Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Migliorate questo profilo
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Come arrivarci
Indirizzo: Strada Statale 48 delle Dolomiti Cortina-Passo Falzarego | Località Pocol, Cortina D'Ampezzo, Italia
Numero di telefono: +39 0436 866251
Migliorate questo profilo

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le recensioni su 23
Valutazione dei visitatori
  • 14
    Eccellente
  • 6
    Molto buono
  • 3
    Nella media
  • 0
    Scarso
  • 0
    Pessimo
Il Sacrario Militare di Pocol è da visitare

Il Sacrario Militare di Pocol è un luogo che riporta alla memoria con straordinaria efficacia e immediatezza il dramma della prima guerra mondiale.

5 su 5 stelleRecensito il 24 agosto 2015
Mirko R
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

Recensioni su 23 della nostra community di TripAdvisor

Valuta e scrivi una recensione
Passaci sopra e poi fai clic per votare
  Fai clic per votare
Data | Punteggio
  • Giapponese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Portoghese per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Contributore livello
12 recensioni
7 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 2 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 24 agosto 2015

Il Sacrario Militare di Pocol è un luogo che riporta alla memoria con straordinaria efficacia e immediatezza il dramma della prima guerra mondiale.

Questa recensione è stata utile?
Genova, Italia
Contributore livello
43 recensioni
12 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 21 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 27 luglio 2015

Visitando questi luoghi si rischia sempre di cadere nella retorica, comunque accetto questo fatto perché è doveroso rendere omaggio a questi ragazzi che hanno combattuto su queste montagne in condizioni spaventose..... Questo sacrario merita una visita ed una preghiera.........

Questa recensione è stata utile?
Firenze, Italia
Contributore livello
86 recensioni
17 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 38 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 30 giugno 2015

uno dei sacrari più importanti in Italia sulla Grande Guerra. Custodisce le spoglie di due leggende, il generale Cantore, caduto a Fontana Negra e il tenente Barbieri, caduto sulle creste di Costabella. Non contiene contrariamente a quello che dicono alcuni libri, le spoglie del tenente Mario Fusetti, disperso sul sasso di Stria, per il quale c'è solo una lapide commemorativa.... Più 

Questa recensione è stata utile?
Milano, Italia
Contributore livello
292 recensioni
209 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 151 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 24 giugno 2015

Il Sacrario-ossario di Pocol, che sorge a 1535 m di quota, domina l'intera conca ampezzana, cosicché la sua torre alta 48 metri è visibile da lontano da quasi tutte le direzioni. Vi si accede attraversando un giardino ben tenuto, purtroppo disseminato di cannoni, proiettili e altri residuati bellici che, con l'eccessiva monumentalità dell'edificio, poco si conciliano con la pace e... Più 

Questa recensione è stata utile? 1
Cesenatico, Italia
Contributore livello
9 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 4 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 22 aprile 2015

Ci siamo imbattuti per caso tornando dal passo Falzarego e abbiamo fatto una sosta di mezzora. Non c'era nessuno al tramonto ed è stata una visita molto suggestiva. Il silenzio che circonda il luogo e l'interno sobrio con tutte queste tombe, il rumore del vento a spinto a dire una preghiera per queste persone che hanno sofferto anche per noi... Più 

Questa recensione è stata utile? 2
Contributore livello
83 recensioni
38 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 42 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 20 dicembre 2014

Visitarlo e' motivo di rispetto e orgoglio. Vale la pena passare e dedicare 10 minuti di tempo a questo monumento che evoca una storia passata.

Questa recensione è stata utile? 1
Padova, Italia
Contributore livello
1.230 recensioni
637 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 548 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 25 novembre 2014

La torre del Sacrario si vede anche da lontano. Il resto bisogna cercarlo deviando a Pocol dalla strada principale. Sotto il profilo architettonico non è magari nulla di eccezionale. Ma sotto il profilo emozionale da sensazioni importanti

Questa recensione è stata utile? 2
forlì
Contributore livello
27 recensioni
13 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 17 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 12 agosto 2014

E' ben visibile dalla città di Cortina, ma rimane nascosto dalla strada a Pecol; vale la visita: portateci i giovani a meditare sulla storia e su cos'è stata la vita a 20 anni per quei soldati defunti! Bello e significativo il monumento: si scende per poi elevarsi verso il nostro bellissimo cielo! Anche in vacanza si coltiva la mente!

Questa recensione è stata utile? 1
Contributore livello
13 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 8 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 28 luglio 2014

Un santuario per ricordare l'atrocità che porta la Guerra. Migliaia di ragazzi mandati a combattere, inesperti, morendo "eroicamente". Imponente la struttura che accoglie le salme e molto commovente scorrere i nomi che si alternano a scritte terribili come "Ignoto",. Al centro del santuario, trovate una statua di un soldato in divisa, che copre coricata la tomba di chi a guidato... Più 

Questa recensione è stata utile? 2
Torino, Italia
Contributore livello
92 recensioni
70 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 35 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 23 aprile 2014

Il cartello all'ingresso ricorda ai visitatori che si tratta di un luogo sacro. E' molto curato e, nonostante fosse chiuso il sacrario vero e proprio (era il giorno di Pasqua), abbiamo potuto scendere il vialetto innevato (!) fino all'ingresso. La presenza di così tanta neve ha ulteriormente aumentato il senso di pace che questo luogo trasmette. Ci tornerò per poter... Più 

Questa recensione è stata utile?

Gli utenti che hanno visto Sacrario Militare hanno visto anche

Cortina D'Ampezzo, Provincia di Belluno
Cortina D'Ampezzo, Provincia di Belluno
 
Cortina D'Ampezzo, Provincia di Belluno
Cortina D'Ampezzo, Provincia di Belluno
 

Conosci Sacrario Militare? Condividi la tua esperienza!

È il vostro profilo TripAdvisor?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo

Domande e risposte

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Sacrario Militare e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?