Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Migliorate questo profilo
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Come arrivarci
Indirizzo: Campo Sant'Alvise, I-30121 Venezia, Italia
Numero di telefono: 041 713 567
Sito web

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le recensioni su 16
Valutazione dei visitatori
  • 7
    Eccellente
  • 6
    Molto buono
  • 3
    Nella media
  • 0
    Scarso
  • 0
    Pessimo
chiesa caratteristica

La chiesa dedicata a San Ludovico da Tolosa, noto a Venezia come sant'Alvise. Chiesa del 14º secolo d’impronta gotica, con una facciata estremamente semplice caratterizzata Leggi il seguito

4 su 5 stelleRecensito il 4 marzo 2015
Piero Z
,
Padova, Italia
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

Recensioni su 16 della nostra community di TripAdvisor

Data | Punteggio
  • Francese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Russo per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Padova, Italia
Recensore super
1.093 recensioni 1.093 recensioni
588 recensioni per questa attrazione
387 voti utili 387 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 4 marzo 2015

La chiesa dedicata a San Ludovico da Tolosa, noto a Venezia come sant'Alvise. Chiesa del 14º secolo d’impronta gotica, con una facciata estremamente semplice caratterizzata nella parte alta da piccoli archetti. La chiesa ha un bel portale in pietra d’Istria. Di notevole rilievo enorme affresco che si può vedere sul soffitto, affresco del 17º secolo. La chiesa ha poi la... Più 

Questa recensione è stata utile?
Vicenza, Italia
Recensore super
76 recensioni 76 recensioni
45 recensioni per questa attrazione
27 voti utili 27 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 20 gennaio 2015

La chiesa si trova in un angolo sperduto di Venezia, fuori da ogni itinerario turistico. Quindi la VERA Venezia. Si trova vicino al convento delle Canossiane ( non sono suore di clausura ). Da visitare il meraviglioso chiosco interno. La chiesa ha un meraviglioso dipinto del Tiepolo : "Salita sul monte Calvario " , da osservare meravigliati il colore rosso... Più 

Questa recensione è stata utile?
Venezia, Italia
Recensore
12 recensioni 12 recensioni
5 voti utili 5 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 10 gennaio 2014

la piscina e' molto bella e illuminata ma dovrebbero esserci orari piu' flessibili soprattutto per l'uso della piscina per bambini. infatti e' possibile andarci solo alla domenica mattina e su settimana? si, ma solo se si e' iscritti a un corso. inoltre l'acqua dovrebbe essere piu' calda. il mio bambino ha solo un anno e quindi per lui e' sicuramente... Più 

Questa recensione è stata utile?
Trento, Italia
Recensore
20 recensioni 20 recensioni
9 recensioni per questa attrazione
15 voti utili 15 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 26 giugno 2013

Fa parte delle chiese visitabili con un unico biglietto (valido un anno), per l'iniziativa Chorus, volta a finanziarne la manutenzione e il restauro. Merita la visita anche se è un po' defilata rispetto ai soliti percorsi turistici.

Questa recensione è stata utile?
Barletta, Italia
Contributore esperto
10 recensioni 10 recensioni
8 recensioni per questa attrazione
7 voti utili 7 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 2 ottobre 2012

Siamo rimasti favorevolmente colpiti da questa piccola chiesa. Lontana dalle rotte turistiche abituali, in un quartiere genuinamente veneziano. Il "campo" antistante è una zona realmente vissute dai veneziani che la usano come punto d'incontro e di "ciacola". Molto belli i dipinti del Tiepolo.

Questa recensione è stata utile?
verona
Recensore super
224 recensioni 224 recensioni
144 recensioni per questa attrazione
95 voti utili 95 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 10 settembre 2012

fuori e' semplicissima. dentro e' molto particolare con tutte quelle grate per la vicinanza del convento di clausura delle suore. il soffitto ha una prospettiva incredibile. A rendere ancora più bella questa chiesa la presenza del barco, il tipico coro pensile, sorretto da due colonne filiformi e barbacani gotici. Altro aspetto molto bello le grate in ferro battuto dietro a... Più 

Questa recensione è stata utile?
bologna
Recensore super
106 recensioni 106 recensioni
55 recensioni per questa attrazione
110 voti utili 110 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 15 aprile 2012

Se vi state dirigendo a visitare la chiesa della Madonna dell’Orto, in Cannaregio, non mancate di fare una piccola deviazione verso la piccola ma suggestiva chiesa di S.Alvise. Costruita nel XIV secolo, insieme all’adiacente monastero, presenta una facciata semplice, adornata da un bel portale in pietra sovrastato dalla statua del santo cui è dedicata. Ma la vera sorpresa è l’interno... Più 

Questa recensione è stata utile?

Gli utenti che hanno visto Sant'Alvise hanno visto anche

Venezia, Città di Venezia
 

Conosci Sant'Alvise? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Registratevi ora gratuitamente e iniziate a ricevere notifiche automatiche delle nuove recensioni, rispondere al feedback dei viaggiatori, aggiungere nuove foto al profilo della vostra struttura e molto altro ancora.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor

Domande e risposte

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Sant'Alvise e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Sarà disponibile un servizio navetta da e per l'hotel?
  • Siamo una famiglia di sette persone, possiamo prendere parte al tour tutti insieme?
  • Come devo vestirmi per questo tour?

Soggiorno a Cannaregio

Profilo quartiere
Cannaregio
Cannaregio è il secondo più grande sestiere (quartiere), con la trafficata stazione ferroviaria di Santa Lucia. Molti veneziani "trapiantati" fanno i pendolari dalle zone periferiche, “terraferma” per la gente del posto, in breve tutti i luoghi che non sono Venezia. Due ponti sul Canal Grande servono Cannaregio, di cui il più nuovo (Ponte della Costituzione, 2008) suscita ancora molte controversie. Il Ponte degli Scalzi è un movimentato collegamento alla stazione ferroviaria. I negozi vicini sulla Lista di Spagna offrono specialità come paste e caffè che attirano i veneziani di poche pretese. Il Ghetto, dove la popolazione ebraica fu segregata a Cannaregio, ha cinque sinagoghe storiche, con una comunità ebraica molto attiva. Le Fondamente Nove brulicano di pedoni che si recano al Ponte di Rialto e a San Marco mentre i vaporetti (taxi d'acqua) si dirigono verso Murano e le altre isole. Le strade secondarie conducono a tranquilli e pittoreschi quartieri, e palazzi come la Ca' d'Oro si ergono direttamente sull'acqua.