Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Migliorate questo profilo
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Come arrivarci
Indirizzo: Via Col di Tenda 140 | Ferro di Cavallo, 06125 Perugia, Italia
Numero di telefono: +39 075 505 4942
Sito web
Descrizione: Città della Domenica è il primo parco divertimenti d’Italia. Fu realizzato
Città della Domenica è il primo parco divertimenti d’Italia. Fu realizzato alla fine degli anni ’50 da Mario Spagnoli, illuminato imprenditore e inventore perugino, figlio di Luisa Spagnoli (ideatrice del Bacio Perugina e madre dell’omonima casa di moda). Inaugurato nel 1963, in questa stagione festeggia il suo cinquantesimo anniversario di attività. Città della Domenica si sviluppa su una superficie di oltre 45 ettari, lungo una collina che sovrasta la città di Perugia e che offre ai visitatori un magnifico panorama su uno degli scorci più belli dell’Umbria. Originariamente denominata Monte Pulito, per via della mancanza di vegetazione, la collina è stata rigenerata dal fondatore del parco, Mario Spagnoli, che negli anni cinquanta la rese produttiva impiantandovi un uliveto. Gran parte della sua superficie attualmente è coperta da alberi, in particolare ulivi e lecci, fra i quali vivono in libertà centinaia di esemplari di mufloni e daini. Lungo i sentieri del parco, si trova un percorso faunistico nel quale è possibile trovare numerosi animali tipici della tradizione italiana ed europea, specie protette ed esemplari da fattoria, che si lasciano avvicinare dai bambini per una carezza. Nell'area faunistica numerose specie di volatili e recinti con gli animali: canguri, bisonti, yak, renne, struzzi, antilopi, oltre ai simpatici “marà”, le lepri della Patagonia.C’è poi la mascotte del parco: il grazioso Asinello Bianco dell'Asinara, specie salvata dall'estinzione grazie all’impegno di Città della Domenica. Città della Domenica non solo rispetta la flora e la fauna locale, ma si impegna a tutelare, a conservare, a divulgare le sue caratteristiche e tipicità, nell'ottica di un percorso di educazione ambientale e naturalistica.Lungi dall'essere un semplice zoo, Città della Domenica propone ai propri ospiti esperienze uniche a contatto diretto con gli animali, stimolando una conoscenza reale e recuperando valori che appartengono alla nostra storia. Nell’ultima stagione sono state introdotte le esperienze per bambini “Incontriamo i Cuccioli” e “Conosciamo Burro” durante le quali i bambini, sotto la supervisione degli addetti del parco, possono entrare nei recinti degli animali, accarezzarli, tenerli in braccio e coccolarli. Le specie coinvolte nell'esperienza variano dalle più tradizionali (conigli, caprette, pecore) a quelle meno comuni, difficilmente incontrabili in altri contesti (Bue maremmano, asino dell'Asinara, cuccioli di Boa constrictor).Particolarmente importante, durante la visita a Città della Domenica, l’aspetto didattico. Oltre al contatto con gli animali, la tipicità del parco suggerisce e stimola svariate attività educative, a cominciare dai nostri laboratori didattici, grazie ai quali i bambini possono divertirsi e imparare cose nuove sulle caratteristiche e la classificazione delle piante, sulla coltivazione di un orto, sull'evoluzione dei rettili, sul recupero dei materiali per usi artistici e sulla raccolta differenziata…Città della Domenica è il luogo ideale per le famiglie e persone di ogni età. Si può visitare a piedi oppure a bordo dello storico Trenino, che fa il giro completo del parco, fermandosi lungo le attrazioni di spicco: la Fattoria degli Antichi Mestieri, il Villaggio di Pinocchio, il Far West. A Città della Domenica, grandi e piccini possono rivivere le fiabe più belle: oltre al Villaggio di Pinocchio, ci sono la casa di Cappuccetto Rosso, il Castello della Bella Addormentata, la Casetta di Biancaneve e i Sette Nani, la Casa di Pierino… Divertimento assicurato con le Baby Car, i Mini Motoscafi, il Ponte Matto, il Labirinto… e se avrete ancora fiato potrete entrare nel mitico Cavallo di Troia o salire in cima al Missile per gustarvi un panorama mozzafiato.All'ingresso, nella Sala Giochi, il nuovissimo Cinema 5D, nel quale potrete immergervi dal vivo in fantastiche avventure. Appena fuori dal parco c’è la Torre di Darwin, con un interessante percorso didattico sull'evoluzione, inserito nello storico Rettilario del parco, uno dei più forniti d’Europa, al cui interno sono stati ricreati habitat per alligatori, caimani e serpenti giganti.
Leggi il seguito

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le recensioni su 459
Valutazione dei visitatori
  • 85
    Eccellente
  • 115
    Molto buono
  • 118
    Nella media
  • 80
    Scarso
  • 61
    Pessimo
Una bella attrazione che ha bisogno di un riammodernamento

Un parco immerso nel verde, tante attrazioni e molti animali, personaggi ed animazione che coinvolgono il pubblico. Sarebbe un bellissimo parco, peccato che la manutenzione sia Leggi il seguito

3 su 5 stelleRecensito il 22 giugno 2015
lafrancy
,
Toscana
Aggiungi una foto

Recensioni su 459 della nostra community di TripAdvisor

Il tuo punteggio complessivo per questa attrazione
Passaci sopra e poi fai clic per votare
  Fai clic per votare
Data | Punteggio
  • Francese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Russo per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Macerata, Italia
Contributore livello
5 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 1 voto utile
2 su 5 stelle Recensito il 24 giugno 2015 NOVITÀ

Il tutto è quasi identico allo stato di circa 40 anni fa. Ferma la bellezza del parco, ho trovato le singole attrazioni dimesse e poco curate. Mi è sembrato eccessivo il prezzo e poco confacente il fatto che i bimbi pagano in base alla loro altezza; ciò tenuto conto anche del fatto che il trenino è obsoleto e che esso... Più 

Questa recensione è stata utile?
Sesto Fiorentino, Italia
Contributore livello
9 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 6 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 23 giugno 2015 NOVITÀ

Questo è un po' un parco con le casette delle favole e ambientazioni molto simpatiche e fatte bene, un po' uno zoo, davvero bello e divertente anche se ha ormai qualche anno (i miei ci vennero ad inizio anni '70!). I nostri bambini di 2 anni e mezzo e 6 e mezzo si sono divertiti tantissimo! Da passarci una giornata,... Più 

Questa recensione è stata utile?
Toscana
Contributore livello
29 recensioni
11 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 11 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 22 giugno 2015

Un parco immerso nel verde, tante attrazioni e molti animali, personaggi ed animazione che coinvolgono il pubblico. Sarebbe un bellissimo parco, peccato che la manutenzione sia scarsa, andrebbe rifatto l'asfalto delle strade dove passa il treno, piene di buche; andrebbero tolte tonnellate di ragnatele (nell'antro delle streghe possono andare anche bene, ma nelle altre attrazioni no); risistemate alcune attrazioni (il... Più 

Questa recensione è stata utile?
Provincia di Pescara, Italia
1 recensione
5 su 5 stelle Recensito il 17 giugno 2015

Sono stato a al parco di martedì, una giornata infrasettimanale in cui non ci sono gli spettacoli di animazione. Ero un pò dubbiosa ma mi sono ricreduta decisamente. Anzitutto si paga un biglietto ridotto, cosa che ho trovato molto conveniente perché con pochi euro ci siamo potuti godere appieno il posto con i bambini anche con molta più tranquillità e... Più 

Questa recensione è stata utile?
Montecatini Val di Cecina, Italia
Contributore livello
75 recensioni
29 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 64 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 13 giugno 2015 tramite dispositivo mobile

Ottima attrazione con tanti animali, ricostruzioni di paesaggi di storie, giochi, ecc. Personalmente ho mangiato al self service rimanendo favorevolmente impressionato sia dalla qualità' sia dalla quantità' del cibo servito. Da non perdere la visita al rettilaio.

Questa recensione è stata utile? 1
1 recensione
2 su 5 stelle Recensito il 12 giugno 2015

Il posto ha potenzialità enormi, purtroppo però è lasciato andare, privo di manutenzione e fermo agli anni 60. Peccato!!!!!

Questa recensione è stata utile?
Contributore livello
6 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 4 voti utili
2 su 5 stelle Recensito il 9 giugno 2015

Non ero mai stata in questo parco e devo dire che è stata una delusione. Spazi enormi, un verde meraviglioso ma la struttura è fatiscente! Creata nel 1963 credo che negli anni non abbia ricevuto il benché minimo ammodernamento... sembra un parco abbandonato! I fantocci dei pupazzi sono quelli di allora, pinocchio era inquietante per me che sono adulta, mio... Più 

Questa recensione è stata utile?
Contributore livello
5 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 1 voto utile
2 su 5 stelle Recensito il 9 giugno 2015

Parco molto deludente. Poche attrazioni, tutte malandate sporche e vecchie, per esempio le piccole casette del villaggio di cappuccetto rosso, il castello o ancora la torre. All'interno pochi e tristi animali. Imbarazzanti spettacoli all'interno. Tutto questo per 56 euro DICO 56 EURO (adulti 16 euro bambini 12 euro), eravamo in quattro 2 adulti e 2 bambini. Rettilaio interessante ma non... Più 

Questa recensione è stata utile?
Contributore livello
10 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 2 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 7 giugno 2015

Se guardo il parco con gli occhi dei miei figli, non posso che dire che aspettate a portare i vostri: i bambini impazziscono! Animali, far west, fiabe, labirinti, missili spaziali, trenini e tanto bosco: tutto è a loro dimensione, pensato per loro, per farli stare bene nel loro mondo. Davvero un'idea geniale, vista l'epoca in cui è stato ideato. Il... Più 

Questa recensione è stata utile? 1
Terni, Italia
Contributore livello
45 recensioni
4 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 27 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 6 giugno 2015 tramite dispositivo mobile

Il posto è immerso nel verde e c'è una tranquillità assoluta. I bimbi impazziscono per tutti gli animali che ci sono, dalle capre, agli asini, al dromedario, passando per i gufi, renne ecc ecc. Ma a mio avviso una parte molto simpatica per i più piccini è l'incontro con Biancaneve, cappuccetto rosso e la fata turchina che vedendole dal vivo... Più 

Questa recensione è stata utile?

Gli utenti che hanno visto La Citta della Domenica hanno visto anche

 
Perugia, Provincia di Perugia
Perugia, Provincia di Perugia
 

Conosci La Citta della Domenica? Condividi la tua esperienza!

Ulteriori informazioni sull'hotel La Citta della Domenica

Indirizzo: Indirizzo: Via Col di Tenda 140 | Ferro di Cavallo, 06125 Perugia, Italia
Numero di telefono: +39 075 505 4942
Località: Europa  >  Italia  >  Umbria  >  Provincia di Perugia  >  Perugia

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Registratevi ora gratuitamente e iniziate a ricevere notifiche automatiche delle nuove recensioni, rispondere al feedback dei viaggiatori, aggiungere nuove foto al profilo della vostra struttura e molto altro ancora.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor

Domande e risposte

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura La Citta della Domenica e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?