Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Castello della Rancia

Contrada Rancia | Strada Statale 77, Tolentino, Italia
+39 0733 973349
Migliorate questo profilo
Al n.2 in classifica su 6 Attrazioni a Tolentino
Tipo: Castelli
Descrizione del proprietario: Costruito come fattoria fortificata nella metà dell'IX secolo il Castello della Rancia all'inizio era probabilmente una sorta di casa-torre con... Altro » Descrizione del proprietario: Costruito come fattoria fortificata nella metà dell'IX secolo il Castello della Rancia all'inizio era probabilmente una sorta di casa-torre con strutture autonome per la difesa delle derrate agricole. Viene ampliato e adattato nel XIV secolo per volontà di Rodolfo II da Varano, senza perdere la la sua funzione originaria, e utilizzato come dimora signorile. Ricopre un ruolo primario nelle vicende storiche del luogo fino alla metà del XVI secolo, mentre dal 1581, gestito dai Gesuiti, ritorna ad essere casa colonica e deposito alimentare a seguito della pacifica dominazione della Chiesa. Probabilmente il termine "Rancia" è una corruzione della parola "grancia" cioè granaio (dal francese grange, mutuato dal latino granica), nome che i Camaldolesi e altri ordini monastici diedero alle loro fattorie fortificate. In seguito alla soppressione della Compagnia di Gesù, disposta dal papa Clemente XIV nel 1773, la proprietà del castello passa alla Camera Apostolica che nel 1829 lo vende al nobile casato dei marchesi Bandini, ora principi Giustiniani Bandini. Date importanti da ricordare sono il 2 e il 3 maggio del 1815, giorni della furibonda battaglia detta "della Rancia" o di "Tolentino" quando l'intera zona diventa campa di scontro tra l'esercito francese di Gioacchino Murat, re di Napoli e cognato di Napoleone, e le truppe austriache di Federico Bianchi. L'importanza di quest'evento nella storia d'Italia è tale da essere ritenuto l'esordio del Risorgimento italiano. Lungo i secoli al Castello della Rancia si sono soffermati grandi personaggi della storia come Braccio da Montone, Francesco Sforza. Tra questi, anche papa Pio VI, la cui sosta al Castello venne celebrato dal marchese Bandini nel 1782 attraverso un arco trionfale che ancora oggi si può ammirare lungo la Strada situato a pochi metri dal castello stesso. « meno
Scrivi una recensione

36 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    8
    14
    11
    3
    0
Data | Punteggio
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
friuli
2 recensioni
4 su 5 stelle Recensito il 31 agosto 2014 NOVITÀ tramite dispositivo mobile

Abbiamo visitato questa struttura dopo una giornata dedicata alla scoperta della cittá di Tolentino. Sicuramente l'ottima iniziativa di vendere biglietti cumulativi per la visita sia del castello che delle sale napoleoniche e del MIUMOR (questi ultimi due proprio nel centro cittadino) sono un ottimo incentivo per incrementare le visite turistiche, nonché un grosso risparmio per le tasche di un turista.... Più

Questa recensione è stata utile?
Fano, Italia
Recensore esperto
25 recensioni 25 recensioni
54 voti utili 54 voti utili
2 su 5 stelle Recensito il 26 agosto 2014 NOVITÀ

Le due recensioni con punteggio "scarso" del 2012 avevano proprio ragione. Il castello è carino ma le stanze sono vuote e spoglie. Non ci sono accessori o arredamenti medioevali. Per completare la visita del castello bastano 15 minuti. Ce solo un pò di materiale archeologico. La vista panoramica per i miei gusti non è il massimo. Il prezzo del biglietto... Più

Questa recensione è stata utile? 1
Monteprandone, Italia
Contributore esperto
7 recensioni 7 recensioni
3 voti utili 3 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 25 agosto 2014

Il castello è stato ottimamente restaurato e il personale all'ingresso è stato molto cortese, ma le sale sono quasi tutte vuote o adibite ad altro. Con gli arredi originali sarebbe stato molto meglio.

Questa recensione è stata utile? 1
Imola, Italia
Recensore super
55 recensioni 55 recensioni
16 recensioni di attrazioni
27 voti utili 27 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 27 luglio 2014

Balza subito agli occhi percorrendo la superstrada questo castello usato negli anni come baluardo di difesa ma nato come granaio (grancia) per i frati cistercensi dell'abbazia di fiastra. Ben restaurato,forse anche troppo, è sede della compagnia teatrale della rancia e in un salone superiore sono esposti anche tanti abiti e attrezzi usati per gli spettacoli. Mobilia o armi originali del... Più

Questa recensione è stata utile?
Cervia, Italia
Contributore
3 recensioni 3 recensioni
3 recensioni di attrazioni
5 su 5 stelle Recensito il 24 luglio 2014

ho visitato il castello in occasione di una mostra sfilata di abiti da sposa per lavoro e devo dire che non poteva essere scelta un'ambientazione migliore L'atmosfera è quella del castello delle fiabe conto di tornarci in visita di piacere

Questa recensione è stata utile?
Recensore esperto
22 recensioni 22 recensioni
5 recensioni di attrazioni
12 voti utili 12 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 13 luglio 2014

Siamo stati a visitare il castello in occasione di un laboratorio proposto ai bambini sui cavalieri. Un plauso e un grazie al cavaliere e alla dama che hanno avuto tanta pazienza e tanto entusiasmo in quello che facevano. Molto bello il castello, per lo meno la parte non modernizzata. Dalla torre la vista é suggestiva così come le scale a... Più

Questa recensione è stata utile?
Recensore super
80 recensioni 80 recensioni
12 recensioni di attrazioni
24 voti utili 24 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 27 aprile 2014

Lo abbiamo visto numerose volte passando sulla superstrada, e alla fine abbiamo deciso di visitarlo...Il complesso è molto ben mantenuto, al punto che forse toglie un po' di quel fascino tipico delle "rovine"...Molto interessanti le varie mostre presenti nelle sale, sopratutto quella sulla omonima compagnia teatrale..imperdibile la stretta e angusta scala a chiocciola che sale fino al tetto...sicuramente consigliato...

Questa recensione è stata utile? 1
Casola Valsenio, Emilia-Romagna, Italy
Recensore super
82 recensioni 82 recensioni
10 recensioni di attrazioni
119 voti utili 119 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 22 aprile 2014

Questo castello mantiene ottimamente conservata la sua struttura architettonica: si possoo visitare le grotte, la corte interna, il mastio, due piani ed i camminamenti di ronda, che, assieme alle finestre dei piani più elevati, offrono una splendida veduta delle campagne circostanti. In un ala del pianterreno è allestito un piccolo museo archeologico con reperti romani. L'ala di fronte è sede... Più

Questa recensione è stata utile? 2
Macerata
Recensore esperto
23 recensioni 23 recensioni
3 recensioni di attrazioni
20 voti utili 20 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 11 aprile 2014

Vale la pena visitare questo castello ben ristrutturato. Immerso nella campagna maceratese dove si possono fare anche delle belle passeggiate.

Questa recensione è stata utile? 1
MACERATA
Recensore super
124 recensioni 124 recensioni
32 recensioni di attrazioni
75 voti utili 75 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 4 febbraio 2014

Bel castello in mezzo alla pianura nei pressi di Tolentino, un po troppo restaurato e quindi con poco sapore di autenticita ma nel complesso bello

Questa recensione è stata utile?

Gli utenti che hanno visto Castello della Rancia hanno visto anche

Caldarola, Province of Macerata
 
Tolentino, Province of Macerata
Urbisaglia, Province of Macerata
 

Conosci Castello della Rancia? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Se siete i proprietari o gestori di Castello della Rancia, registratevi gratuitamente per usufruire di strumenti che permettono di migliorare il profilo, ottenere nuove recensioni e rispondere agli utenti.

Gestite la vostra pagina TripAdvisor