Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

Zona:
Navona / Pantheon / Campo de’ Fiori
Migliorate questo profilo
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Come arrivarci
Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele II 166, 00186 Roma, Italia
Numero di telefono: +39 060608
Sito web
Oggi
13:00 - 19:00
Ora chiuso
Vedi tutti gli orari
Orario:
mar - dom 13:00 - 19:00
Descrizione: La collezione, sapientemente raccolta per formare un “museo della scultura
La collezione, sapientemente raccolta per formare un “museo della scultura antica comparata”, comprende opere d’arte egizia, assira, fenicia, cipriota, etrusca, greca e romana, fino a qualche esemplare di arte medievale.
Leggi il seguito

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le recensioni su 17
Valutazione dei visitatori
  • 8
    Eccellente
  • 9
    Molto buono
  • 0
    Nella media
  • 0
    Scarso
  • 0
    Pessimo
Piccolo ma ben curato

Merita di essere visitato questo museo in cui sono raccolte diverse opere donate dal barone Giovanni Barracco. Nelle prime due sale ci sono diversi reperti dell'arte egizia. Nelle Leggi il seguito

5 su 5 stelleRecensito il 9 aprile 2015
roma0963
,
roma
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

Recensioni su 17 della nostra community di TripAdvisor

Data | Punteggio
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Spagnolo per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
roma
Recensore super
89 recensioni 89 recensioni
45 recensioni per questa attrazione
27 voti utili 27 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 9 aprile 2015

Merita di essere visitato questo museo in cui sono raccolte diverse opere donate dal barone Giovanni Barracco. Nelle prime due sale ci sono diversi reperti dell'arte egizia. Nelle altre sale opere di arte cipriota, fenicia, greca. Vale la pena passare almeno due ore in questo splendido museo per approfondire la conoscenza di tutte le opere d'arte che sono esposte.

Questa recensione è stata utile? 1
Roma, Italia
Recensore super
69 recensioni 69 recensioni
12 recensioni per questa attrazione
40 voti utili 40 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 10 dicembre 2014

Situato all'interno di uno dei tanti meravigliosi antichi palazzi posti nel centro di Roma, questo piccolo museo offre diversi gioielli agli amanti della scultura. Alcuni pezzi sono veramente stupendi e pregiati. Ben suddiviso per categoria. Consigliatissimo.

Questa recensione è stata utile?
Roma, Italia
Recensore esperto
43 recensioni 43 recensioni
26 recensioni per questa attrazione
27 voti utili 27 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 25 settembre 2014

Il museo Giovanni Barracco e' ricco di opere d'arte assira, babilonese, egizia, etrusca, ecc. che va assolutamente visitato sia per la ricchezza delle collezioni, che per l' ubicazione (tra piazza Navona e Campo de' Fiori). E' fondamentale essere a conoscenza che l'ingresso e' gratuito. Rimarrete estasiati da quello che ammirerete. Buona visita a tutti.

Questa recensione è stata utile? 1
Roma, Italia
Recensore super
88 recensioni 88 recensioni
50 recensioni per questa attrazione
47 voti utili 47 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 15 ottobre 2013

è interessante per il compendio di tutte le culture antiche, specializzato in scultura. non posso giudicare più di tanto i contenuti perché per ogni stanza ci sono delle schede plastificate che spiegano un po' ogni reperto-o almeno così mi è sembrato-ma avevo solo mezz'ora per vederlo prima che chiudesse,quindi non mi ci sono messa, anche perché avendo studiato certe cose... Più 

Questa recensione è stata utile?
Roma, Italia
Recensore super
128 recensioni 128 recensioni
37 recensioni per questa attrazione
85 voti utili 85 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 19 maggio 2013

Sinceramente, se non ci fosse stata la notte dei musei, dubito che avrei visitato questo piccolo museo, che invece si è rivelato una bella sorpresa. Si trova in un bell'edificio situato fra piazza Navona e Campo de' Fiori, è poco frequentato e ospita una collezione di sculture ridotta, ma decisamente valida, con esempi di arte egizia, cipriota e mesopotamica. Da... Più 

Questa recensione è stata utile?
roma
Recensore super
1.301 recensioni 1.301 recensioni
743 recensioni per questa attrazione
1.473 voti utili 1.473 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 17 luglio 2012

Rari sono i visitatori di questo piccolo quanto prestigioso museo, sito nel pieno centro di Roma, tra piazza Navona e Campo dé Fiori, che ospita una collezione privata preziosa di scultura antica, divenuta pubblica in seguito alla donazione del barone Barracco al Comune nel 1904. Magnifiche opere egizie (tra cui 3 rappresentazioni di Bes, il dio dalle sembianze mostruose), assire,... Più 

Questa recensione è stata utile? 2
Campobasso
Recensore super
81 recensioni 81 recensioni
23 recensioni per questa attrazione
40 voti utili 40 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 3 gennaio 2012

Questo museo deve la sua esistenza alla mirabile collezione di opere antiche del nobile G. Barracco che poi donò tutto al comune di Roma. Vi sono presenti opere antichissime provenienti dall'Egitto ed altre di Siria, Mesopotamia e Cipro (assoluta rarità). Il museo è ben tenuto ed in ogni sala vi sono schede descrittive delle varie sculture. Vale assolutamente una visita... Più 

Questa recensione è stata utile? 2
Roma, Italia
Recensore super
549 recensioni 549 recensioni
284 recensioni per questa attrazione
4.657 voti utili 4.657 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 3 novembre 2011

Il museo , sito in corso Vittorio emanuele , ha una storia originale. Il gentiluomo calabrese Giovanni Barracco dono ' al Comune di Roma agli inizi del '900 una vastissima collezione di opere d'arte ..assira , egizia , babilonese, fenicia , etrusca . greco romana .....ora custodite nel palazzo " Farnesina ai Baullari ". Il museo va assolutamente visto per... Più 

Questa recensione è stata utile? 13
Italia
Recensore super
246 recensioni 246 recensioni
166 recensioni per questa attrazione
152 voti utili 152 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 8 novembre 2010

Si tratta della collezione di antichità rare raccolte da un nobile (di famiglia e d'animo) membro del Parlamento italiano dall'unità d'Italia donata alla città di Roma esposta in un bellissimo palazzo Farnesina ai Baullari (che da solo merita la visita)

Questa recensione è stata utile?

Gli utenti che hanno visto Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco hanno visto anche

 

Conosci Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Registratevi ora gratuitamente e iniziate a ricevere notifiche automatiche delle nuove recensioni, rispondere al feedback dei viaggiatori, aggiungere nuove foto al profilo della vostra struttura e molto altro ancora.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor

Domande e risposte

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?

Soggiorno a Navona / Pantheon / Campo de’ Fiori

Profilo quartiere
Navona / Pantheon / Campo de’ Fiori
Poiché si trovano a cinque minuti di cammino l'una dall'altra, l'area di Piazza Navona/Pantheon/Campo de' Fiori è sicuramente la più incantevole e pittoresca della città.Unisciti alla bellissima folla che si rilassa nei caffè, visita le boutique, le gallerie d'arte e le enoteche, oppure fa' un salto al museo del quartiere.Se quel che cerchi è un'incessante movida, qui le strade sono gremite di ciclisti e scooteristi chic, venditori ambulanti, commercianti e gente del luogo.Le sue tortuose stradine non hanno un senso logico e c'è qualcosa da vedere a ogni angolo, perciò vaga piacevolmente senza una meta precisa.