Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

The Museum of the Occupation of Latvia

N. 31 di 141 Cose da fare a Riga
Certificato di Eccellenza
Migliorate questo profilo
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Come arrivarci
Indirizzo: Raina bulvaris 7, Riga LV-1050, Lettonia
Numero di telefono: 371 67 212 715
Sito web

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le recensioni su 636
Valutazione dei visitatori
  • 317
    Eccellente
  • 192
    Molto buono
  • 77
    Nella media
  • 28
    Scarso
  • 22
    Pessimo
Recensione più recente
Da visitare!

stupendo museo, per altro gratuito con possibilità di offerta libera (per fare foto 2 lat). Ripercorre gli anni di occupazione sovietica e tedesca con immagini, oggetti e stampe Leggi il seguito

5 su 5 stelleRecensito il 13 settembre 2013
Francesco B
,
Torino, Italia
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

Recensioni su 636 della nostra community di TripAdvisor

Data | Punteggio
  • Prima in danese
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Norvegese per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Torino, Italia
Recensore
20 recensioni 20 recensioni
4 recensioni per questa attrazione
38 voti utili 38 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 13 settembre 2013

stupendo museo, per altro gratuito con possibilità di offerta libera (per fare foto 2 lat). Ripercorre gli anni di occupazione sovietica e tedesca con immagini, oggetti e stampe. molto suggestiva la riproduzione di una porzione di gulag, tutta di legno, con il pavimento anche in legno cigolante, un barile come stufa per riscaldare e qualche vestito stracciato sulle assi di... Più 

Questa recensione è stata utile? 2
beinasco
Recensore esperto
35 recensioni 35 recensioni
7 recensioni per questa attrazione
13 voti utili 13 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 2 settembre 2013

Il museo racconta la storia delle violenze perpetrate su una nazione proclamata indipendente nel 1918 a carico prima della Germania e poi dell'URSS. E' certamente un luogo importante per i lettoni, per imparare dal passato, ma soprattutto per noi stranieri, per comprendere e meglio giudicare la storia dei paesi baltici. Si tratta di soria recente e come tale dovrà essere... Più 

Questa recensione è stata utile?
Brescia, Italia
Recensore super
115 recensioni 115 recensioni
28 recensioni per questa attrazione
74 voti utili 74 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 27 agosto 2013

Museo che può diventare più interessante se solo fosse maggiormante curato e le descrizioni fossero disponibili in inglese (ci sono un paio di testi fotocopiati a spiegazione di alcune teche ma sono poche copie) e/o magari anche in italiano. Merita comunque una visita veloce.

Questa recensione è stata utile?
Genova, Italia
Recensore super
106 recensioni 106 recensioni
23 recensioni per questa attrazione
46 voti utili 46 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 27 agosto 2013

consiglio a chiunque abbia voglia di documentarsi sull'ultimo secolo di storia della Lettonia, e dei paesi baltici in generale, di visitare questo museo. Si può seguire cronologicamente tutti gli avvenimenti di questo popolo che ha sempre subito dominazioni estere, sia leggendo che con filmati esplicativi e reperti storici. L'entrata è a donazione

Questa recensione è stata utile?
Bari, Italia
Recensore super
152 recensioni 152 recensioni
34 recensioni per questa attrazione
101 voti utili 101 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 16 agosto 2013

Questo museo è molto ricco di materiali e spiegazioni e rende evidente quanto i paesi baltici hanno pagato la loro disaffezione verso l'Unione Sovietica, come mostrato dal fatto che sono stati i primi ad attuare la secessione da essa. Completo, grande, pieno di documenti e filmati, è possibile ascoltare le guide multimediali in Inglese e visitare la ricostruzione di una... Più 

Questa recensione è stata utile?
Roma, Italia
Contributore
5 recensioni 5 recensioni
1 voto utile 1 voto utile
4 su 5 stelle Recensito il 23 settembre 2012

Interessante la riproduzione della mappa di spartizione dell'Europa tra Ribentropp e Molotov, e la foto della stretta di mano tra Stalin e Ribentropp. Molto materiale, però, è più esposto che presentato: manca un filo rosso che sia diverso dall'esibizione della sofferenza. Probabilmente è troppo vicino il dolore per avere distacco ed equilibrio.

Questa recensione è stata utile?
Roma, Italia
Recensore super
112 recensioni 112 recensioni
30 recensioni per questa attrazione
56 voti utili 56 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 1 settembre 2012

mi sono venuti i brividi!! il percorso creato dal museo ti da la possibilità di visulalizzare quello che è potenzialmente accaduto. il tutto documentato da ogni cosa possibile. (lettere cartolin, foto, utensili, brandine)

Questa recensione è stata utile?
Napoli, Italia
Recensore super
72 recensioni 72 recensioni
38 recensioni per questa attrazione
37 voti utili 37 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 24 luglio 2012

Il museo è diviso per sezioni in successione storica. L'ingresso è gratuito, basta lasciare una piccola offerta all'ingresso. Si possono vedere reperti storici delle due dittature, la stalinista e la nazista di hitler. Fino alla liberazione dal comunismo avvenuta solo nel 1991. Ricchezza di documenti e di oggetti apppartenuti ai prigionieri. C'è una riproduzione di una camerata così come descritta... Più 

Questa recensione è stata utile?
Reggio Emilia, Italia
Recensore
20 recensioni 20 recensioni
9 voti utili 9 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 2 luglio 2012

Un'accuratissima ricostruzione delle occupazioni sovietica e nazista in Lettonia. Molto educativo e toccante.

Questa recensione è stata utile?
siena
Recensore super
226 recensioni 226 recensioni
76 recensioni per questa attrazione
64 voti utili 64 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 29 giugno 2012

Il mueso dell'occupazione della Lettonia, sito in uno dei pochi edifici dell'epoca sovietica, come dice il nome stesso, tratta della recente storia di questa giovane repubblica baltica. Non ci si può chiaramente aspettare la magnificenza dei musei italiani, però l'argomento è trattato in maniera soddisfacente, sia in lettone che in inglese. Dalla prima alla seconda guerra mondiale e alla successiva... Più 

Questa recensione è stata utile?

Gli utenti che hanno visto The Museum of the Occupation of Latvia hanno visto anche

 

Conosci The Museum of the Occupation of Latvia? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Registratevi ora gratuitamente e iniziate a ricevere notifiche automatiche delle nuove recensioni, rispondere al feedback dei viaggiatori, aggiungere nuove foto al profilo della vostra struttura e molto altro ancora.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor

Domande e risposte

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura The Museum of the Occupation of Latvia e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?