali mete turistiche della Toscana. Situato alla sommità del borgo medievale di Poppi (Arezzo), incluso nel Club dei “Borghi più belli d’Italia”, il castello domina il Casentino, una vallata di grande interesse naturalistico (Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi), storico-artistico-religioso (Eremo e Monastero di Camaldoli e Santuario della Verna) ed enogastronomico. Il Castello dei Conti Guidi, che risale al X secolo, fu testimone della celeberrima battaglia di Campaldino (1289), a cui prese parte Dante Alighieri. Il Castello, che deve il suo aspetto attuale agli interventi dell’architetto Arnolfo Di Cambio, progettista di Palazzo Vecchio a Firenze, è interamente visitabile, dalle antiche prigioni alla torre campanaria. Al Castello, cinto da mura a merlatura guelfa, si accede attraverso la Porta del Leone, realizzata nel 1477. Nella suggestiva corte interna, spiccano una grande scala quattrocentesca, ballatoi in legno con resti di pregevoli soffitti originali, una imponente colonna eccentrica di sostegno al tetto sostenuta da mensole sovrapposte e numerosi stemmi che impreziosiscono le pareti. Dalla corte si accede alle antiche prigioni e al Museo della battaglia di Campaldino, con un plastico che ricostruisce gli schieramenti delle armate Guelfe e Ghibelline. Ai piani superiori, spicca il Salone delle Feste, coperto a capriate e con il soffitto decorato, in cui fu siglata, nel 1440, la resa dell'ultimo dei conti Guidi, Francesco, alla Repubblica Fiorentina. Infine, di straordinaria importanza storico-artistica la Cappella dei Conti Guidi, con un ciclo di affreschi trecenteschi raffiguranti “le storie del Vangelo” attribuiti a Taddeo Gaddi, il principale allievo di Giotto, e la Biblioteca Rilliana, dotata di 25 mila volumi antichi, 800 manoscritti (di cui 150 medievali) e oltre 700 incunaboli (una delle maggiori raccolte italiane).
Leggi il seguito

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le recensioni su 203
Valutazione dei visitatori
  • 134
    Eccellente
  • 60
    Molto buono
  • 6
    Nella media
  • 3
    Scarso
  • 0
    Pessimo
Recensione più recente
Imponente

L'imponenza che mostra dall'esterno è niente confronto alla potenza che mostra all'interno. Una splendida scalinata, i ballatoi, le statue ed i bassorilievi, stanze splendidamente Leggi il seguito

5 su 5 stelleRecensito il 3 marzo 2015
gnofle
,
Bibbiena, Italia
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

Recensioni su 203 della nostra community di TripAdvisor

Data | Punteggio
  • Giapponese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Russo per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Bibbiena, Italia
Recensore esperto
41 recensioni 41 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
10 voti utili 10 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 3 marzo 2015 NOVITÀ

L'imponenza che mostra dall'esterno è niente confronto alla potenza che mostra all'interno. Una splendida scalinata, i ballatoi, le statue ed i bassorilievi, stanze splendidamente conservate coi loro affreschi. Bellissimo. Da visitare.

Questa recensione è stata utile?
Recensore esperto
33 recensioni 33 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
9 voti utili 9 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 1 marzo 2015 NOVITÀ

La mia oasi di pace nella vallata del Casentino è rappresentata da questo castello e relativo giardino adiacente, ci torno ogni volta che ho bisogno di relax e di fuggire dal caos...ad eccezione del periodo estivo quando è gremito di gente! Dal perimetro intorno alle mura si può godere di una meravigliosa vista panoramica a 360° di tutta la vallata!... Più 

Questa recensione è stata utile?
Recensore esperto
35 recensioni 35 recensioni
6 recensioni per questa attrazione
13 voti utili 13 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 24 febbraio 2015

Da più di 40 mi da il benvenuto nei miei viaggi in Casentino. Non ricordo quando l'ho visto per la prima volta, ma ogni volta sembra sempre più bello. E' un concentrato di piccoli capolavori da ammirare, le sue mura, la sua facciata asimmetrica, l'alta torre da cui si può ammirare uno splendido panorama, la scalinata interna, la colonna eccentrica... Più 

Questa recensione è stata utile?
Prato, Italia
Recensore super
77 recensioni 77 recensioni
9 recensioni per questa attrazione
71 voti utili 71 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 6 febbraio 2015

sono rimasto allibito dalla bellezza di questo castello,molto ben conservato fermandosi a guardalo viene subito da immaginare a come poteva scorrere la vita a corte,sono rimasto piacevolmente sorpreso

Questa recensione è stata utile?
Recensore esperto
25 recensioni 25 recensioni
11 recensioni per questa attrazione
7 voti utili 7 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 26 gennaio 2015

Un emozione. Seconda volta che visito il castello. Ogni volta come fosse la prima. Assolutamente per chi non soffre di vertigini da salire in cima alla torre..

Questa recensione è stata utile?
Contributore esperto
9 recensioni 9 recensioni
4 recensioni per questa attrazione
2 voti utili 2 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 12 gennaio 2015

Siamo stati ieri in visita al Castello di Poppi con i nostri bimbi di 7 e 4 anni. Il castello merita di essere visitato. Alla biglietteria viene consegnato un foglietto con qualche informazione che racconta la storia del castello (non molto esaustivo secondo il mio parere) mentre all'interno di ogni stanza ci sono delle targhette con breve descrizione (ad esempio... Più 

Questa recensione è stata utile?
latina
Recensore esperto
27 recensioni 27 recensioni
6 recensioni per questa attrazione
19 voti utili 19 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 12 gennaio 2015

Questo paesino ti fa veramente tornare a tempi passati ,tutto si è fermato tutto è inalterato a completare la splendida scenografia il Castello dei Conti Guidi. Noi siamo capitati qui per trascorrere alcuni giorni per Capodanno e abbiamo potuto ammirare anche i bellissimi presepi sparsi nelle vie del paese.....

Questa recensione è stata utile? 1
Bologna, Italia
Contributore
3 recensioni 3 recensioni
4 su 5 stelle Recensito il 7 gennaio 2015

Castello Molto Bello. Nella Torre orologio antico che si carica con pesi (sassi). In un salone un plastico dove è raffigurata una battaglia. Originale lo scalone dei Turriani, i ballatoi in legno. Bella biblioteca per le centinaia di manoscritti medioevali

Questa recensione è stata utile?
Contributore
5 recensioni 5 recensioni
4 voti utili 4 voti utili
2 su 5 stelle Recensito il 5 gennaio 2015 tramite dispositivo mobile

Problema numero uno: biglietteria inaffidabile, dovrebbe chiudere mezz'ora prima del castello, ma in verità già da prima non fa più i biglietti. Quindi siamo stati costretti a tornare il giorno successivo. Poi: mancano le indicazioni per una visita ragionata al castello, la brochure non riporta un itinerario e non si capisce dove andare. Addirittura non è segnalato il bellissimo plastico... Più 

Questa recensione è stata utile? 3
Carnate, Italia
Recensore super
703 recensioni 703 recensioni
532 recensioni per questa attrazione
1.285 voti utili 1.285 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 4 gennaio 2015

Il castello fu fondato dai conti Guidi, un'antica famiglia toscana. Esso è situato sulla sommità del borgo medioevale denominato Poppi, incluso per la sua bellezza nei" borghi più belli d'Italia";il castello domina su una vallata di grande interesse naturalistico, la valle del Casentino. Il suo aspetto attuale è dovuto dall'intervento dell'architetto Arnolfo di Cambio, progettista di Palazzo Vecchio di Firenze.... Più 

Questa recensione è stata utile?

Gli utenti che hanno visto Castello dei Conti Guidi hanno visto anche

Camaldoli, Provincia di Arezzo
 
Anghiari, Provincia di Arezzo
Chiusi della Verna, Provincia di Arezzo
 

Conosci Castello dei Conti Guidi? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Registratevi ora gratuitamente e iniziate a ricevere notifiche automatiche delle nuove recensioni, rispondere al feedback dei viaggiatori, aggiungere nuove foto al profilo della vostra struttura e molto altro ancora.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor

Domande e risposte

Ecco le domande pubblicate dai visitatori precedenti, con le risposte dei rappresentanti di Castello dei Conti Guidi e di altri visitatori
1 domanda
Fai una domanda
Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Castello dei Conti Guidi e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?