Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Migliorate questo profilo
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Come arrivarci
Indirizzo: Via Col di Tenda 140 | Ferro di Cavallo, 06125 Perugia, Italia
Numero di telefono: +39 075 505 4942
Sito web
Descrizione: Città della Domenica è il primo parco divertimenti d’Italia. Fu realizzato
Città della Domenica è il primo parco divertimenti d’Italia. Fu realizzato alla fine degli anni ’50 da Mario Spagnoli, illuminato imprenditore e inventore perugino, figlio di Luisa Spagnoli (ideatrice del Bacio Perugina e madre dell’omonima casa di moda). Inaugurato nel 1963, in questa stagione festeggia il suo cinquantesimo anniversario di attività. Città della Domenica si sviluppa su una superficie di oltre 45 ettari, lungo una collina che sovrasta la città di Perugia e che offre ai visitatori un magnifico panorama su uno degli scorci più belli dell’Umbria. Originariamente denominata Monte Pulito, per via della mancanza di vegetazione, la collina è stata rigenerata dal fondatore del parco, Mario Spagnoli, che negli anni cinquanta la rese produttiva impiantandovi un uliveto. Gran parte della sua superficie attualmente è coperta da alberi, in particolare ulivi e lecci, fra i quali vivono in libertà centinaia di esemplari di mufloni e daini. Lungo i sentieri del parco, si trova un percorso faunistico nel quale è possibile trovare numerosi animali tipici della tradizione italiana ed europea, specie protette ed esemplari da fattoria, che si lasciano avvicinare dai bambini per una carezza. Nell'area faunistica numerose specie di volatili e recinti con gli animali: canguri, bisonti, yak, renne, struzzi, antilopi, oltre ai simpatici “marà”, le lepri della Patagonia.C’è poi la mascotte del parco: il grazioso Asinello Bianco dell'Asinara, specie salvata dall'estinzione grazie all’impegno di Città della Domenica. Città della Domenica non solo rispetta la flora e la fauna locale, ma si impegna a tutelare, a conservare, a divulgare le sue caratteristiche e tipicità, nell'ottica di un percorso di educazione ambientale e naturalistica.Lungi dall'essere un semplice zoo, Città della Domenica propone ai propri ospiti esperienze uniche a contatto diretto con gli animali, stimolando una conoscenza reale e recuperando valori che appartengono alla nostra storia. Nell’ultima stagione sono state introdotte le esperienze per bambini “Incontriamo i Cuccioli” e “Conosciamo Burro” durante le quali i bambini, sotto la supervisione degli addetti del parco, possono entrare nei recinti degli animali, accarezzarli, tenerli in braccio e coccolarli. Le specie coinvolte nell'esperienza variano dalle più tradizionali (conigli, caprette, pecore) a quelle meno comuni, difficilmente incontrabili in altri contesti (Bue maremmano, asino dell'Asinara, cuccioli di Boa constrictor).Particolarmente importante, durante la visita a Città della Domenica, l’aspetto didattico. Oltre al contatto con gli animali, la tipicità del parco suggerisce e stimola svariate attività educative, a cominciare dai nostri laboratori didattici, grazie ai quali i bambini possono divertirsi e imparare cose nuove sulle caratteristiche e la classificazione delle piante, sulla coltivazione di un orto, sull'evoluzione dei rettili, sul recupero dei materiali per usi artistici e sulla raccolta differenziata…Città della Domenica è il luogo ideale per le famiglie e persone di ogni età. Si può visitare a piedi oppure a bordo dello storico Trenino, che fa il giro completo del parco, fermandosi lungo le attrazioni di spicco: la Fattoria degli Antichi Mestieri, il Villaggio di Pinocchio, il Far West. A Città della Domenica, grandi e piccini possono rivivere le fiabe più belle: oltre al Villaggio di Pinocchio, ci sono la casa di Cappuccetto Rosso, il Castello della Bella Addormentata, la Casetta di Biancaneve e i Sette Nani, la Casa di Pierino… Divertimento assicurato con le Baby Car, i Mini Motoscafi, il Ponte Matto, il Labirinto… e se avrete ancora fiato potrete entrare nel mitico Cavallo di Troia o salire in cima al Missile per gustarvi un panorama mozzafiato.All'ingresso, nella Sala Giochi, il nuovissimo Cinema 5D, nel quale potrete immergervi dal vivo in fantastiche avventure. Appena fuori dal parco c’è la Torre di Darwin, con un interessante percorso didattico sull'evoluzione, inserito nello storico Rettilario del parco, uno dei più forniti d’Europa, al cui interno sono stati ricreati habitat per alligatori, caimani e serpenti giganti.
Leggi il seguito

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le recensioni su 413
Valutazione dei visitatori
  • 68
    Eccellente
  • 107
    Molto buono
  • 108
    Nella media
  • 73
    Scarso
  • 57
    Pessimo
Immerso nella natura

Un posto molto bello per chi ama la natura e le cose semplici...non molto curato. Fatto per chi ha poche pretese.il cibo è scadente e costoso, meglio portarselo da fuori, il Leggi il seguito

3 su 5 stelleRecensito il 14 aprile 2015
marcomiriam c
,
Tortoreto, Italia
tramite dispositivo mobile
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

Recensioni su 413 della nostra community di TripAdvisor

Data | Punteggio
  • Francese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Russo per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Contributore
3 recensioni 3 recensioni
5 su 5 stelle Recensito il 22 aprile 2015 NOVITÀ

bella giornata trascorsa con la famiglia in questo bellissimo posto,si possono trovare molti animali particolari e liberi ma la cosa piu' importante e' che gli animali sono tenuti benissimo e si vede.

Questa recensione è stata utile? 1
Terni, Italia
1 recensione
1 voto utile 1 voto utile
1 su 5 stelle Recensito il 19 aprile 2015 NOVITÀ

16 euro di biglietto a testa per un parco vuoto, con attrazioni chiuse per ferie o chiuse per sempre, zoo vuoto, unica consolazione giretto in trenino per vedere un parco vuoto e malcurato. Ovviamente non torneremo piu', anche perche' per vedere l'unica attrattiva decente (il reptilario) ti chiedono altri 4 euro. Una vera rapina!

Questa recensione è stata utile? 2
2 recensioni
1 voto utile 1 voto utile
4 su 5 stelle Recensito il 17 aprile 2015 tramite dispositivo mobile

Magari sarà modernissimo tipo parchi della Riviera romagnola ma è molto bello sia come idea sia come parco per vedere gli animali che per stare insieme con la famiglie e imparare...

Questa recensione è stata utile? 1
Tortoreto, Italia
Contributore
5 recensioni 5 recensioni
4 voti utili 4 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 14 aprile 2015 tramite dispositivo mobile

Un posto molto bello per chi ama la natura e le cose semplici...non molto curato. Fatto per chi ha poche pretese.il cibo è scadente e costoso, meglio portarselo da fuori, il personale gentile. Io, personalmente non ci tornerei volentieri.

Questa recensione è stata utile? 1
Castellina In Chianti
2 recensioni
1 voto utile 1 voto utile
2 su 5 stelle Recensito il 11 aprile 2015 tramite dispositivo mobile

Il Parco e' vario ma ci sono elementi che andrebbero migliorati.le casette dei vari personaggi andrebbero ristrutturate e rese facilmente accessibili.i servizi igienici all'interno del parco sono scomodi, sporchi e di difficile accesso con rischio di caduta. Punti ristoro scarsi con prezzi elevati senza un servizio adeguato (locali piccoli con cibo modesto senza possibilità di scelta). Nessun abbattimento delle barriere... Più 

Questa recensione è stata utile? 1
Frosinone, Italia
Contributore
4 recensioni 4 recensioni
6 voti utili 6 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 8 aprile 2015

Sono stata per la prima volta in questo parco il giorno di Pasquetta con mio marito e mio figlio di 2 anni. Abbiamo trascorso una giornata veramente piacevole e mio figlio si è divertito tanto..è ovvio che se si viene qui con l'intento di trovare un parco stile Mirabilandia o similari allora ci si sbaglia in pieno, ma se si... Più 

Questa recensione è stata utile? 3
Roma, Italia
Contributore esperto
10 recensioni 10 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
4 voti utili 4 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 8 aprile 2015

Se volete passare una giornata all'aria aperta senza pretese per far svagare i bambini lo consiglio. Ci siamo stati con tutta la famiglia assieme ai nonni e sono sicuro che nessuno se lo dimenticherà mai... Tuttavia ha le sue pecche: 50 anni se li sente tutti. Accessibilità limitata per passeggini/carrozzine (bisogna passare dall'ingresso di servizio) Pulizia sulle pendici del colle... Più 

Questa recensione è stata utile? 1
Roma, Italia
Recensore esperto
32 recensioni 32 recensioni
12 recensioni per questa attrazione
35 voti utili 35 voti utili
2 su 5 stelle Recensito il 7 aprile 2015

Siamo stati a visitare il parco il giorno di Pasquetta 2015, con grandi aspettative visti i racconti di chi ci è stato qualche anno fa, ma purtroppo l'esperienza non è stata quella che ci aspettavamo. Premettendo che i bambini si sono comunque divertiti e quello è l'importante, gli aspetti da migliorare sono: 1. prezzo d'ingresso: 56 euro per 2 adulti... Più 

Questa recensione è stata utile? 2
Terni, Italia
Recensore
12 recensioni 12 recensioni
58 voti utili 58 voti utili
1 su 5 stelle Recensito il 6 aprile 2015

Giorno di Pasquetta, siamo venuti dopo qualche anno ancora qui al parco e lo abbiamo trovato nettamente peggiorato. Pochi animali, pochi spettacoli ed il rettilario che bisogna pagare a parte. Che delusione.

Questa recensione è stata utile? 4
Roma, Italia
Recensore
12 recensioni 12 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
14 voti utili 14 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 5 aprile 2015

Giovedì 2 Aprile siamo andati alla città della domenica io, mio marito e mia figlia di 6 anni. Siamo andati alla città della domenica un po' perplessi perché avevamo letto le recensioni su tripadvisor. Siamo arrivati lì e in un primo momento vedevamo la biglietteria e l'entrata un po' in stato di abbandono. Abbiamo preso, come suggerito, immediatamente il trenino... Più 

Questa recensione è stata utile? 3

Gli utenti che hanno visto La Citta della Domenica hanno visto anche

Perugia, Provincia di Perugia
Perugia, Provincia di Perugia
 

Conosci La Citta della Domenica? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Registratevi ora gratuitamente e iniziate a ricevere notifiche automatiche delle nuove recensioni, rispondere al feedback dei viaggiatori, aggiungere nuove foto al profilo della vostra struttura e molto altro ancora.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor

Domande e risposte

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura La Citta della Domenica e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?