Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Castello della Rancia

Contrada Rancia | Strada Statale 77, Tolentino, Italia
+39 0733 973349
Migliorate questo profilo
65%
Al n.2 in classifica su 4 Attrazioni a Tolentino
Tipo: Castelli, Culturale
Descrizione del proprietario: Costruito come fattoria fortificata nella metà dell'IX secolo il Castello della Rancia all'inizio
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Tipo: Castelli, Culturale
Orario:
dom - sab 10:30 - 18:30
Descrizione del proprietario: Costruito come fattoria fortificata nella metà dell'IX secolo il Castello della Rancia all'inizio era probabilmente una sorta di casa-torre con strutture autonome per la difesa delle derrate agricole. Viene ampliato e adattato nel XIV secolo per volontà di Rodolfo II da Varano, senza perdere la la sua funzione originaria, e utilizzato come dimora signorile. Ricopre un ruolo primario nelle vicende storiche del luogo fino alla metà del XVI secolo, mentre dal 1581, gestito dai Gesuiti, ritorna ad essere casa colonica e deposito alimentare a seguito della pacifica dominazione della Chiesa. Probabilmente il termine "Rancia" è una corruzione della parola "grancia" cioè granaio (dal francese grange, mutuato dal latino granica), nome che i Camaldolesi e altri ordini monastici diedero alle loro fattorie fortificate. In seguito alla soppressione della Compagnia di Gesù, disposta dal papa Clemente XIV nel 1773, la proprietà del castello passa alla Camera Apostolica che nel 1829 lo vende al nobile casato dei marchesi Bandini, ora principi Giustiniani Bandini. Date importanti da ricordare sono il 2 e il 3 maggio del 1815, giorni della furibonda battaglia detta "della Rancia" o di "Tolentino" quando l'intera zona diventa campa di scontro tra l'esercito francese di Gioacchino Murat, re di Napoli e cognato di Napoleone, e le truppe austriache di Federico Bianchi. L'importanza di quest'evento nella storia d'Italia è tale da essere ritenuto l'esordio del Risorgimento italiano. Lungo i secoli al Castello della Rancia si sono soffermati grandi personaggi della storia come Braccio da Montone, Francesco Sforza. Tra questi, anche papa Pio VI, la cui sosta al Castello venne celebrato dal marchese Bandini nel 1782 attraverso un arco trionfale che ancora oggi si può ammirare lungo la Strada situato a pochi metri dal castello stesso.

Hotel vicino a Castello della Rancia

Scrivi una recensione

44 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    11
    18
    11
    4
    0
Data | Punteggio
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Massa Lombarda, Italia
Recensore
15 recensioni 15 recensioni
5 recensioni per questa attrazione
4 voti utili 4 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 1 dicembre 2014

Bellissimo castello medievale con accesso agevolato alle strutture e mostre più importanti grazie all'ascensore situato in una torre. Interessante sia il museo archeologico che la mostra di costumi di scena della Compagnia della Rancia. Prezzo del biglietto contenuto.

Questa recensione è stata utile?
Arezzo, Toscana, Italy
Recensore esperto
27 recensioni 27 recensioni
11 recensioni per questa attrazione
5 voti utili 5 voti utili
2 su 5 stelle Recensito il 4 novembre 2014

Ottima l'illustrazione fatta, buona la ricostruzione storica.peccato la superstrada a pochi metri che snatura l'ambientazione.

Questa recensione è stata utile?
Roma, Italia
Recensore esperto
29 recensioni 29 recensioni
8 recensioni per questa attrazione
9 voti utili 9 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 6 ottobre 2014

un castello che appare magicamente dalla strada. Con i suoi merli, le sue torri. Perfettamente restaurato, è un luogo da non perdere, assolutamente

Questa recensione è stata utile?
Budrio, Italia
Recensore super
136 recensioni 136 recensioni
58 recensioni per questa attrazione
59 voti utili 59 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 14 settembre 2014

Costruzione merlata, la parte relativa all'ingressesso al castello è molto bella con un accesso pedonale ad arco che ha sostituito il vecchio ponte levatoio; peccato che i lavori di restauro, visibili nella parte posteriore, siano fermi.

Questa recensione è stata utile?
Loro Piceno, Italia
1 recensione
5 su 5 stelle Recensito il 1 settembre 2014

bellissimo posto da non perdere....castello originale immerso nelle colline marchigiane!!!! visitatelo!!!!

Questa recensione è stata utile?
Ancona, Italia
Recensore esperto
48 recensioni 48 recensioni
30 recensioni per questa attrazione
37 voti utili 37 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 1 settembre 2014

Castello ben tenuto. Hai la possibilità, in tutta libertà, di vederlo in lungo e in largo. Ottima la mostra sul territorio del piano terreno. Consiglio a tutti di visitarlo.

Questa recensione è stata utile?
friuli
2 recensioni
4 su 5 stelle Recensito il 31 agosto 2014 tramite dispositivo mobile

Abbiamo visitato questa struttura dopo una giornata dedicata alla scoperta della cittá di Tolentino. Sicuramente l'ottima iniziativa di vendere biglietti cumulativi per la visita sia del castello che delle sale napoleoniche e del MIUMOR (questi ultimi due proprio nel centro cittadino) sono un ottimo incentivo per incrementare le visite turistiche, nonché un grosso risparmio per le tasche di un turista.... Più 

Questa recensione è stata utile?
Fano, Italia
Recensore esperto
33 recensioni 33 recensioni
8 recensioni per questa attrazione
63 voti utili 63 voti utili
2 su 5 stelle Recensito il 26 agosto 2014

Le due recensioni con punteggio "scarso" del 2012 avevano proprio ragione. Il castello è carino ma le stanze sono vuote e spoglie. Non ci sono accessori o arredamenti medioevali. Per completare la visita del castello bastano 15 minuti. Ce solo un pò di materiale archeologico. La vista panoramica per i miei gusti non è il massimo. Il prezzo del biglietto... Più 

Questa recensione è stata utile? 1
Monteprandone, Italia
Recensore
14 recensioni 14 recensioni
6 recensioni per questa attrazione
7 voti utili 7 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 25 agosto 2014

Il castello è stato ottimamente restaurato e il personale all'ingresso è stato molto cortese, ma le sale sono quasi tutte vuote o adibite ad altro. Con gli arredi originali sarebbe stato molto meglio.

Questa recensione è stata utile? 1
Imola, Italia
Recensore super
58 recensioni 58 recensioni
16 recensioni per questa attrazione
34 voti utili 34 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 27 luglio 2014

Balza subito agli occhi percorrendo la superstrada questo castello usato negli anni come baluardo di difesa ma nato come granaio (grancia) per i frati cistercensi dell'abbazia di fiastra. Ben restaurato,forse anche troppo, è sede della compagnia teatrale della rancia e in un salone superiore sono esposti anche tanti abiti e attrezzi usati per gli spettacoli. Mobilia o armi originali del... Più 

Questa recensione è stata utile? 1

Gli utenti che hanno visto Castello della Rancia hanno visto anche

 
Tolentino, Province of Macerata
Caldarola, Province of Macerata
 

Conosci Castello della Rancia? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Registratevi ora gratuitamente e iniziate a ricevere notifiche automatiche delle nuove recensioni, rispondere al feedback dei viaggiatori, aggiungere nuove foto al profilo della vostra struttura e molto altro ancora.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor

Domande e risposte

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Castello della Rancia e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?